Pages: [1] 2   Go Down
Author Topic: Fuzebox  (Read 1424 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 2031
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Salve ragazzi,
volevo realizzare la famosa http://www.ladyada.net/make/fuzebox/
qualcuno l'ha mai realizzata?
secondo voi e possibile cambiare il controller nes introvabile con uno per ps2(secondo me si e non è difficile no?)
a quanto pare la fuzebox e derivata dalla uzebox trovato qualceh link ma quasi nessun cenno sulla costruzione:
http://belogic.com/uzebox/hardware.htm
« Last Edit: November 15, 2012, 10:43:58 am by Madwriter » Logged

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 4
Posts: 219
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti, tutto ok? .... ultimamente sono stato impegnatissimo.
Il controller NES è introvabile a meno che non compri il kit completo Hydra Parallax Propeller.... è incluso nel kit,

Ma siccome è semplicissimo da realizzare ti consiglio questo schema in allegato.
Basta un classico cmos CD4021
http://www.nxp.com/documents/data_sheet/HEF4021B.pdf

Nel poco tempo libero ho realizzato una versione personalizzata dell' UZEBox, devo dire che è davvero impressionante .... uze6666 è davvero in gamba.



* nes-controller-schematic.png (10.2 KB, 700x505 - viewed 33 times.)
« Last Edit: November 15, 2012, 12:41:28 pm by cyclone » Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22973
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Specifichiamo. Non si parla dei controllo del NES ma di quelli del SuperNintendo (SNES).
Si trovano benissimo su Ebay, ce ne sono a frotte  smiley-wink
Casomai il problema è trovare la porta, non il controller. Quelle vanno prese da Hydra Parallax. Forse puoi comunque trovarle anche su Ebay, quando però ho cercato non c'erano.

La Fuzebox è una versione all'incirca uguale alla Uzebox. Cambia solo lo "scatolotto" che Adafruit ha aggiunto al suo progetto.
Tenete presente una cosa, che entrambe montando un DAC che genera un segnale video con frequenze NTSC. Leggendo in rete pare che tutti i televisori moderni siano in grado di gestire sia il segnale PAL che il segnale NTSC dall'ingresso RCA ma io personalmente non ho provato per cui non posso garantirvelo. Potete però modificare lo schema togliendo il DAC e le relative reti resistive. Anzi, se andate sul sito del progetto Uzebox dovreste trovare anche un progetto di un utente che ha fatto proprio questa modifica per gli utenti europeri. Ora non mi ricordo come si chiama ma non è difficile da trovare.
Logged


Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 137
Posts: 9744
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Tenete presente una cosa, che entrambe montando un DAC che genera un segnale video con frequenze NTSC.

Usano l'AD725 che non è un DAC, è un encoder RGB - > PAL/NTSC, pertanto è possibile avere sia il video PAL che quello NTSC, però è sicuramente necessario cambiare il quarzo all'ATmega con un valore idoneo per ottenere i giusti sincronismi di riga/quadro PAL e probabilmente anche qualche modifica al software.
Logged

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 4
Posts: 219
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@Madwriter,
realizzando il pcb in casa puoi tranquillamente integrare il controller snes su di esso, inserendo i pulsanti e il chip 4021 e un piccolo monitor a colori da 2.8/3 pollici ntsc rendendo la consolle quasi-portatile....

modificando il bootloader-uze è possibile caricare di volta in volta i file "uze-games" (versione hex compatibile UZE)  direttamente da una sd-card selezionandoli direttamente dal menù video.

ciao
« Last Edit: November 15, 2012, 01:19:15 pm by cyclone » Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22973
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Giusto, è un encoder video. Non mi ricordavo, ho studiato l'Uzebox un anno e mezzo fa.
La frequenza non si può cambiare. E' a 28,qualcosa MHz ed è studiata per essere un multiplo del segnale video NTSC, se non ricordo male. Cambiandola si altera poi tutto il funzionamento dei giochini dato che il software è molto complesso: l'Uzebox integra un sistema di gestione dell'immagine con sprite e di generazione del segnale audio/video basato sugli interrupt. Cambiando frequenza, sballa tutto.

Se non ricordo male, basta togliere l'AD725 e collegare direttamente i segnali R/G/B generati dall'Atmega644 ad una SCART e poi da questa al televisore, tramite porta SCART oppure con un semplice adattatore SCART/RCA
Logged


Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 137
Posts: 9744
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se non ricordo male, basta togliere l'AD725 e collegare direttamente i segnali R/G/B generati dall'Atmega644 ad una SCART e poi da questa al televisore, tramite porta SCART oppure con un semplice adattatore SCART/RCA

Collegando in RGB tramite scart sicuramente ottieni una qualità dell'immagine migliore, però il problema PAL/NTSC rimane se il televisore non supporta il secondo metodo, il punto cruciale è che in PAL hai 25 quadri al secondo con 625 linee, in NTSC hai 30 quadri al secondo con 525 linee, anche in RGB devi rispettare la frequenza di quadro e il numero di linee supportate dal televisore.
Comunque tutti i televisori con meno di 10 anni supportano sia PAL che NTSC quindi il problema è più accademico che reale smiley
Per passare da PAL a NTSC sulla Uzebox sei obbligato a cambiare il quarzo perché altrimenti non puoi ottenere i corretti valori di sincronismo partendo da 28.63636 MHz, serve un quarzo da 28.37516 MHz
Logged

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 4
Posts: 219
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La cosa veramente entusiasmante è l'emulatore UZEM.EXE che permette di testare a video tutti i file Hex dei giochi ancora prima di flashiarli sul micro.
Ecco un esempio del classico Pacman... catturato con l'emulatore.


