Pages: 1 [2]   Go Down
Author Topic: Visualizzare dati Spettro infrarossi  (Read 1751 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
0
Online Online
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

pensavo di utilizzare magari una webcam (senza filtro IR) e processare il cambiamento d'intensità, però non credo che arduino riesce a processare l'immagine, campionare i byte di colore etc..

ho fatto qualcosa di simile in opencv in 20 minuti di numero, trovi il codice da qualche parte su questo forum.in pratica il difficile è trovare un modo per fare una linea di luce, e che la luce sia di colore differente dallo sfondo (so che esistono dei laser fatti apposta per fare una linea)

tra l'laltro non hai nemmeno sbattimento di usare IR o roba strana: io mi ero basato su immagini trovate su internet di un laser-linea a luce verde

comunque forse un led + fotoresistenza che si muovono avanti e indietro stile testina della stamapante possono bastare, credo. facciamo due conti.

Io ho usato dei led per fare luce e lo stesso modello di led (usato come "pannello solare") per ricevere, e senza amplificazione raggiungi tranquillamente una decina di centimetri. Quindi a questo punto devi misurare la tensione media prodotta dalla parte riflettente e dalla parte non riflettente, e vedere se hai abbastanza precisione per rilevare la differenza.

il nostro sensore dovbrà essere in grado di elaborare lo spostamento del piano  per il tempo tra una passata e l'altra, per essere sicuri di non mancare neanche un pezzettino.

calcoliamo l'area da analizzare al secondo:

una analogread impiega 200usec, quindi dato che l'asse scorre a 80mm/s, hai che se la sctriscia rilevatori fosse larga quanto la larghezza, l'asse scorrerebbe di 0.0016mm tra una lettura e l'altra. Ovviamente è una precisione che con i led non hai, portiamola quindi ad un valore più reale: diciamo 1mm. 1mm/0.0016mm = 625, questa è la proporzione per cui puoi dividere la larghezza del sensore per avere una lettura: 1700mm/625 = 2.72mm.

Problema: ora in un secondo il nostro sensore di 2.72mm di larghezza deva andare da lato a lato (in realtà direi quasi il doppio per essere sicuri di non avere buchi). dai notri 1700mm togliamo 2 volte la larghezza stessa del sensore (una volta perchè il sensore stesso fa le perchè non è il centro del sensore che arriva sul borda, ma il suo bordo, e quindi possiamo togliere mezza larghezza del sensore da una parte e dall'altra = la larghezza del sensore smiley )
bene, ora ci serve un motore in gradi di darci 1700mm-2*2.72mm=1625mm quindi 1625mm al secondo. considerando che l'altro motore andava a 80mm/s, siamo un pò fuori scala.
possiamo scegliere di amuentare il muero di sensori che si muovoin parallelo (in pratica "dividi et impera"), oppure di aumentare la laghezza del sensore
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 81
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Fantastica l'idea dello scanner anche come concetto ma nn credo sia "economico" e gia considerata l'idea di zig-zagare su "nastro", analizzero con piu calma tutto il discorso di Lesto, potri anche misurare tramite IR lo spessore (m^2) di cera opacizzante?!

---
Tornando al discorso di Lesto, avrei prelevato campioni con:
1) no nastro
2) nastro 0gr/m^2 (lucido)
3) nastro 2gr/m^2 (opaco)

Cosi in base al varlore ottenuto ottengo tutte le info..
Proseguiamo suL: LASER
« Last Edit: November 30, 2012, 04:07:17 pm by ADemo86 » Logged

0
Online Online
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma tu che precisione vuoi avere? cm^2? mm^2 um^2?
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 81
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Di base interessa sapere quanti metri quadri di cera viene coperto questo "nastro" di alluminio, pensavo che, piu riflette il nastro meno cera c'e' su..poi in base ai dati ottenuti si fa il calcolo tra 0 e tot...sbaglio?
Logged

0
Online Online
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

non lo so, perchè la cera rifrange la luce in tutte le direzioni, e non hop idea di cosa potrebbe succedere al fascio luminoso e come si comportino i sensori. Credo ce l'unica sia fare qualche prova
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 81
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sulle prove non c'e dubbio... Vediamo se ho capito che strada intraprendere, utilizzando un puntatore laser-linea punto il mio nastro, e con dei diodi IR rilevo l'ingresso al variare dell'intensità, giusto?
Logged

Pages: 1 [2]   Go Up
Jump to: