Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Arduino Due-Audio-testare componenti  (Read 588 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti, sono nuovo, mi chiamo Federico e solo da ieri ho preso Arduino Due.

Come hobby modifico i circuiti di pedalini/effetti per chitarra, tipo Boss, Rat, ecc, sostituendo componenti originali, quali condensatori, opamp, resistenze ecc, con altri di valori o tipi diversi.

Per facilitarmi le cose, dato che voglio poter sentire il cambiamento di suono MENTRE sto suonando, senza dover interrompere per switchare da un componenti all'altro, vorrei sostituire il componente originale del pedalino con un socket e da qui andare all'Arduino.
Quest'ultimo sarà collegato a una breadboard dove saranno montati i vari componenti da testare. Con Arduino vorrei appunto poterli provare sequenzialmente, uno dopo l'altro.
Dopo aver letto che i pin di Arduino non reggono più di 3.3v penso che ci sia un problema, dato che i pedalini vari funzionano tutti a 9v.
Pensate che quello che voglio fare sia irrealizzabile con questa scheda?
Se fosse così, ci sarebbe un modo per aggirare il problema?

Grazie.

Saluti

Fede
Logged

Teramo
Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 76
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

non ho capito benissimo, ma se intendiamo la stessa cosa penso che la soluzione migliore sia usare i relè, ma hai bisogno un giusto setup per farli funzionare, ed è inutile dire che una DUE è sprecata per questo lavoro
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

grazie per la risposta.
Arduino Due mi è stato consigliato per questa procedura da 2 negozi di Milano, quindi mi sembra di aver capito che invece non si possono testare componenti di un circuito alimentato a 9v.
per chiarire la breadboard la Arduino servirebbero giusto per ospitare i componenti e per farne funzionare uno per volta.
un po' come la modalità Blink coi led, ma invece di questi devo far spegnere e accendere i vari componenti uno dopo l'altro.
grazie.

ciao


Fede
Logged

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 137
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ciao federico,

realizzo effetti da un bel pezzo e da poco ho iniziato con un ampli...

quello che vuoi fare te lo sconsiglio poiché perderesti tanto ma tanto di quel tempo che non ne vale la pena.. cambiare a manina ci si mette 10 secondi... sicuramente non puoi cambiare il componente e suonare insieme... il tutto potevi benissimo farlo con un arduino uno + tanti relè + tanti transistor da usare come interruttori + resistenze per gestire i transistor come interruttori e quindi farli variare tra interdizione e saturazione...

io ho trovato una soluzione utilizzando un looper, cosi memorizzo la traccia, e nel mentre cambio i componenti.. inutile dire che cambiare il componente a circuito alimentato è masochismo (non per se stessi, ma verso la scheda che di punto in bianco si trova senza un componente).

Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie per la risposta, io effettivamente finora registravo su DAW e poi cambiavo, ma la figata sarebbe stata avere tutto in automatico, la cosa mi getta le balle per terra! Evitassero almeno di consigliare cose sbagliate almeno! I negozianti.
Grazie comunque per l'aiuto smiley
Ciao!

Fede
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: