Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Fresco fresco di Arduino, Chiarimenti  (Read 1644 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti, ho ordinato arduino UNO per iniziare a smanettare un po di tutto.

Pero pensado a cosa fare mi sono venuti dei dubbi. Chi mi aiuta??

esempio, se devo pilotare dei led, con giochi di luce, con un assorbimento di 120mA totale l'arduino fonde?? Quanta corrente totale o per pin riesce ad erogare? Se dovessi usare dei led da 3W per fare giochi di luce come faccio a collegarli se l'assorbimento è più alto di quello che riesce ad erogare l'arduino?

Mi spiegato un po come effettuare collegamenti, e dove utilizzare digitali, digitali PWM, Analogici e Power??

Grazie
Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao... e intanto.. benvenuto...
Azz.. alla fine vorresti un corso super accelerato con una domanda... penso sia un arduo spiegarti tutto... anche perchè prima spiega cosa esattamente vuoi fare  smiley-wink

I pin di arduino arrivano fino a 40 mA e quindi ti servirà un alimentazione esterna, però ti consiglio di documentarti un po', prima, leggendo qualche manuale o anche solo cercando sul forum o su internet.

Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 573
Posts: 12633
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ti consiglio la lettura di un buon testo, costa poco e ti mette subito in condizioni di avere le idee abbastanza chiare per i primi esperimenti.
http://www.futurashop.it/allegato/8330-S5290.asp?L2=LIBRI&L1=DOCUMENTAZIONE TECNICA&L3=ELETTRONICA&cd=8330%2DS5290&nVt=&d=12,90
e se vuoi un po' di idee:
http://www.futurashop.it/allegato/8330-TOP100ARDUINO.asp?L2=LIBRI&L1=DOCUMENTAZIONE TECNICA&L3=ELETTRONICA&cd=8330%2DTOP100ARDUINO&nVt=&d=15,00
questo invece va bene in un secondo momento:
http://www.futurashop.it/allegato/8330-ARDUADVANCED.asp?L2=LIBRI&L1=DOCUMENTAZIONE TECNICA&L3=ELETTRONICA&cd=8330%2DARDUADVANCED&nVt=&d=22,00
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao, quello che voglio sperimentare ora è cose piccole tipo, lampeggio led, usare LCD, sensore di temperatura, fotoresistenza, e relè.

Quello che voglio arrivare a fare è l'automazione, spiego brevemente.
Sensore di temperatura, con segnalazione su lcd, se sotto i 24,5°C accende il riscaldatore, al raggiungimento dei 25,5°C lo spegne, se per condizioni esterne la temperatura supera i 28°C accende delle ventoline, se dopo di esse la temperatura sale ancora emette un segnale sonoro.
Accensione neon, 1°ora accende 2neon, 2°ora accende altri 2neon, 3°spegne 2neon, 4°ora spegne i restanti 2neon.

Piccolo calendario sul LCD, dove posso variare dei numeri da 0 a 99 tramite un pulsante, penso ne servano 3 in totale, avanti(+) indietro(-) Enter(conferma).

E se possibile variare i valori da LCD senza collegare arduino ad un pc, esempio se un gg voglio aumentare la temperatura a 28°C.

Non è ancora finita smiley-sweat
Utilizzare una shield wifi o ethernet per poter visualizzare i valori in tempo reale anche fuori casa, e se possibile variarli.

Poco vero??

Vabbè per adesso voglio fare qualche esperimento mio ma so già che dopo 5minuti che cambio il ritmo di lampeggio dei led mi stufo.

Qualche guida con esempi pratici per programmare arduino ne conoscete?

Grazie smiley
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 17
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao
Tutto quello che dici e fattibile e anche semplice da fare
Io sono un principiante, e non sarebbe difficile da fare quello che dici.
Però ti consiglio di iniziare piano piano, leggendo molti forum e dei manuali
Come ti anno già consigliato, inizia con le cose più semplici,
Con semplici led da pochi mW ti servono solo i led e resistenze da 220 ohom .

Per collegare ad arduino led o motori  piu "grossi" ti servono dei transistor
Con quelli puoi comandare direttamente carichi più grossi, o comandare
Dei relè che a loro volta possono comandare anche apparecchiature
Con tensioni più alte tipo 220v in alternata( lampade ventole pompe ecc..).
Attenzione quando si utilizzano tensione alte, protesti bruciare arduino
È peggior cosa farti male o peggio.

