Go Down

Topic: Arduino IDE 1.0.2 (Read 4 times) previous topic - next topic

niki77


Hai perfettamente ragione ma il problema di fondo è che quando realizzi librerie che poi vuoi distribuire non puoi uscire dal seminato, ossia non puoi metterti ad usare strumenti non supportati dall'Arduino, altrimenti il lavoro che fai poi diventa qualcosa di nicchia, riservato a pochi. Usare l'IDE ufficiale mi permette di realizzare lavori usabili da tutti gli utenti di Arduino.

Penso che una cosa non escluda l'altra.
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

leo72

@Uwe:
a 2000 cosa?  :smiley-sweat:

@Nik:
l'Arduino è usato molto da gente che si avvicina per la prima volta sia all'elettronica che alla programmazione, se gli fai anche cambiare IDE per usare una cosa, li mandi in tilt  :smiley-yell:

niki77

Ma io ho detto a te di cambiare,mica agli altri!
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

uwefed


@Uwe:
a 2000 cosa?  :smiley-sweat:

A 2000 segnalazioni. Non é ovvio?

leo72

@Uwe:
non mi ricordo se questa è la 1a o la 2a che faccio.... ce ne vuole per arrivare a 2000  :smiley-yell:

@Nik:
come ti ho detto sopra, poi i miei lavori non avrebbero la diffusione che hanno ora

Michele Menniti

Bravo Leo, non cadere nelle tentazioni elitarie, sono cose da egoisti e megalomani, senza offesa per le idee di Niki, naturalmente; chiarisco che il mio è un discorso generale, vale per ogni disciplina, me certamente molto per questa, che nasce e vide di open source.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

lesto

he in teoria il Wire è Wire a prescindere dall'IDE usato. peccato che il codicescrittoo non segua le normali regole DEL COMPILATORE.. se non fosse perquesto potrestio anche usare direttamente il compilatore da riga di comando (o i famosi makefile).

In ogni caso è roba che ha a che fare con le lib, quindi finchè ti attieni alle limitazioni imposte dall'arduino IDE puoi usare quello che vuoi mantenendo la compatibilità.

ma comunque allora il codice è su github, ma gli issue su googlecode? fuck logic
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Testato


Mi meraviglio di te Leo che ancora vai combattendo con l'ide originale, ma quando ti decidi a passare a qualcosa di più concreto? (E che funziona meglio ovviamente)

Tu cosa consigli ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

pelletta

#38
Nov 07, 2012, 01:02 am Last Edit: Nov 07, 2012, 01:08 am by Pelletta Reason: 1
A volte scrivo gli sketch su kate, per chi non lo conosce è il "notepad" di kubuntu (ha solo qualche milionesimo di funzioni in più :smiley-sweat:), configurato a dovere è un ottimo editor con autocompletamento, riconoscimento della sintassi ecc.
Quando ho finito incollo nell'ide di arduino e compilo. Ci sarà sicuramente anche il modo per compilare dato che dispone anche di accesso al terminale ma faccio alla vecchia maniera.
Non è un IDE per sviluppo di microcontrollori ma è solo un editor di testo avanzato, non è come eclipse per intenderci.

Edit: a giorni provo ad usare kdevelop, ho giusto trovato un template per arduino

niki77



Tu cosa consigli ?



Eclipse, anch'esso open source , anche se non c'è affatto bisogno di rimetterci le mani.

@Menniti : non è questione di megalomania ma una libera scelta : io ho scelto di dedicare più tempo alla sperimentazione dei miei progetti, invece che perdere più tempo a far funzionare quelli degli altri  :smiley-mr-green:
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Michele Menniti

Avevo cercato di spiegare che il termine non era riferito a te ma all'idea in generale, non ci sono riuscito, scusami. :(
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

A me invece piace distribuire codice in modo che altri utenti possano trarne beneficio.
L'uso dell'IDE di Arduino mi permette di rimanere in un ambito in cui anche utenti neofiti al 100% possano usare i miei progetti, senza costringerli ad utilizzare ambienti alternativi.

niki77

Ma tu Leo pensi veramente che tutte le librerie che si trovano in giro da usare con Arduino siano scritte con lo stesso IDE ????

Questa è pura fantasia!

@Michele : non mi sono offeso per il termine , era per riprendere il discorso !  :smiley-mr-green:
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Michele Menniti

Come detto concordo pienamente, è lo spirito del mio lavoro, quando è fatto come si deve fare, studiare ed imparare per dare agli altri ed accrescerne la loro cultura; seguire strade proprie diventa elitario perché si perde per strada il 99% di coloro che dovrebbero starci dietro (continuo a parlare del mio lavoro), restare negli standard, ma approfondirli e sviscerarli significa crescere comunque ed aiutare gli altri, per me non c'è paragone, altrimenti ovvio che farei un altro mestiere, ciò non significa che non rispetti le idee di chi la pensa diversamente, semplicemente non le condivido.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72


Ma tu Leo pensi veramente che tutte le librerie che si trovano in giro da usare con Arduino siano scritte con lo stesso IDE ????

Questa è pura fantasia!


Lo so che non sono tutte scritte CON l'ambiente di Arduino ma sono comunque scritte tutte PER l'ambiente di Arduino.
Poi io parlo da profano, non avendo mai provato ad usare seriamente Eclipse per sviluppare codice per Arduino. Tempo fa provai a seguire una guida su internet ma era troppo incasinata e farraginosa, e forse il supporto del plugin non era ancora a livelli ottimali. Tu prima dicevi che non devi modificare nulla, puoi spiegarmi quest'affermazione?

Go Up