Go Down

Topic: eagle - netclass e dimensioni standard piste (Read 138 times) previous topic - next topic

mafer

Ciao a tutti,
   vi volevo chiedere se esistono delle misure standard per le varie tipologie di piste tipo
POWER, GND , Segnali.

Se si potete indicarmi i valori vorrei impostarli in eagle attraverso le netclass.

//Mafer

astrobeed

La dimensione delle piste dipende da cosa devono fare, non c'è una regola standard, va valutato di volta in volta.
Usare il GOTO in C è ammettere la propria sconfitta come programmatore

mafer

Considerando quanto di più corretto riportato da astrabeed, si possono avere delle misure di uso comune per piste di alimentazione, massa e segnale?

//mafer

cyberhs

#3
May 04, 2015, 04:32 pm Last Edit: May 04, 2015, 04:43 pm by cyberhs
Innanzitutto conviene usare come unita di misura il mil (millesimo di inch).
Questa tabella ti fornisce la corrente che può passare nelle piste di spessore standard 35 micron:

mil      A
10     0.3
15    0.4
20    0.7
25    1.0
50    2.0
100    4.0
150    6.0

Naturalmente è solo una indicazione, in quanto dipende anche dalla lunghezza delle piste.

Su EAGLE io uso per i segnali 16 mil o 24mil, mentre per le linee di alimentazione tra 40 e 50 mil, mentre per i morsetti uso tra 70 e 100 mil.

Etemenanki

Poi ovviamente dipende anche dalle correnti del tuo circuito ... cosi come non ha senso fare piste da 32mils per portarci 5A (come purtroppo mi e' gia capitato di vedere in alcuni progetti :P), allo stesso modo non ha senso fare piste da 50mils se tutto il circuito assorbe 100 microampere ed e' grande come un francobollo ;)

Inoltre, cosa da non trascurare, sono le distanze fra le piste, che variano in funzione della tensione presente (o per essere piu "pignoli", della differenza di tensione fra le varie piste) ... per quanto le minime misure accettate dai services siano in genere piste da 6 mils con distanze minime di 6 mils, e' ovvio che se sul circuito ci girano i 230V, non solo le piste dovranno essere di larghezza sufficente a garantire la tenuta in corrente, ma anche a distanze sufficenti da garantire l'assenza del rischio di archi ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

mafer

 :D  :D  :D  :D  :D

Ottimi feedback......

Ehi Etemenanki hai news per me?

//Mafer

shake84

Ciao se ti può interessare io avevo trovato questo strumento online per calcolare la dimensione minima delle tracce e la distanza tra esse.

Go Up