Go Down

Topic: 1284p piantato? (Read 3 times) previous topic - next topic

niki77

Buona sera a tutti.

Ho una board con su un atmega1284p , 16mhz clock programmabile solo via icsp.
Dopo un paio di giorni di programmazioni corrette, da stasera l'avrdude mi risponde questo simpaticissimo e criptico messaggio

Code: [Select]


C:\avrdude -c usbasp -p atmega1284p -P usb -e -F

avrdude: error: programm enable: target doesn't answer. 1
avrdude: initialization failed, rc=-1
avrdude: AVR device initialized and ready to accept instructions
avrdude: Device signature = 0x000000
avrdude: Yikes!  Invalid device signature.
avrdude: Expected signature for ATMEGA1284P is 1E 97 05

avrdude done.  Thank you.

Premere un tasto per continuare . . .


Come potete notare il comando è per la cancellazione del chip,ma fa lo stesso anche per programmazione e scrittura fuse...
Lo butto o posso tentare qualcos'altro?
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

pelletta

Hai stuzzicato i fuse per caso?

Michele Menniti

Il messaggio veramente non è tanto criptico....
programm enable: target doesn't answer = non c'è dialogo tra il programmatore ed il micro, il resto è consequenziale.
possibili situazioni che portano a ciò:
1 - collegamenti ISP difettosi
2 - errata programmazione dei micro (combinazione fuse non riconosciuta, chip bricked, sbloccabile solo con l'HV riprogrammando i fuse)
3 - disabilitazione del RESET o della programmazione SPI mediante opportuno fuse (sbloccabile solo con l'HV mediante riprogrammazione fuse preceduta da chip erase se si sono bloccati anche i BLB)
4 - cancellazione dei tre byte della signature (succede... superabile col parametro -F, ma vedo che lo usi già)
5 - chip guasto, ma è una ipotesi remota
6 - programmatore difettoso (test incrociati con altro micro o con Arduino come programmatore ISP)
Piuttosto è strana la riga di comando che usi (dichiarazione della porta USB e mancanza dei BAUD), ma immagino che finora ti abbia sempre funzionato....
Altro non mi viene in mente.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

niki77

Ciao bud, e ciao michele, intanto grazie.

Penso che quasi sicuramente è successo qualcosa coi fuse, anche se non riesco a capire esattamente il perchè sia successo.
Come precedentemente specificato la MCU è stata programmata più volte, quindi escluderei i punti 1 e 6 (il programmatore programma ancora correttamente altri chip).

Ora vorrei un attimo capire se posso tentare di riprogrammarlo in HV direttamente su scheda o devo per forza smontarlo ... è smd :(
Ma soprattutto devo capire se riesco a fare un programmatore HV specifico minimale con quello che ho in giro per casa...
Fonti?
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

astrobeed


Ora vorrei un attimo capire se posso tentare di riprogrammarlo in HV direttamente su scheda o devo per forza smontarlo ... è smd :(
Ma soprattutto devo capire se riesco a fare un programmatore HV specifico minimale con quello che ho in giro per casa...


Devi smontarlo per forza e ti costa meno sostituire il micro.
Un tentativo che puoi fare è scollegare il quarzo e fornire un clock esterno di almeno 500 kHz al micro tramite il pin XTAL1, in questo modo puoi ovviare al problema setup sbagliato dei fuse clock che è una delle cause principali di brick, se la cosa ha successo metti a posto i fuse e rimonta il quarzo.


Go Up