Go Down

Topic: [aiuto principiante] cavi collegamento breadboard - sensori - arduino (Read 1 time) previous topic - next topic

fabiothebest

Salve a tutti, sono nuovo e ho studiato fisica al liceo scientifico ma non ho fatto elettronica. Tempo fa ho acquistato un kit worshop base senza arduino + un arduino leonardo acquistato a parte (perché il kit workshop era solo con arduino uno eventualmente).
Nella confezione ci sono dei cavi rigidi che possono essere modellati manualmente come il fil di ferro per effettuare le connessioni, però li trovo scomodi. Per ora ho provato solo l'esempio del led lampeggiante. Per provare altri sensori dovrei posizionarli sulla breadboard e poi utilizzare i cavi per collegare la breadboard ad arduino. Per farlo ho visto che è possibile utilizzare anche dei cavi flessibili. Dovrei acquistare dei jumper wires male? http://store.arduino.cc/it/index.php?main_page=product_info&cPath=6_32&products_id=221 Inoltre potreste spiegarmi quando è utile utilizzare i jumper wires female, gli strip e gli header? Posso approfondire le conoscenze a livello teorico però ho qualche problema a livello pratico per costruire i circuiti attualmente. Spero qualcuno possa darmi qualche semplice delucidazione.

Michele Menniti

Non so che tipo di cavi ti hanno fornito con il kit ma se sono rigidi personalmente li sconsiglio, prima o poi si iniziano a curcare le estremità e queste danneggiano i contatti delle breadboard. I cavi jumper maschio-maschio sono eccellenti, morbidi e con le punte ben fatte ed isolate.
I jumper maschio-maschio si usano per collegare due punti femina, p.es un pin di Arduino ed un contatto della breadboard
I tipi femmina-femmina al contrario si usano per collegare contatti di tipo maschio (un esempio sciocco, ma per capirci, un reoforo di una resistenza con il catodo o lanodo di un LED)
I tipi maschio-femmina collegano un contatto maschio con un contatto femmina, p.es. il collegamento del connettore ICSP di Arduino alla breadboard lo puoi realizzare con un jumper di questo genere
Gli header sono i connettori femmina montati ai lati di Arduino, possono tornare utili se realizzi dei circuiti stampati per stand-alone, nei quali usi il micro di Arduino (ma non è il caso della Leonardo) con i pochi componenti necessari al suo funzionamento
Idem per gli strip, sono in genere sempre componenti da circuito stampato.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

fabiothebest

Ti ringrazio molto per la disponibilità e le risposte chiare. Quindi credo mi convenga acquistare dei jumper dei 3 tipi menzionati in precedenza. A quel punto penso sarà più comodo realizzare piccoli circuiti e sperimentare con Arduino. Per quanto riguarda gli header e gli strip penso di non averne bisogno, almeno per il momento. Se avrò altre domande le posterò qui sul forum e spero di poter dare aiuto alla comunità anch'io in futuro.

Michele Menniti

Figurati, chiedi quando vuoi. Io trovo molto utili anche i ponticelli jumper, sono specifici per collegare tra loro punti della breadboard, vengono venduti in un contenitorino di plastica in formati che vanno dai due punti (quindi per unire punti adiacenti della bread) ai 24 punti; sono comodissimi p.es. per portare l'alimentazione dalle file longitudinali predisposte ai vari punti della bread; a volte bisogna usarne diversi in serie per raggiungere un dato punto, ma hanno il grande vantaggio di mantenere "pulita" la bread, limitando i cavetti jumper "interni" (quelli che uniscono punti della bread) al minimo, e usandoli quindi soprattutto per i collegamenti esterni.
Ciao e buon divertimento, sarai di sicuro utile anche tu al Forum, prima o poi :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

PaoloP

I ponticelli sono come questi --> http://www.robotstore.it/product/29/confezione-ponticelli-per-breadboard-kit-140pezzi.html

Michele Menniti

Confermo, ad ogni colore corrisponde una lunghezza ben precisa, in realtà quelli molto lughi servono molto di rado, mentre i piccoli da 2 a 8 posizioni, non bastano mai
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

fabiothebest

Vi ringrazio per i consigli e le spiegazioni. Leggendo la descrizione e vedendo l'immagine ho potuto verificare che io avevo proprio i ponticelli jumper nel kit workshop ufficiale di arduino  :) però mancavano gli altri jumper m/m, f/f o m/f di cui abbiamo parlato prima  :) .

PaoloP


Go Up