Arduino se alimentato esternamente non tramite USB e autonomo, quindi
Non serve che sia collegato ad un pc per funzionare , e può se opportunamente
Programmato alzare e diminuire il set point della temperatura tramite dei pulsanti
È visualizzare il valore sul LCD senza bisogno di un pc. ( e logicamente può fare molto altro)

Ciao

Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie della risposta, sicuramente inizio con cose facili finchè non imparo bene il funzionamento e la programmazione.

Esempio cosa base che voglio fare, ho un DC7G3HWA 7led Green e 3led red e un microfono amplificato, e mi piacerebbe realizzare un Vu meter.

Sapete aiutarmi con i collegamenti e la programmazione di arduino??

Grazie
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 49
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao, tutto ció che chiedi é realizzabilissimo. Arduino ti permette di fare tanto in maniera semplice e veloce, grazie anche all'aiuto della comunitá che sviluppa librerie per ogni genere di cosa.

Ovviamente non ti aspettare che qui ti si dia pappa pronta (schemi circuitali e sketchs completi), il 90% lo devi fare tu. Se non hai le basi di programmazione allora devi iniziare dalla lettera A, se non conosci l'inglese sono un po' uccelli per diabetici, se non hai le basi di elettronica, va un po' meglio.

So che la teoria puó essere noiosa, ma per capire i concetti é necessaria. Io in genere parto da dei progetti-esempio e poi modifico, sperimento, brucio, incollo tutto il resto e dalla pratica capisco meglio la teoria. Ricordati che per imparare é necessario sbagliare.. smiley-mr-green

In ogni caso parti da qui:
http://arduino.cc/en/Tutorial/HomePage

Il primissimo progetto che dovresti portare a termine, dal quale partono quasi tutti, é quello di far lampeggiare il led. Poi capirai che il delay non fa per te ed allora inizierai ad impratichirti con la gestione del tempo su Arduino, poi vorrai delle funzioni esterne al loop ecc ecc.
Tutti i progetti successivi che dovrai seguire dovranno essere tutti quelli attinenti a cio' che vorrai realizzare nel futuro prossimo: gestione lcd, glcd, ethernet comunication, I2C, sensore temperatura, relais ecc ecc.

In bocca al lupo!
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 573
Posts: 12633
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Augusto, una curiosità lessicale:
Quote
uccelli per diabetici
sarebbe l'equivalente di
Quote
zzz amari
o cosa? smiley-grin
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

In caso di collegamento errato e/o corto circuito, l'arduino Uno rev3 è predisposto per il cortocircuito, sovraccarico e sovrattensione??
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 49
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ha un sistema di autoreset in caso di cortocircuiti....personalmente testato!  smiley-grin
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 49
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Augusto, una curiosità lessicale:
Quote
uccelli per diabetici
sarebbe l'equivalente di
Quote
zzz amari
o cosa? smiley-grin

Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok grazie dei consigli.
Se uno non sa l'inglese o ha poca voglia di tradurre, che ma non fa. Ci sono i libri.

Adesso vi chiedo, come collego il microfono? sicuramente ad un pin analogico ed in base al valore gli devo "dire" dai accendere 1,2,3 led ecc..

La il microfono come lo collego GND e 1 porta analogica o ci vuole un transistor e resistenza in messo??
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 17
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il segnale di un microfono e un po debole per funzionare con arduino,
dovresti amplificare il segnale tipo con un lm386.
oppure acquista questo che e gia amlificato https://www.sparkfun.com/products/9964
dove GND con GND di arduino VCC con 5v di arduino e Aud con con un pin analogico
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 9
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao, il microfono mi sono dimenticato di dirlo che è già amplificato.

Mi sono perso nel collegamento... dove GND con GND di arduino VCC con 5v di arduino e Aud con con un pin analogico

Ho visto su internet che i collegamenti hanno GND, VCC, AUD però il microfono ha solo 2 pin.... ecco il link http://www.ebay.it/itm/330606590404?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

Logged

Cagliari, Italy
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 114
Posts: 7183
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset



In caso di collegamento errato e/o corto circuito, l'arduino Uno rev3 è predisposto per il cortocircuito, sovraccarico e sovrattensione??
NO.

ha un sistema di autoreset in caso di cortocircuiti....personalmente testato!  smiley-grin
Forse parli del diodo a protezione della polarità dell'alimentazione.
Sui pin non c'è alcun tipo di protezione. Se ad un pin fornisci 12V invece che 5V si brucia. Idem se mandi un uscita digitale HIGH in corto col GND. Si brucia.
Logged

Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

Pages: [1]   Go Up
Jump to: