Go Down

Topic: programmare il 644 ... ma come???? (Read 27530 times) previous topic - next topic

Paolo S

#45
Dec 16, 2012, 12:34 pm Last Edit: Dec 16, 2012, 12:45 pm by Paolo S Reason: 1
Chiedo scusa per il ritardo .. ma ieri ed non mi sono potuto collegare ...

per Michele

Non stai urtando nessuno,...... se pensi solo a chiedere e mai a rispondere poi diventa difficile aiutarti,....


non mi ero accorto di non aver risposto a qualcosae mi scuso per questo!!  ... si, certamente cerco di essere sempre sintetico al massimo e, di conseguenza, mi rendo conto che questo non faciliti il compito di chi potrebbe darmi una risposta. Certamente gli sarebbe più facile se avesse ben chiaro il pensiero di chi chiede, cosa esattamente ha fatto, cosa sta facendo, cosa ha capito etc.... .. 



Quote
io capisco che a chi è esperto e pratico le domande banali, magari su argomenti affrontati decine di volte, rischiano di urtare, ma chi ha bisogno chiede ... gentilmente e senza nessuna pretesa. Poi se uno ritiene di rispondere, innazitutto lo ringrazio, poi interloquisco, chiedo chiarimenti... sempre fintanto che all'interlocutore gli và di rispondere .....

Condivido in pieno, ma alle volte non va di rispondere con una soluzione, ma viene voglia di fare il professore, spiegando nel dettaglio. Sai, se c'è un altro, oltre a me, che sa quello che so io, ci sono più probabilità che questo risponda al posto mio, e così è stato fino a oggi.
Ciao.

... si ma io apprezzo comunque chi oltre alla risposta semplice e diretta mi da anche spiegazioni, spunti per leggere e capire magari più approfonditamente. Nessun problema insomma. Solo apprezzamenti. E' solo che dal tono di qualche risposta avevo percepito, come dire, che un leggero disturbo aveva afflitto i polpastrelli di chi digitava la risposta in quel momento ... (scherzo naturalmnete ...  ;) ... ma qui si rischia di uscire OT ....)
Comunque voglio ribadire il mio ringraziamento per quegli utenti particolarmente attivi in questo forum che regolarmenmte affrontano e risolvono i più banali problemi di noi dilettanti, .... e che fanno in tempo a rispondere a tutti.



Per Leonardo

Ti avevo già risposto a questo quesito. Il bit meno significativo è quello più a destra. Quindi se leggi D0/D1/D2 ecc... i bit saranno il 1° il 2°, il 3° ecc... del byte in cui li metti.
Nel tuo caso, la seconda risposta: 00001111

... si Leo grazie ora ho capito bene!!!!

Ancora:
Ho fatto la conversione di buona parte dello script per il 644 .. ma ci sono ancora parti che non riesco a fare funzionare.. in particlolare il serial monitor e la prigrammazione via seriale... ma credo che sia meglio aprire un altro topic .. che ne dite?

leo72


ci sono ancora parti che non riesco a fare funzionare.. in particlolare il serial monitor

Questo funziona solo se usi un convertitore USB/seriale altrimenti i dati tra il PC ed il micro non puoi gestirli.
Basterebbe anche l'Arduino, basta sfilare l'Atmega328.

Quote

e la prigrammazione via seriale... ma credo che sia meglio aprire un altro topic .. che ne dite?

Senza bootloader sul chip non puoi farlo. Se hai scaricato il mio package, dentro trovi anche un bootloader per il 644 già compilato. Prova ad usarlo. Se non ricordo male, dovrebbe essere compilato per i 16 MHz, se ti serve un'altra frequenza devi ricompilarlo.

Michele Menniti

Se non riesci a dialogare col serial monitor ovvio che non riuscirai nemmeno a programmare via seriale; forse conviene restare su questo Topic, almeno per ora.
Dunque, facciamo questa prova facile facile:
1 - Carica uno sketch che invia dati alla seriale in continuazione, senza intervento umano, magari i  numeri da 1 a 1000 e poi ricomincia....; togli alimentazione al micro.
2 - Ad ognuno dei tre pin TX delle tre seriali del 644 collega una R da 330 ohm o maggiore (non superiore a 1kohm)
3 - All'altro capo delle R collega l'anodo di un LED, i catodi dei tre LED tutti a GND
4 - ridai alimentazione al micro, uno dei tre LED dovrebbe dare segno di vita, se è così poi vediamo come procedere. :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72


2 - Ad ognuno dei tre pin TX delle tre seriali del 644 collega una R da 330 ohm o maggiore (non superiore a 1kohm)

Il 644P ha 2 seriali (il 644 non P ne ha 1 sola).

leo72

@Paolo:
scusa, perché altrimenti ci perdiamo per strada....
facciamo (anzi, facci) un riassunto di cos'hai fatto fino ad ora?
L'HW che hai provato, il SW che stai usando ecc..

A me la programmazione dei 644P via ISP o seriale funziona, quindi c'è un problema da te che dobbiamo individuare, ma se continuiamo a fare proposte senza capire come tu ti stia muovendo mi sa che non arriviamo a nulla  ;)

Quindi, io partirei dal caricare lo sketch ArduinoISP sull'Arduino UNO. Poi chiudi l'IDE.
Ora il mio core 644_1284: scaricalo (prendi la versione per IDE 1.0.2 sia per l'IDE 1.0.2 che per l'IDE 1.0.3) ed installalo.
Avvia l'IDE, seleziona "Atmega644 @ 16 MHz w/bootloader" e poi scrivi il bootloader sul microcontrollore (così imposti anche i fuse corretti per lavorare a 16 MHz e riservare l'area al bootloader) con la tecnica ISP usando l'ArduinoISP come programmatore.
Adesso prenditi l'Arduino (lasciamo per ora da parte il tuo convertitore USB/seriale), staccagli il chip e fai questi collegamenti:
Arduino ---> 644P
Pin RST ---> pin 9
Pin RX ---> pin 15
Pin TX ---> pin 14
Pin 5V ---> pin 10 e 30
Pin GND ---> pin 11 e 31

Collega l'Arduino, apri l'IDE, poi scegli la voce "Atmega 644 @ 16 MHz w/bootloader", carica lo sketch Blink e spedisci con l'icona di upload. Adesso prendi un LED + R e collegali al pin 19 del 644: se il bootloader ha svolto il suo compito, lo sketch Blink dev'essere sul micro ed il LED deve lampeggiare.

Michele Menniti



2 - Ad ognuno dei tre pin TX delle tre seriali del 644 collega una R da 330 ohm o maggiore (non superiore a 1kohm)

Il 644P ha 2 seriali (il 644 non P ne ha 1 sola).


sì, grazie, una svista, ho scritto "tre pin TX delle tre seriali
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Paolo S


Questo funziona solo se usi un convertitore USB/seriale altrimenti i dati tra il PC ed il micro non puoi gestirli.
Basterebbe anche l'Arduino, basta sfilare l'Atmega328.
.....
.....
Senza bootloader sul chip non puoi farlo. ....

Ho provato usando il convertitore USB seriale con i collegamenti come dal post precedente di Michele..
Ho anche provato usando la tecnica seriale della guida di Michele;
Ho anche provato usando arduino uno, caricando uno script quasi vuoto, cioè con il setup imposto i pin 0 e 1 come input, e poi faccio eseguire un loop vuoto. collegando tx --> rx e rx <-- tx (644 - 328). Lo usavo er ricevere le stringhe NMEA dal ricevitore GPS e funzionava ... ma niente .. qui appare qualcosa nel serial monitor ma sembrano solo bestemmio. Naturlmente ho settato e provato con tutti i valori di bps. Ho anche verificato che il quarzo del 644 fosse da 16 Mhz... (sull'involucro cè stampigliato 16).

Credo che il bootloader ci sia... ho fatto anche la modifica da te suggerita per fare flashare il 2 pin .. ho messo uil valore 5 (credo 5 flash) .. ma è rapidissimo.... si vede che flasha ma non saprei dirti se sono 5 ....

Per le prove che mi hai suggerito di fare non potro farle prima di stasera ....


Se non riesci a dialogare col serial monitor ovvio che non riuscirai nemmeno a programmare via seriale; forse conviene restare su questo Topic, almeno per ora.
Dunque, facciamo questa prova facile facile:
1 - Carica uno sketch che invia dati alla seriale in continuazione, senza intervento umano, magari i  numeri da 1 a 1000 e poi ricomincia....; togli alimentazione al micro.
2 - Ad ognuno dei tre pin TX delle tre seriali del 644 collega una R da 330 ohm o maggiore (non superiore a 1kohm)
3 - All'altro capo delle R collega l'anodo di un LED, i catodi dei tre LED tutti a GND
4 - ridai alimentazione al micro, uno dei tre LED dovrebbe dare segno di vita, se è così poi vediamo come procedere. :)

.. starera michele... poi scrivo dei risultati.. .. interessante comunque la tecnica per vedere se cè attivita tx RX ... : Magari si potrebbe inserire in modo stabile nel prpgetto???... potrebbe essere utile per il debug etc... ???.. che ne dici?




2 - Ad ognuno dei tre pin TX delle tre seriali del 644 collega una R da 330 ohm o maggiore (non superiore a 1kohm)

Il 644P ha 2 seriali (il 644 non P ne ha 1 sola).


io ho il 644PA .. ma sto usando sempre le rx0 e tx0 (pin 14 e 15 del micro 644)


@Paolo:
scusa, perché altrimenti ci perdiamo per strada....
facciamo (anzi, facci) un riassunto di cos'hai fatto fino ad ora?
L'HW che hai provato, il SW che stai usando ecc..


