Go Down

Topic: 5v x attiny (Read 2502 times) previous topic - next topic

ivan64

Domanda: è sufficente un 78L05 (100mA) per alimentare un attiny85 che pilota 2 normali led 5mm e 2 transistor??
Credo di si, ma ho qualche dubbio... 20+20mA i 2 led, non piu di 10mA i transistor, e 0.3mA l'avr.... in teoria è piu che sufficente.....
Grazie!

flz47655


Michele Menniti

Purtroppo non è così semplice l'analisi; se è vero che quel regolatore eroga 100mA è anche vero che essendo in contenitore plastico a una potenza dissipabile non elevatissima, in quanto la temperatira massima di esercizio si raggiunge anche senza fare cose sovrumane; quindi l'altro fattore FONDAMENTALE è il drop-out, cioè la differenza tra Vin e Vout. E' un problema che ho dovuto affrontare col progettino sulla barriera infrarossi, dove avevo un consumo di 70mA ed una Vin di 12V.
Quindi al tuo posto io misurerei con precisione il consumo del circuito a pieno carico e poi calcolerei la potenza di dissipazione.
Sul datasheet dovrebbe esserci un grafico di rapporto tra potenza e temperatura, se non ricordo male.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

flz47655

Visto che non ha fornito altri dati penso che quello che voleva sapere era se la corrente che eroga il regolatore di tensione è sufficiente.
Ad ogni modo il consiglio di Menniti è molto saggio, fai due conti energetici per vedere se il regolatore è valido nel tuo caso, se devi fare prove su breadboard e lo tieni acceso pochi minuti se lo alimenti a 9 volt puoi andare tranquillo secondo me senza fare molti calcoli, magari mettici anche qualche condensatorino come negli schemi che trovi su internet

Ciao

ivan64

L'alimentazione sarà a 12v, per cui il dropout è notevole... il mio problema sono le dimensioni, per fare una cosa compatta non vorrei usare un 7805, ma non conosco altri regolatori 5v (oltre al 78L05)... l'assorbimento l'ho gia misurato, 60mA massimo.. il 7805 non scalda per nulla! Ed io, coglione, ho smontato tutto dalla bredboard senza provare col 78L05 (ne ho vari nel cassetto)...

uwefed


Ed io, coglione, ho smontato tutto dalla bredboard senza provare col 78L05 (ne ho vari nel cassetto)...

Secondo me rimonti tutto di nuov sulla breadboard con un 78L05.  ;) ;)

Ciao Uwe

Michele Menniti

Allora, la temperatura massima dovrebbe essere 125°C, la dissipazione a temperatura ambiente di 25°C dovrebbe essere circa 600mW.
Se il tuo circuito ha un assorbimento massimo di 60mA allora hai:
(12-5)V*0.06A = 0,42W = 420mW
quindi dovresti essere nel range, non pensare di misurare la temperatura "a dito", bollirà, di brucerà il dito, ma probabilmente sari attorno a 85-90°C.
Quindi se lo rimonti fallo per misurare seriamente la temperatura e per lasciarlo in test 10-12 ore, come feci io a suo tempo, per sincerarti che il regolatore regga (sempre se i parametri di temperatura sono corretti).
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

ivan64

Non mi brucerò, tranquillo, ho i calli sui polpastrelli.... comunque ho dimenticato una cosetta importante: i led sono 2, ma o piloto uno oppure l'altro (si tratta di un led bicolore red-green), per cui i mA arrivano max a 40, non 60... facendo le prove il codice era ancora grezzo!
Ormai faccio il pcb così, ma credo che col 78L05 non ci saranno problemi!
Grazie a tutti!

leo72

Sto usando anch'io un 78L05 per alimentare un Tiny84 che di cosine da gestire ne ha più del tuo circuito (2 LED alternati, 1 transistor, un pulsante da leggere, 2 partitori da leggere tramite ADC, un paio di letture digitali) ma, per ora, nessun problema. Se fai lavorare il chip a 1 MHz, anche se usi i 5V il consumo si mantiene basso.
Casomai, se vuoi ridurre i consumi, ricordati di spengere tutte le periferiche interne che non usi (soprattutto l'ADC, che è responsabile del 30% dei consumi di una MCU).

flz47655

Con questi freddi una stufettina a forma di 78L05 è sempre molto utile ma se vuoi qualcosa di efficiente dovresti passare ad un regolatore switching

Resistenza termica = (TJ - TA) / PD
TJ = thermal junction
TA = thermal ambient
PD = Power dissipation

