Go Down

Topic: ARDUINO DUE domande generiche (Read 3966 times) previous topic - next topic

leo72


La questione corrente massima non ha alcun senso, una MCU di fascia medio/alta non è pensata per pilotare direttamente carichi che richiedono più di mA, per la cronaca esistono led che con solo 3 mA sono dei fari.


Concordo. Alla fine dei salmi, con una MCU a 32 bit non ci accendi un led, ci fai altro.

ale92

#31
Oct 27, 2012, 08:52 am Last Edit: Oct 27, 2012, 08:53 am by ale92 Reason: 1

Credo che la cosa più importante sia quella di far conoscere bene i limiti...Penso a colui che compra la sua prima scheda,appena arriva a casa probabilmente la prima cosa che vorrà fare sarà proprio quella di vedere accendere un led che, in questo caso senza un transistor,basterà già da solo a fare danno. E' anche vero che se si pensa di mettere mani su una scheda del genere senza un minimo di conoscenza sarebbe sbagliato...!?!

C'è la pagina dedicata alla board...se uno è abbastanza sveglio la legge prima di comprarla/usarla e vede se ha tutto quello che gli serve, e poi come già detto se vuoi accendere il led per fare una prova ti compri la UNO e poi quando sei abbastanza esperto vai con la DUE, secondo me chi compra la DUE dovrebbe avere già un pò di esperienza anche perchè una persona alle prime armi cosa ci fa un processore a 32-bit?

cece99



Credo che la cosa più importante sia quella di far conoscere bene i limiti...Penso a colui che compra la sua prima scheda,appena arriva a casa probabilmente la prima cosa che vorrà fare sarà proprio quella di vedere accendere un led che, in questo caso senza un transistor,basterà già da solo a fare danno. E' anche vero che se si pensa di mettere mani su una scheda del genere senza un minimo di conoscenza sarebbe sbagliato...!?!

C'è la pagina dedicata alla board...se uno è abbastanza sveglio la legge prima di comprarla/usarla e vede se ha tutto quello che gli serve, e poi come già detto se vuoi accendere il led per fare una prova ti compri la UNO e poi quando sei abbastanza esperto vai con la DUE, secondo me chi compra la DUE dovrebbe avere già un pò di esperienza anche perchè una persona alle prime armi cosa ci fa un processore a 32-bit?

La gente che compra arduino pensa così:
prendo la UNO o la DUE? mmhmhmhm DUE e più alto di uno, ha più pin..... COMPRO QUELLA!
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

astrobeed


prendo la UNO o la DUE? mmhmhmhm DUE e più alto di uno, ha più pin..... COMPRO QUELLA!


Prendo la UNO, la DUE o la MEGA2560 ? mmhmhmhm 2560 è più alto di DUE, ha la scritta MEGA che è cool COMPRO QUELLA!  :smiley-mr-green:

erpomata

Ma una volta realizzato il progetto con la DUE come si fa a realizzarci qualcosa di definitivo su PCB come di fa con la UNO(col 328P)?
Il chip di suo non è "saldabile" su una pcb fatta in casa o almeno io non ne sarei capace.
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

pablos

#35
Oct 27, 2012, 01:45 pm Last Edit: Oct 27, 2012, 01:54 pm by pablos Reason: 1

Prendo la UNO, la DUE o la MEGA2560 ? mmhmhmhm 2560 è più alto di DUE, ha la scritta MEGA che è cool COMPRO QUELLA!  :smiley-mr-green:

LOL!

Non è proprio facile facile per un tizio che magari ha appena finito gli studi in elettronica scegliere il prodotto migliore per quello che vuole fare, non è possibile prevedere tutto e abbinare quello che una scheda può fare a quello che vuoi fare leggendo solo le sue caratteristiche, bisogna andare per gradi.

Ps.  ma la sezione Hard_uino DUE Italia si farà o no?
no comment

flz47655


Ma una volta realizzato il progetto con la DUE come si fa a realizzarci qualcosa di definitivo su PCB come di fa con la UNO(col 328P)?
Il chip di suo non è "saldabile" su una pcb fatta in casa o almeno io non ne sarei capace.


Mi sa che l'unica strada è far realizzare da servizi commerciali il PCB.. un LQFP144 con pitch 0.5mm è un pò duro da saldare a casa ma se si è ben attrezzati forse ce la si può fare.. il problema è che ci vuole tutta una serie di componenti di contorno.. non è immediato come la UNO e senza SMD il circuito diventa un pò ingombrante..
Esistono anche degli adattatori per questo package to dip

Ciao


flz47655

Il problema principale secondo me è che questi adattatori non prevedono delle piazzole per i condensatori di disaccoppiamento che devono essere il più vicino possibile al chip.. non si ottiene quindi un buon risultato.

Io però su millifori non userei mai un adattatore del genere, c'è da diventare matti con tutti quei pin anche col filo sottile... tanto vale comprare una DUE per ogni progetto complicato da richiedere una DUE..

erpomata

La cosa bella della UNO è che poi posso farmi il mio circuito senza dover tenermi tutto l'arduino.
Non mi convince sta nuova scheda.
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

leo72

Forse vi sfugge una cosa. Non è solo trovare delle breakout board con su montato il chip (anch'io ci avevo pensato giorni fa), per quelle sarà solo questione di tempo.
Il vero problema è che il bootloader Arduino è scritto su ROM, se vi interessa ovviamente il bootloader, e quello i chip in commercio non ce l'hanno.

astrobeed

#41
Oct 27, 2012, 08:04 pm Last Edit: Oct 27, 2012, 08:05 pm by astrobeed Reason: 1

Il vero problema è che il bootloader Arduino è scritto su ROM, se vi interessa ovviamente il bootloader, e quello i chip in commercio non ce l'hanno.


Assolutamente no, il bootloader utilizzato dalla DUE è quello standard, e di serie, di quei micro, ovvero è presente su tutta la produzione ed è una caratteristica dichiarata sul data sheet, non è stato sviluppato dal Arduino Team, lo ha realizzato Atmel per le sue mcu.
Tra parentesi quasi tutte le mcu con core ARM hanno questa caratteristica del bootloader su rom che permette di caricarci sopra un programma senza disporre di uno specifico programmatore hardware.

leo72

Pensavo fosse un codice specifico di Arduino, sulla scheda della DUE si parla solo di un bootloader scritto in fabbrica dalla Atmel ma non si dice che quel bootloader E' della Atmel  ;)

astrobeed


sulla scheda della DUE si parla solo di un bootloader scritto in fabbrica dalla Atmel ma non si dice che quel bootloader E' della Atmel  ;)


Effettivamente la descrizione è molto vaga, però questa cosa l'avevo già spiegata, mi pare rispondendo a Testato sull'uso di AvrDude con la DUE, spiegando in dettaglio la questione e con  il link al software che viene utilizzato per trasferire l'eseguibile sulla DUE, il relativo eseguibile, versione da riga di comando, è all'interno della cartella SAM dell'IDE 1.5.

leo72

#44
Oct 27, 2012, 08:23 pm Last Edit: Oct 27, 2012, 08:25 pm by leo72 Reason: 1
Mi son perso quel post. In questi giorni ho avuto molto da fare.

EDIT:
di Bossa al posto di avrdude avevo già letto.

Go Up