* uzem_000.jpg (112.91 KB, 720x448 - viewed 34 times.)
« Last Edit: November 15, 2012, 01:52:34 pm by cyclone » Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22973
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Comunque tutti i televisori con meno di 10 anni supportano sia PAL che NTSC quindi il problema è più accademico che reale smiley
Mi pareva.

Quote
Per passare da PAL a NTSC sulla Uzebox sei obbligato a cambiare il quarzo perché altrimenti non puoi ottenere i corretti valori di sincronismo partendo da 28.63636 MHz, serve un quarzo da 28.37516 MHz
Devo ritrovare il progetto di quell'utente europeo, non mi ricordo cos'aveva fatto.
Logged


Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 137
Posts: 9744
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Devo ritrovare il progetto di quell'utente europeo, non mi ricordo cos'aveva fatto.

Magari, è sempre interessante vedere quali soluzioni vengono adottate per risolvere dei problemi.
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 137
Posts: 9744
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ho fatto una rapida ricerca e c'è un topic dedicato all'argomento sul forum ufficiale della Uzebox, c'è un problema che non avevo preso in considerazione relativamente alla frequenza del clock richiesto dal AD725, 14.318 180 MHz per l'NTSC, ed è la metà esatta del clock fornito dal quarzo, e ben 17.734 475 MHz per il PAL, il che vorrebbe dire usare un quarzo da 35.46895 MHz per l'ATmega.
Già con 28 MHz siamo al limite dell'overclock, e leggo che ci sono problemi sulla seriale con i 644 più recenti con questo overclock, con quasi 36 MHz semplicemente non fuziona.
La soluzione è usare un clock esterno dedicato per l'AD725 alla giusta frequenza per il PAL, però è necessario sincronizzare il clock del ATmega e quello del AD725 per ottenere immagini video stabili e non corrotte, l'equivalente del GENLOCK usato sugli apparati video.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22973
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ho fatto una rapida ricerca e c'è un topic dedicato all'argomento sul forum ufficiale della Uzebox, c'è un problema che non avevo preso in considerazione relativamente alla frequenza del clock richiesto dal AD725, 14.318 180 MHz per l'NTSC, ed è la metà esatta del clock fornito dal quarzo, e ben 17.734 475 MHz per il PAL, il che vorrebbe dire usare un quarzo da 35.46895 MHz per l'ATmega.
Già con 28 MHz siamo al limite dell'overclock, e leggo che ci sono problemi sulla seriale con i 644 più recenti con questo overclock, con quasi 36 MHz semplicemente non fuziona.
Su questo ero sicuro, difatti te l'avevo detto subito che così com'è l'Uze/Fuze-box funziona solo con segnale in NTSC. Essendo tutta la generazione audio/video basata su interrupt, alterando il clock si altera il funzionamento stesso dei giochi.

Quote
La soluzione è usare un clock esterno dedicato per l'AD725 alla giusta frequenza per il PAL, però è necessario sincronizzare il clock del ATmega e quello del AD725 per ottenere immagini video stabili e non corrotte, l'equivalente del GENLOCK usato sugli apparati video.
Ecco qui l'Euzebox che vi dicevo:
http://www.hwhardsoft.de/english/projects/euzebox/
Come suggerivo, ha semplicemente rimosso l'encoder video ed ha collegato le uscite R/G/B del 644 ad un ingresso SCART. E conferma che ci vuole un TV capace di accettare in ingresso anche il segnale NTSC perché, ovviamente, questo è ciò che genera il microcontrollore.
Logged


Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 137
Posts: 9744
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Come suggerivo, ha semplicemente rimosso l'encoder video ed ha collegato le uscite R/G/B del 644 ad un ingresso SCART. E conferma che ci vuole un TV capace di accettare in ingresso anche il segnale NTSC perché, ovviamente, questo è ciò che genera il microcontrollore.

Non cambia nulla, sempre NTSC è e sempre ti serve un tv che accetta tale standard, ha solo migliorato la qualità del video visto che la connessione RGB offre immagini migliori di quelle tramite video composito.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22973
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non cambia nulla, sempre NTSC è e sempre ti serve un tv che accetta tale standard, ha solo migliorato la qualità del video visto che la connessione RGB offre immagini migliori di quelle tramite video composito.

Sì, ma difatti è la strada più semplice. Oltretutto togli l'AD725 che è un chip non facile da saldare da tutti (vedi me) nonché non di facile reperibilità ed economicità.
Logged


Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 137
Posts: 9744
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sì, ma difatti è la strada più semplice. Oltretutto togli l'AD725 che è un chip non facile da saldare da tutti (vedi me) nonché non di facile reperibilità ed economicità.

Il case è un SO16, passo 1.27, non è tra quelli "impossibili" da saldare per chi è abituato ai soli pdip  smiley
Il costo invece è effettivamente alto, Digikey 8.5 + iva, però 20 Euro di spedizione se non compri almeno 65 Euro di materiale, RS 11.17 + iva con solo 6.5 Euro di spedizione, reperibilità direi che non c'è problema online, sicuramente introvabile nei negozi.
Sicuramente eliminabile nel caso di collegamento tramite SCART su TV che accetta l'RGB, cosa che non è così scontata, sopratutto su i TV più economici dove sulla SCART c'è solo il video composito.
La "fregatura" è che come è sparita la seriale/parallela dai pc su i televisori stanno per sparire gli ingressi analogici, video composito, RGB, SVHS, a favore dei soli ingressi digitali HDMI/DVI.
Logged

Pages: [1] 2   Go Up
Jump to: