Pages: 1 [2]   Go Down
Author Topic: 10 volt al posto dei 5  (Read 1413 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 505
Posts: 12312
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quindi, ma ora è solo curiosità, mi pare di capire che il tuo sia un circuito analogico a monte del quale applicano un circuito pwm, quindi se bypassi quest'ultimo lavori in analogico standard, è così?
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 113
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Guarda, i driver sono gli ELN 60-48P della MeanWell, ho controllato anche il datasheet che è unico per D (ingresso analogico) e P (ingresso pwm) e dove è indicato il segnale per pilotarli c'è scritto "0-10 volt DC o pwm 100 Hz - 3 KHz" . Ho scritto poco fa al negozio dove li ho acquistati, vorrei capirci meglio, forse come dicevo, i D funzionano con segnale analogico e non andrebbero con il pwm, mentre i P naturalmente con segnale pwm, ma riescono ad andare anche con l'analogico. Come dicevo però a questo punto non ci sarebbe ragione che esistano le versioni D e cioè analogici visto che i pwm funzionerebbero in entrambe i modi.
Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 443
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?

[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.
Logged


Dueville (VI)
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 1740
http://cesarecacitti.wordpress.com/
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?

[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.

Io ti so dire che ad esempio, Hong Kong è un paradiso fiscale visto che non ci sono tasse e rova varia quindi gli oggetti da li costano molto poco!
Logged

Arduino UNO r3, Arduino MEGA 1280, adafruit motor shield, bluetooth module, enc28j60 shield.
Ultimi acquisti: un sacco di componenti elettronici, ATTEN AT 8586

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 443
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?

[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.

Io ti so dire che ad esempio, Hong Kong è un paradiso fiscale visto che non ci sono tasse e rova varia quindi gli oggetti da li costano molto poco!

Questo lo so, ma mi riferivo a quello che ha scritto Dandovino che ironicamente diceva che basta andare fuori dall'Italia per pagare meno le cose.
Volevo sfatare questo mito in cui tutti dicono che i negozianti italiani sono affamati di soldi.
Basta fare 2 conti.
Logged


Dueville (VI)
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 1740
http://cesarecacitti.wordpress.com/
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?

[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.

Io ti so dire che ad esempio, Hong Kong è un paradiso fiscale visto che non ci sono tasse e rova varia quindi gli oggetti da li costano molto poco!

Questo lo so, ma mi riferivo a quello che ha scritto Dandovino che ironicamente diceva che basta andare fuori dall'Italia per pagare meno le cose.
Volevo sfatare questo mito in cui tutti dicono che i negozianti italiani sono affamati di soldi.
Basta fare 2 conti.

Bhe.... affamati di soldi lo sono, almeno di spedizioni... costano una cifra
Logged

Arduino UNO r3, Arduino MEGA 1280, adafruit motor shield, bluetooth module, enc28j60 shield.
Ultimi acquisti: un sacco di componenti elettronici, ATTEN AT 8586

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 443
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?

[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.

Io ti so dire che ad esempio, Hong Kong è un paradiso fiscale visto che non ci sono tasse e rova varia quindi gli oggetti da li costano molto poco!

Questo lo so, ma mi riferivo a quello che ha scritto Dandovino che ironicamente diceva che basta andare fuori dall'Italia per pagare meno le cose.
Volevo sfatare questo mito in cui tutti dicono che i negozianti italiani sono affamati di soldi.
Basta fare 2 conti.

Bhe.... affamati di soldi lo sono, almeno di spedizioni... costano una cifra

Hai mai provato a contrattare con un corriere le spese di spedizione?
Non so tu a che cifre ti riferisci, ma di solito dove compro io le spese di spedizione sono allineate con quello che chiedono i corrieri.
Poi non metto in dubbio che qualcuno chieda molti soldi per la spedizione, ma non credo siano quei 3 euro in più che lo fanno arricchire.
Logged


Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 113
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non sono le spedizioni sono proprio i pezzi che costano meno e credo che ognuno vada a vedere dove paga di meno, non si vanno a vedere i motivi per cui i prezzi siano alti o bassi, se l'oggetto è lo stesso lo compri dove il prezzo è più basso. Chiuso OT.
Logged

0
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 443
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non sono le spedizioni sono proprio i pezzi che costano meno e credo che ognuno vada a vedere dove paga di meno, non si vanno a vedere i motivi per cui i prezzi siano alti o bassi, se l'oggetto è lo stesso lo compri dove il prezzo è più basso. Chiuso OT.

Si si, su questo non c'è dubbio e non posso che darti ragione, faccio anch'io così, ma ci sono molti (non parlo di te) che andando a comprare in cina hanno anche il coraggio di dire che i negozianti italiani sono dei ladri e questo da molto fastidio sapendo quanto sia difficile portare avanti un'attività nel nostro paese.
[Confermo chiusura OT smiley-grin]
Logged


Offline Offline
Full Member
***
Karma: 1
Posts: 113
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

posso chiedervi una cosa, per pilotare i driver a 10 volt ho naturalmente usato dei transistor, ma ho il segnale invertito, per un uscita pwm da Arduino di 200 ho 1/4 di potenza (all'incirca) mentre con pwm a 0 ho il 100% di accensione. Come potrei risolvere per avere una potenza direttamente proporzionale? Inoltre, se io scollego Arduino o la sua alimentazione passano i 10 volt e la plafo va al massimo, non potrei mettere tipo una pullup o pulldown per non far passare corrente senza segnale? Grazie a tutti.
Logged

Pages: 1 [2]   Go Up
Jump to: