Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Relè ad impulsi 12VDC  (Read 1092 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 12
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Salve a tutti

Sono nuovo e mi sto appassionando sempre di più ad arduino, anche se le mie conoscenze in elettronica e programmazione sono ancora molto prossime allo zero.
Vorrei utilizzare un relè ad impulsi (Finder 26.01.8.012.0000 - http://www.tme.eu/it/details/26.01.8.012.0000/rele-da-installare/finder/)  utilizzato a 12VDC tramite il modulo 0.26.9.012 (http://www.ieknox.com/catalog/download/finder/S26EN.pdf sotto "accessories") con Arduino.
Ora, date le mie conoscenze non saprei che transistor (NPN) e che resistenza mi converrebbe utilizzare.
Qualcuno può darmi una mano nella scelta?

Colgo l'occasione per complimentarmi per l'ottimo forum.

Alessio
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 2
Posts: 243
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

http://www.arduino.cc/playground/uploads/Main/relays.pdf
ecco qua una semplice ricerca con "Arduino, relè, transistor" ;-)
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 257
Posts: 21459
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Un relé passo passo ha il grosso problema che non sai in che posizione si trova. Percui non puoi programmare Arduino in modo da "spegnere" l' utenza collegata al relé quando accendi o quando spegni l' Arduino.
È meglio prendere un Relé normale e programmare la locgisa passo passo nel Sketch.

Ciao Uwe
 
Logged

Tuscany
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 75
Posts: 2055
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dice bene UWE.
A parte che usare un rele' AC con un modulo per farlo andare in DC mi pare una baggianata. Quel rele' nasce per essere usato ad esempio in un impianto di luci scale, dove e' piu' conveniente lavorare in bassa tensione AC, ottenibile con un semplice trasformatore.
Il problema, sia di questo che di tutti i passo passo e' che a priori non si sa' in che condizioni si trovino i contatti del rele'.
Quindi, o usare un passo passo a due vie e usare quindi il secondo contatto per informare Arduino dello stato del rele' o usare un classico rele' monostabile.
C'e' anche da dire che usare un passo passo ha dei vantaggi a livello di consumi elettrici, dato che non deve continuamente rimanere eccitato , ma solamente nella durata del'impulso per il cambio di stato.

In conclusione, meglio sarebbe un rele' passo passo a due scambi, ma si puo' anche usare questo (a uno scambio), ma si dovrebbe in qualche altro modo rilevare la stato in cui si trova.
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 12
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie a tutti per le risposte.
Allora, oggi ho provato a fare come mi avete consigliato voi ed ho usato un TIP31C (http://www.st.com/internet/com/TECHNICAL_RESOURCES/TECHNICAL_LITERATURE/DATASHEET/CD00104632.pdf).
Il problema è che non funziona, o meglio, avvicinando l'orecchio al relè sento dei click quasi impercettibili ma non succede nulla.
Quale potrebbe essere il problema?

Per rilevare lo stato del relè non ci sono problemi dal momento che ci sarà un servomotore che cambia la propria posizione ogni volta che viene mandato un impulso, ovvero anche in caso di black out arduino potrà capire se il relè è rimasto aperto o chiuso in base alla sua posizione.
Logged

Tuscany
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 75
Posts: 2055
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

un TIP31 non mi sembra adatto allo scopo.
Se realmente il rele' ha una resistenza di 17 Ohm, sono piu' di 700mA di consumo e con un transistor che ha una Hfe di 20-30 si va' poco lontano
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 12
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Potreste consigliarmi voi un transistor adatto?
Ho provato a cercare qualcosa di adatto in questi giorni ma non sono riuscito a trovare nulla.
Grazie.
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: