Go Down

Topic: Arduino stand alone o qualcosa di più semplice (Read 1 time) previous topic - next topic

leo72

Ogni microcontrollore ha un oscillatore integrato per cui il chip può andare ad 1 od 8 MHz anche senza quarzo esterno. Questo vale sia per gli Atmega che per gli Attiny  ;)
Se il progetto deve essere un semplice pilota di Led, bastano anche 1 oppure 8 MHz. Poi bisogna vedere: 1) che tipo di led vanno pilotati; 2) quanti sono.
Questo per vedere se il progetto può andare anche a batterie e quanto può essere la sua autonomia. Tieni conto che un led consuma max 20 mA: se ne metti 5, sei a 100 mA. Con un pacco batterie ricaricabili da 2000 mAh, si hanno 20 ore di autonomia.



... non creare tutto l'arduino stand alone ...


E' un controsenso: già lo standalone è solo l'atmega senza tutto il resto.
Che vuoi togliergli ancora di più? Puoi giusto tagliare i pin del microcontrollore che non usi con una tronchesina :)
Stra ROTFL  :smiley-yell: :smiley-yell:


Michele Menniti

chry, quando si dà un consiglio bisogna pesarlo e bisogna sapere bene di cosa si sta parlando, altrimenti si fanno danni, rileggiti tutti i post di questo Thread, PRIMA della LISTA, commenti compresi, e poi dimmi se secondo te ha consigliato correttamente toti94.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

chry2000

oh cavolo scusate ovvio che esiste un sistema + comodo con il ne555 puoi fare lampeggiare dei led alternati o assieme fai poi moolte altre cose con un solo ne555 però se devi far lampeggiare a intervalli diversi o far lampeggiare i led in un modo irregolare allora è megli ose programmi un chip :D

Madwriter


oh cavolo scusate ovvio che esiste un sistema + comodo con il ne555 puoi fare lampeggiare dei led alternati o assieme fai poi moolte altre cose con un solo ne555 però se devi far lampeggiare a intervalli diversi o far lampeggiare i led in un modo irregolare allora è megli ose programmi un chip :D

credo che Mike intendeva quando hai consigliato per la prima volta i componenti dello standalone :D cmq un atmega 8 costa meno di 80 centesimi  e condensatori e resistenze pochi cent per 1 euro hai un mini-standalone,secondo me non vale la pena penarsi per trovare altro ;)
"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

cece99

#20
Nov 06, 2012, 05:13 pm Last Edit: Nov 06, 2012, 05:26 pm by cece99 Reason: 1


oh cavolo scusate ovvio che esiste un sistema + comodo con il ne555 puoi fare lampeggiare dei led alternati o assieme fai poi moolte altre cose con un solo ne555 però se devi far lampeggiare a intervalli diversi o far lampeggiare i led in un modo irregolare allora è megli ose programmi un chip :D

credo che Mike intendeva quando hai consigliato per la prima volta i componenti dello standalone :D cmq un atmega 8 costa meno di 80 centesimi  e condensatori e resistenze pochi cent per 1 euro hai un mini-standalone,secondo me non vale la pena penarsi per trovare altro ;)

Straquoto, anche io prendo gli atmega8, sono più ingombranti degli attiny ma costano moooolto meno, gli uso in molti progetti.
Ricapitolando ti servono(se non vuoi usare l'ne555 o altre soluzioni):
Atmega8,
reistenze per i led,
pulsantino di reset (optional direi)
resistenza da 10k per il reset
e condensatori per livellare l'ingresso
Basta!
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Madwriter

#21
Nov 06, 2012, 05:23 pm Last Edit: Nov 06, 2012, 05:26 pm by Madwriter Reason: 1
quasi quasi hai mancato solo i condensatori ;)
se vuoi fare alla old school:
http://www.electronics-circuits.in/2012/03/blinking-led-circuit-diagram-ic-555.html
"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

cece99

Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Madwriter

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

pelletta


cece99




quasi quasi hai mancato solo i condensatori ;)
se vuoi fare alla old school:
http://www.electronics-circuits.in/2012/03/blinking-led-circuit-diagram-ic-555.html

Cos' è che ho dimenticato :P?

Quote

« Last Edit: Today at 04:26:03 AM by cece99

;)

lo sapevo che usciva, MANNAGGIA AL FORUM!
@pelletta, mica è obbligatorio lo zoccolo ;), se sei veloce a saldare e se hai il saldatore a terra puoi saldare direttamente (penso)
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

pelletta

#26
Nov 06, 2012, 05:33 pm Last Edit: Nov 06, 2012, 05:35 pm by Pelletta Reason: 1
E se devi riutilizzarlo o riprogrammarlo? ;)
E' comunque buona prassi usare gli zoccoli sugli integrati (salvo casi particolari).

cece99


E se devi riutilizzarlo o riprogrammarlo? ;)
E' comunque buona prassi usare gli zoccoli sugli integrati (salvo casi particolari).

Per 80 centesimi di chip a sto punto ;), se lo devi riprogrammare vai di ISP :P.
Infatti io uso sempre gli zoccoli!XD
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

PaoloP

--> http://arduino.cc/forum/index.php/topic,36540.0.html

--> http://www.geocities.jp/arduino_diecimila/obaka/project-2/index_en.html

pelletta


Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy