Go Down

Topic: Nuovi sviluppi IDE 1.5.x (Read 36 times) previous topic - next topic

PaoloP

#615
Oct 13, 2014, 01:10 pm Last Edit: Oct 13, 2014, 01:12 pm by PaoloP Reason: 1
Si lavora alla 1.0.7 includendo le migliorie del ramo 1.5.x.  ;)
--> https://github.com/arduino/Arduino/commit/ed5ad426dd26945519b1e9ecc8eca407b9bc84e6
Non si sa al momento se e quando verrà rilasciata.

Naturalmente anche il ramo 1.5.x va avanti con la 1.5.9
--> https://github.com/arduino/Arduino/commit/2a912bab623daf45622db3d60e3509abf0607863

p.s. Astyle è il programma usato per l'indentazione automatica.  :smiley-mr-green:

PaoloP

E' in programma l'uscita di una versione 1.0.7 che prevede l'importazione di alcune librerie dalla 1.5.8.

Code: [Select]
ARDUINO 1.0.7

[libraries]
+* Backported SPI Transaction API from IDE 1.5.x (Paul Stoffregen)
+* Backported GSM from IDE 1.5.x, fix failed build regression.
+* Backported Ethernet from IDE 1.5.x
+* Backported SD from IDE 1.5.x
+* Backported SPI from IDE 1.5.x
+* EthernetClient: use IANA recommended ephemeral port range, 49152-65535 (Jack Christensen, cifer-lee)


Cosa ne pensate di questo scambio di codice tra le due versioni?
Ricordo che con questo cambiamento tutte le librerie esistenti che si basano su SPI non funzioneranno: SD, Ethernet per Wiz e Ethernet per ENC, varie librerie per chip RFid, ecc.

paulus1969



Ricordo che con questo cambiamento tutte le librerie esistenti che si basano su SPI non funzioneranno: SD, Ethernet per Wiz e Ethernet per ENC, varie librerie per chip RFid, ecc.



Un disastro...  :smiley-roll:

PaoloP

Disponibile un nuovo firmware per l'Arduino YUN (1.5.2) --> ChangeLog

Download dalla apposita pagina --> Yun Image 1.5.2

PaoloP

#619
Oct 24, 2014, 05:20 pm Last Edit: Oct 24, 2014, 05:23 pm by PaoloP
Qualcuno esperto di Linux, tar e dintori mi può spiegare perche è stato tolto il supporto al flag -z dei tar e poi rimesso.
--> https://github.com/arduino/Arduino/commit/c1cca1fe548fe34de0c96a08c2d4c4b3b0530cfa

Cui prodest?

p.s. E' in fase di test la toolchain 3.4.4 (https://github.com/arduino/Arduino/tree/ide-1.5.x-rebased-atmel-toolchain-3.4.4)

leo72

Veramente è stato aggiunto, vedi che c'è il segno "+" sulla riga e che è di colore verde?  ;)
Come il parametro "-z" si attiva la compressione, difatti in fondo, l'ultimo parametro è la creazione di un archivio con estensione tgz, ossia tar.gz. Gzip è un programma di compressione molto diffuso sulle piattaforme UNIX

PaoloP

In un altro commit era stato tolto e adesso ripristinato (restored -z flag in tar creation).
Mi chiedevo il perché.

leo72

Perché era stato un errore toglierlo. Come detto, quel flag dice al programma "tar" che deve comprimere l'archivio usando gzip, che è un altro programma e che serve solo a comprimere.

Su Linux c'è la filosofia UNIX, ossia quella di fare tanti piccoli programmi semplici ognuno deputato a fare una sola ed unica cosa. Tar nacque come programma per creare un archivio per i nastri magnetici (ma non le cassette anni '80, intendo le bobine anni '60  ;) , con i nastri larghi 2 cm e lunghi centinaia di metri avvolti su quei bobinoni che sembravano piatti da pizza). Siccome i dati sul nastro erano salvati a settori, se un settore conteneva solo pochi byte, tutto il resto dello spazio di quel settore rimaneva vuoto perché il successivo file veniva salvato a partire dal settore successivo. Per evitare questo spreco, fu inventato tar, che creava un unico file contenitore dove all'interno erano inseriti i file. E' stato talmente usato che è poi diventato d'uso comune anche sui primi personal computer con i floppy come supporto. Però, col crescere delle dimensioni dei programmi, si sentì la necessità di un programma che comprimesse anche i dati per risparmiare spazio. Fu creato quindi gzip (molto simile nelle funzioni e nel nome a pkzip/zip per msdos/win), nella filosofia *nix, un programma che facesse solo la compressione, da affiancare a quello che creava archivi (tar).

Il binomio tar/gz divenne così popolare che tar fu espanso aggiungengo la possibilità di richiamare in automatico gzip, senza dover obbligare l'utente a lanciare in sequenza i 2 programmi, con l'aggiunta del parametro -z.

Tornando alla domanda iniziale, probabilmente è stato tolto per errore e rimesso quando si sono accorti che in quel modo non veniva più creato un archivio compresso ma solo un archivio, con notevole differenza nella dimensione dei file finali  :)

paulus1969

Chi ha usato Linux anni fa, prima che venissero introdotti i "pacchetti" (nei vari standard Debian, Red Hat, ...), ricorda bene che i programmi si trovavano sempre in targz ed andavano estratti e... compilati (la "vecchia" Slackware, quante me ne ha fatte vedere... niente pacchetti con controllo dipendenze tramite GUI e simili comodità moderne...  :smiley-mr-green:  ).

PaoloP

Interessante discussione nel forum degli sviluppatori sulla funzionalità degli interrupt con possibili miglioramenti al codice.
--> https://groups.google.com/a/arduino.cc/forum/?fromgroups#!topic/developers/3n_XJnelPzM

--> https://github.com/arduino/Arduino/pull/2159

PaoloP

Strage di branch nel repository... ne rimarrà soltanto una.  :smiley-mr-green:  :smiley-mr-green:
--> https://github.com/arduino/Arduino/

nid69ita

my name is IGOR, not AIGOR

PaoloP

Road Map

Quote from:  C. Maglie
Hi,

I want to share the planned release schedule of Arduino IDE for the next weeks. I come to this plan by reading many of the thoughtful inputs here and I hope that this will help solve (at least some of) the uncertainty expressed.

About 1.0.x series: there is an IDE 1.0.7 in queue that is, mostly, a bugfix release for 1.0.6 with the only additional feature of SPI transactions. I hope that this will be the latest release for the 1.0.x series.

About 1.5.x series: it's time to go out of beta, everyone is asking for that, so we'll do it with the next release starting with 1.6.0 (based on current 1.5.8). No more 1.5.x will be done.

At the end of this process the 1.0.7 will become legacy and the "official" Arduino IDE will be 1.6.0, resolving the "two IDEs dilemma".

About the IDE GUI/command-line refactoring that I've announced some time ago (https://github.com/arduino/Arduino/pull/2328) I'm setting up a nightly build for testing it.
The pull request itself will be merged in one of the next releases (1.6.1 or 1.6.2).
I would also like to point out that the pull request, even if big, is just a refactoring:
it doesn't alter the IDE behaviour (unless minor errors) and any 3rd party core, library or sketch made for 1.5.x will not be affected.

C
La 1.6.0 dovrebbe uscire in 2 settimane.

leo72

Strage di branch nel repository... ne rimarrà soltanto una.  :smiley-mr-green:  :smiley-mr-green:
--> https://github.com/arduino/Arduino/
Era l'ora, non si capiva veramente più nulla.

Go Up