La resistenza termica per il TO-92 è 180°C, la temperatura ambiente supponiamo 25°C, la temperatura di giunzione 230°C (Da datasheet, sullo stesso package si trovano anche altre temperature però su internet, sarebbe meglio tenere un buon margine di sicurezza) quindi la dissipazione termica è (180-25)/230=0.673 W
ATTENZIONE, quando il regolatore inizia a scaldare la temperatura ambiente aumenta, la capacità di dissipazione quindi diminuisce, a 50° PD=0.565W, è importante se inscatoli in poco spazio il regolatore o se vuoi farlo sopravvivere all'estate

Ciao

leo72


Con questi freddi una stufettina a forma di 78L05 è sempre molto utile

Se rientra nelle specifiche del regolatore, perché dobbiamo dire che il 78L05 diverrà una stufettina?
Fino a 100 mA regge senza problemi, è dato per picchi di 140. Se ne preleva al max 60 mA, rientra ampiamente nel range di funzionamento.

Quote

la temperatura di giunzione 230°C

la temperatura max di giunzione è 125°C.


se vuoi qualcosa di efficiente dovresti passare ad un regolatore switching

L'uso del "vecchio" 78L05 è fatta anche per ridurre il numero di componenti, con il 78L05 usi solo 2 C esterni.

astrobeed


Se rientra nelle specifiche del regolatore, perché dobbiamo dire che il 78L05 diverrà una stufettina?
Fino a 100 mA regge senza problemi, è dato per picchi di 140. Se ne preleva al max 60 mA, rientra ampiamente nel range di funzionamento.


Il range di funzionamento è dato anche dalla potenza dissipata e non dalla sola corrente, ovvero se il drop out è troppo elevato il 78L05 comincia a dissipare più potenza del massimo ammesso, prima diventa una stufa e poi salta.
Con 12V in ingresso al massimo si possono prelevare 40-50 mA e già il 7805 diventa bello caldo.
La resistenza termica del T092 è circa 180 C°/W, con una caduta di 7V a 40mA la potenza da dissipare è 280 mW, 180 C°/W x 0.28 W = 50.4 C° di innalzamento termico rispetto a Ta, partendo da 20° siamo già a 70°, se poi il regolatore è dentro una scatola con poca aria e sigillato in breve tempo la temperatura sale ulteriormente per via dello scarso scambio termico.

leo72



Se rientra nelle specifiche del regolatore, perché dobbiamo dire che il 78L05 diverrà una stufettina?
Fino a 100 mA regge senza problemi, è dato per picchi di 140. Se ne preleva al max 60 mA, rientra ampiamente nel range di funzionamento.


Il range di funzionamento è dato anche dalla potenza dissipata e non dalla sola corrente, ovvero se il drop out è troppo elevato il 78L05 comincia a dissipare più potenza del massimo ammesso, prima diventa una stufa e poi salta.
Con 12V in ingresso al massimo si possono prelevare 40-50 mA e già il 7805 diventa bello caldo.
La resistenza termica del T092 è circa 180 C°/W, con una caduta di 7V a 40mA la potenza da dissipare è 280 mW, 180 C°/W x 0.28 W = 50.4 C° di innalzamento termico rispetto a Ta, partendo da 20° siamo già a 70°, se poi il regolatore è dentro una scatola con poca aria e sigillato in breve tempo la temperatura sale ulteriormente per via dello scarso scambio termico.


Mi era sfuggito il Vin di 12V.  :smiley-sweat:


flz47655


L'uso del "vecchio" 78L05 è fatta anche per ridurre il numero di componenti, con il 78L05 usi solo 2 C esterni.
[/quote]

Ci sono regolatori switching mi sembra della Microchip che richiedono oltre ai 2 condensatori un induttore e basta, costano poco più di un euro

Ciao

astrobeed


Ci sono regolatori switching mi sembra della Microchip che richiedono oltre ai 2 condensatori un induttore e basta, costano poco più di un euro


Di regolatori switching che richiedono un numero minimo di componenti esterni ne esistono tantissimi, però come minimo serve sempre un induttore e il relativo diodo di flyback esterni, tutti e due non li trovi nel negozietto sotto casa, come minimo devi acquistarli da RS, se non da Digikey o Mouser con tutti i costi aggiuntivi di spedizione.
Esistono moduli switching, 5V 1A, di piccole dimensioni pronti all'uso abbastanza economici, p.e. questi della Traco che è una garanzia come affidabilità e qualità.

Go Up