Go Down

Topic: Ripetitore di campanello (Read 3322 times) previous topic - next topic

Gono

Ciao a tutti  XD
Vi spiego subito, il mio problema.
In casa mia non sento proprio il campanello, o meglio lo sento in una parte della casa, ma dall'altra non sento proprio nulla, immaginate voi quanta gente ho lasciato fuori  :smiley-roll-blue:
Il campanello funziona con una corrente alternata a 10v che fa vibrare un pezzetto di metallo che produce il rumore.
Non sò se avete qualche idea per ripetere il campanello dall'altra parte della casa.
SO Linux - Ubuntu 12.04 - Arduino Uno R3 - IDE 1.0.5

leo72

La risposta meno "arduinosa" sarebbe quella di tirare qualche decina di metri di cavo e replicare un altro campanello nella restante zona della casa.  :P

La risposta più arduinosa potrebbe invece prevedere un ponte di Graez ed un paio di condensatori raddrizzi la tensione da 10 VAC a 5 VCC e con essa entri in un pin dell'Arduino: quando il segnale è HIGH l'Arduino può fare accendere un LED e suonare un buzzer oppure attivare qualsiasi altro dispositivo ecc... ;)

Gono

L'idea di passare decine di cavi per la casa non sarebbe comoda  :D
Ma ciò accadrebbe anche utilizzando un pin di arduino!
Oppure un'idea abbastanza economica e senza fili sarebbe modificare un aggeggio tipo questo:
http://www.ebay.it/itm/CAMPANELLO-WIRELESS-SENZA-FILI-MULTIMELODICO-50-METRI-/170902957151?pt=Led_e_Neon&hash=item27ca9c2c5f
Al posto del pulsante metti un transistor che fai saturare con la corrente raddrizzata del campanello!
C'è da vedere se è fattibile o sono solo mie fantasie
SO Linux - Ubuntu 12.04 - Arduino Uno R3 - IDE 1.0.5

leo72

Non mi pare fantasiosa, come cosa, anzi.

Comunque, passare dei cavi nelle forasiti ti aprirebbe la strada alla domotica. A questo punto non gestiresti solo il campanello ma potresti portare per casa altre funzioni.

Gono

Ho letto molte discussioni sulla domotica qui sul forum, però non ho trovato una vera e propria utilità pratica, forse sono io che mi sbaglio (molto probabile)
SO Linux - Ubuntu 12.04 - Arduino Uno R3 - IDE 1.0.5

leo72


Ho letto molte discussioni sulla domotica qui sul forum, però non ho trovato una vera e propria utilità pratica, forse sono io che mi sbaglio (molto probabile)

Anche secondo me è una cosa un po' soggettiva. Anche se qualcosina voglio fare, prima o poi.

Gono

Forse per adesso è meglio modificare quel campanello, la domotica la guarderò in futuro.
Ora c'è da vedere come modificarlo!
SO Linux - Ubuntu 12.04 - Arduino Uno R3 - IDE 1.0.5

leo72


Forse per adesso è meglio modificare quel campanello, la domotica la guarderò in futuro.
Ora c'è da vedere come modificarlo!

Collegati alla linea che attiva il campanello. Con un punto di Graez ottieni i 5V che poi usi per attivare un transistor NPN il quale comanderà quel campanello wireless che hai trovato su Ebay.

Gono

Intanto ti ringrazio Leo per l'aiuto che mi stai dando  :D
Per punto di Graez io intendo diodi raddrizzatori (forse ho inteso male)
A grandi linee potrebbe andare bene una cosa del genere?
SO Linux - Ubuntu 12.04 - Arduino Uno R3 - IDE 1.0.5

leo72

Sì, il ponte di Graez è il ponte di diodi.
Metti anche un C elettrolitico in parallelo al carico in modo da livellare la semionda che ottieni.

leo72

PS: il gruppo resistenza+transistor dovrai dimensionarli in base a quello che richiede il pulsante del campanello wireless (ossia tensione a cui lavora e corrente che richiede).

Gono

Ook!
Non mi intendo molto di condensatori, da quanto mi conviene prenderlo?
Prima compro il campanello poi vedo le specifiche!
SO Linux - Ubuntu 12.04 - Arduino Uno R3 - IDE 1.0.5

leo72

Un elettrolitico di buona capacità, anche 100 uF, che regga almeno 16V (10VAC*1.41).

Brunello

Non ho capito bene come vorresti collegare quel transistor al trasmettitore del campanello.

Di seguito lo schema a blocchi di quel Tx.
c'e' una piletta da 12V ( quelle da radiocomandi ) e un pulsante.
Quando premi il pulsante alimenti il Trasmettitore

Il transistor dove lo vorresti collegare ?

fai molto prima a collegare un piccolo rele' da 12V sulla linea a 10 V , con un ponte a diodi e un condensatore per livellare.
E i contatti del rele' li colleghi in parallelo al pulsante.

Oppure raddrizzi i 10V, la stabilizzi un minimo, anche con una resistenza, uno zener e un condensatore. Poi questa tensione va' ad alimentare il Tx, al posto della piletta e ponticellando il pulsante

Brunello

#14
Nov 10, 2012, 01:25 am Last Edit: Nov 10, 2012, 01:30 am by brunello Reason: 1
.

Go Up