Go Down

Topic: 10 volt al posto dei 5 (Read 2192 times) previous topic - next topic

Michele Menniti

Quindi, ma ora è solo curiosità, mi pare di capire che il tuo sia un circuito analogico a monte del quale applicano un circuito pwm, quindi se bypassi quest'ultimo lavori in analogico standard, è così?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Dandovino

Guarda, i driver sono gli ELN 60-48P della MeanWell, ho controllato anche il datasheet che è unico per D (ingresso analogico) e P (ingresso pwm) e dove è indicato il segnale per pilotarli c'è scritto "0-10 volt DC o pwm 100 Hz - 3 KHz" . Ho scritto poco fa al negozio dove li ho acquistati, vorrei capirci meglio, forse come dicevo, i D funzionano con segnale analogico e non andrebbero con il pwm, mentre i P naturalmente con segnale pwm, ma riescono ad andare anche con l'analogico. Come dicevo però a questo punto non ci sarebbe ragione che esistano le versioni D e cioè analogici visto che i pwm funzionerebbero in entrambe i modi.

Stefanoxjx


Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?


[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.
www.multiwii.it
www.sdmodel.it

cece99



Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?


[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.


Io ti so dire che ad esempio, Hong Kong è un paradiso fiscale visto che non ci sono tasse e rova varia quindi gli oggetti da li costano molto poco!
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Stefanoxjx




Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?


[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.


Io ti so dire che ad esempio, Hong Kong è un paradiso fiscale visto che non ci sono tasse e rova varia quindi gli oggetti da li costano molto poco!


Questo lo so, ma mi riferivo a quello che ha scritto Dandovino che ironicamente diceva che basta andare fuori dall'Italia per pagare meno le cose.
Volevo sfatare questo mito in cui tutti dicono che i negozianti italiani sono affamati di soldi.
Basta fare 2 conti.
www.multiwii.it
www.sdmodel.it

cece99





Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?


[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.


Io ti so dire che ad esempio, Hong Kong è un paradiso fiscale visto che non ci sono tasse e rova varia quindi gli oggetti da li costano molto poco!


Questo lo so, ma mi riferivo a quello che ha scritto Dandovino che ironicamente diceva che basta andare fuori dall'Italia per pagare meno le cose.
Volevo sfatare questo mito in cui tutti dicono che i negozianti italiani sono affamati di soldi.
Basta fare 2 conti.


Bhe.... affamati di soldi lo sono, almeno di spedizioni... costano una cifra
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Stefanoxjx






Si beh su questo hai ragione,ma anche se vai in Inghilterra o altri paesi costa dappertutto di meno... mah?! Cloni anche li?


[off topic]
Sarà mica forse perchè i negozianti italiani hanno un'iva più alta, una tassazione nettamente più alta e dei costi accessori in generale più alti  degli altri stati?
Mah! io due conti proverei a farli.
[/off topic]

Ciao.


Io ti so dire che ad esempio, Hong Kong è un paradiso fiscale visto che non ci sono tasse e rova varia quindi gli oggetti da li costano molto poco!


Questo lo so, ma mi riferivo a quello che ha scritto Dandovino che ironicamente diceva che basta andare fuori dall'Italia per pagare meno le cose.
Volevo sfatare questo mito in cui tutti dicono che i negozianti italiani sono affamati di soldi.
Basta fare 2 conti.


Bhe.... affamati di soldi lo sono, almeno di spedizioni... costano una cifra


Hai mai provato a contrattare con un corriere le spese di spedizione?
Non so tu a che cifre ti riferisci, ma di solito dove compro io le spese di spedizione sono allineate con quello che chiedono i corrieri.
Poi non metto in dubbio che qualcuno chieda molti soldi per la spedizione, ma non credo siano quei 3 euro in più che lo fanno arricchire.
www.multiwii.it
www.sdmodel.it

Dandovino

Non sono le spedizioni sono proprio i pezzi che costano meno e credo che ognuno vada a vedere dove paga di meno, non si vanno a vedere i motivi per cui i prezzi siano alti o bassi, se l'oggetto è lo stesso lo compri dove il prezzo è più basso. Chiuso OT.

Stefanoxjx


Non sono le spedizioni sono proprio i pezzi che costano meno e credo che ognuno vada a vedere dove paga di meno, non si vanno a vedere i motivi per cui i prezzi siano alti o bassi, se l'oggetto è lo stesso lo compri dove il prezzo è più basso. Chiuso OT.


Si si, su questo non c'è dubbio e non posso che darti ragione, faccio anch'io così, ma ci sono molti (non parlo di te) che andando a comprare in cina hanno anche il coraggio di dire che i negozianti italiani sono dei ladri e questo da molto fastidio sapendo quanto sia difficile portare avanti un'attività nel nostro paese.
[Confermo chiusura OT :D]
www.multiwii.it
www.sdmodel.it

Dandovino

posso chiedervi una cosa, per pilotare i driver a 10 volt ho naturalmente usato dei transistor, ma ho il segnale invertito, per un uscita pwm da Arduino di 200 ho 1/4 di potenza (all'incirca) mentre con pwm a 0 ho il 100% di accensione. Come potrei risolvere per avere una potenza direttamente proporzionale? Inoltre, se io scollego Arduino o la sua alimentazione passano i 10 volt e la plafo va al massimo, non potrei mettere tipo una pullup o pulldown per non far passare corrente senza segnale? Grazie a tutti.

Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy