Go Down

Topic: 1284p piantato? (Read 3 times) previous topic - next topic

niki77

Grazie Astro , in cuor mio purtroppo supponevo che lo dovessi smontare per forza....  =(

Al limite a smontarlo ci posso provare, infondo è tqfp , ho dissaldato di peggio!

Si lo sò che per 6 euro di micro mi conviene cambiarlo, ma visto che sto facendo esperimenti, già se mi capita un altra volta non lo sò se è più conveniente!

Ho trovato in rete questo PROGRAMMATORE HV ARDUINO BASED

Dite che vale la pena tentare di attaccarlo alla meno peggio e vedere se riesce a reimpostare i fuse?
Ovviamente lo sketch andrà modificato in modo tale da impostare i fuse correttamente per il mio micro.
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Michele Menniti

Purtroppo la programmazione HV è estremamente invasiva, richiede il collegamento di ben 18 pin, che devono essere sgombri da segnali, oltre alla normale alimentazione, certamente non puoi farla sul circuito e temo che dovrai realizzare un PCB adattattore specifico.
Il mio Programmatore HV a giorni sarà realizzabile in quanto finalmente sta per partire il service dei PCB originali. Se vuoi muoverti in modo più semplice basta che cerchi il sito della Mightyohm, lì trovi lo schema elettrico applicato (salvo nuove versioni...) al mega328P; ti basta studiare le linee di collegamento e confrontarle con il datasheet del 1284, per vedere come devi usarle sul tuo micro; non è difficile, ci vuole solo un po' di pazienza; se vuoi risparmiarti la "fatica" di questa fase, vai sul sito di Elettronica In, sezione relativa alla Rivista 165 di Aprile 2012 e scaricati l'intero articolo della mia prima puntata, lì c'è lo schema elettrico e trovi le connessioni specifiche per il 1284.
Concordo con Astro sul fatto che costi meno sostituirlo, ma magari il gusto della sperimentazione.....
Invece ignoro questa cosa del quarzo da 500KHz; il solo fatto di collegare un segnale da 500kHz al pin XTAL1 rimette a posto i fuses in automatico o questa cosa permette di riprogrammarli? puoi spiegarla meglio?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

flz47655

In soldoni se per caso ha impostato il clock del micro ad un oscillatore esterno e.. l'oscillatore esterno non c'è, basta collegarcelo per poterlo riprogrammare temporaneamente all'oscillatore interno. Io in genere utilizzavo proprio un cristallo oscillatore da 8Mhz (senza condensatori) coi piedini piegati per collegarlo ai due pin adiacenti ma questa è un altra storia  :D

astrobeed


Invece ignoro questa cosa del quarzo da 500KHz; il solo fatto di collegare un segnale da 500kHz al pin XTAL1 rimette a posto i fuses in automatico o questa cosa permette di riprogrammarli? puoi spiegarla meglio?


Non un quarzo da 500 kHz, ma un segnale di clock da almeno 500 kHz, ovvero un'onda quadra con ampiezza di 5V, o 3.3V a seconda della tensione di alimentazione del micro, che va collegato al pin XTAL1.
Con questo "trucco" fornisci un clock al micro se per errore sono stati settati i fuse per il clock esterno, nel caso di setup come RC il problema non esiste, in questo modo il micro funziona ed è possibile settare i fuse nel corretto modo.
Da notare che alcuni programmatori hardware possono utilizzare la connessione ISP a 10 pin dove su uno di questi è disponibile proprio un clock ausiliario per ovviare a questo tipo di problemi.

Michele Menniti

#9
Dec 04, 2012, 09:53 am Last Edit: Dec 04, 2012, 09:57 am by Michele Menniti Reason: 1
flz, mi pare che tu non abbia afferrato il concetto di Astro:
Quote
Un tentativo che puoi fare è scollegare il quarzo e fornire un clock esterno di almeno 500 kHz
, non esiste la possibilità di far lavorare il micro a frequenze maggiori di 8MHz senza quarzo o oscillatore esterno. Ma ora che leggo meglio mi pare che tu abbia definito correttamente oscillatore esterno in contrapposizione al quarzo, quindi tutto chiaro.

EDIT: Astro, mi sono corretto da solo nella frase successiva, per me la cosa era chiara, ho sbagliato a scrivere :)

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up