Ardware usato: -arduino UNo con botloader origianle; -644PA
software: IDE 1.0.2 aggiornato con il tuo package per il 644


Quindi, io partirei dal caricare lo sketch ArduinoISP sull'Arduino UNO. Poi chiudi l'IDE.
Ora il mio core 644_1284: scaricalo (prendi la versione per IDE 1.0.2 sia per l'IDE 1.0.2 che per l'IDE 1.0.3) ed installalo.
Avvia l'IDE, seleziona "Atmega644 @ 16 MHz w/bootloader" e poi scrivi il bootloader sul microcontrollore (così imposti anche i fuse corretti per lavorare a 16 MHz e riservare l'area al bootloader) con la tecnica ISP usando l'ArduinoISP come programmatore.

.. direi che tutto questo l'ho fatto e funzione .. ho anche fatto flashare il pin 2 come detto prima ..
aggiungo anche che faccio l'upload dello script così:
- carico lo script nell'IDE
- seleziono la scheda di destinazoine: Atmega644 @ 16 MHz w/ISP ...
- seleziono programmatore: arduino as ISP
poi faccio l'upload .. dal menu file --> carica con un programmatore. Qui evidenzio  che se uso il tasto per l'upload sulla barra dei comandi mi dà un errore e non carica. Non sò forse questa informazione è rilevante ..



Adesso prenditi l'Arduino (lasciamo per ora da parte il tuo convertitore USB/seriale), staccagli il chip e fai questi collegamenti:...
......

in realtà ho già provato.. stasera riprovo.

aggiungo questa infomarzione:
Tra le varie prove che ho fatto, solo sull'arduino UNO (non sul 644) ... ho provato ad eseguire lo schetc
esempi--> communication--> ASCIItable.. e non mi funziona sull'ide 1.02 e nenche sull'1.01. ma fuunziona sull'ide 022..
non sò forse è rilevante??.. bho=???
più tardi vedro le vs risposte...

ciao e grazie




leo72


- seleziono la scheda di destinazoine: Atmega644 @ 16 MHz w/ISP ...

Guarda che "Atmega644 @ 16 MHz w/Arduino as ISP" non è la stessa cosa di quello che ti ho detto io, "Atmega644 @ 16 MHz w/bootloader".
Nel primo caso non viene riservato spazio al bootloader per cui riflashando il micro il bootloader potrebbe venir sovrascritto.
La voce che ti ho invece consigliato riserva 1 kB di Flash per il bootloader, quindi questo resta protetto anche nelle successive scritture

Paolo S


Guarda che "Atmega644 @ 16 MHz w/Arduino as ISP" non è la stessa cosa di quello che ti ho detto io, "Atmega644 @ 16 MHz w/bootloader".
Nel primo caso non viene riservato spazio al bootloader per cui riflashando il micro il bootloader potrebbe venir sovrascritto.
La voce che ti ho invece consigliato riserva 1 kB di Flash per il bootloader, quindi questo resta protetto anche nelle successive scritture


si,, ho sbagliato scrivendo....
Atmega644 @ 16 MHz w/bootloader    ... l'ho utilizzato per tasferire il bootloader
Atmega644 @ 16 MHz w/Arduino as ISP  ... lo stavo utilizzando per trasferire gli schetc

Paolo S

Comunque in tutto questo marasma di problemi con il 644 ci sono anche note positive.
Ho convertito tutto lo schetch ed ora funziona tutto (eccezion fatta per il serial monitor .. che usavo per il debug)...
.. insomma ho convertito tutto il lavoro fatto e funziona benissimo anche sul 644, ora ho i pin in più per aggiungere le altre implementazioni ...

leo72

Ma hai provato ad usare l'Arduino smontando il chip come ponte USB/seriale come ti avevo detto?

Michele Menniti

Rispondo solo per la mia parte.... L'uso dei LED come "monitor" dei segnali TX/RX è comune soprattutto nei convertitori USB-Seriale, quindi puoi tranquillamente decidere di adottarli sia per RX che per TX, l'importante è che le R siano di valore più alto del normale in modo che le linee non siano caricate troppo.
Nello specifico stiamo solo cercando di capire se la (e quale) seriale sta rispondendo alle tue richieste, ecco perché usiamo solo la linea TX del 644.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

Il bootloader usa la seriale su RX0/TX0.
Io comunque sono convinto che lui sbagli qualche passaggi perché a me funziona sia il 644 che il 1284 con il bootloader che ho postato.
Casomai potrebbe provare a mettere il filtro RC dello schema allegato al package sul pin RX, magari sta sperimentando gli stessi problemi che ebbi io a suo tempo con il 1284P. Non dovrebbe, perché non ho sentore di questo sui 644P, però tentare non nuoce.

Paolo S


Ma hai provato ad usare l'Arduino smontando il chip come ponte USB/seriale come ti avevo detto?

.. su questo punto mi sta venendo il dubbio che forse NON ho settato la scheda da programmare come Atmega644 @ 16 MHz w/bootloader quendo facevo questa prova ...appena a casa riprovo...

per adesso vi ringrazio.. inserirò anche i led monitor per l'attività RX DX .. con una resistenza da 1 k o un po meno, giusto per evidenziare (anche se poco) l'attività sulle linee...

ciao

Paolo S

..

Ma hai provato ad usare l'Arduino smontando il chip come ponte USB/seriale come ti avevo detto?
confermo quanto detto prima.. provato e non funge lo stesso.....


Go Up