Go Down

Topic: Scelta IMU (Read 1 time) previous topic - next topic

astrobeed


non vedo perchè scegliere questa e se effettivamente dovesse essere migliore vi prego di spiegarmi il perchè...


Come prima cosa hai scelto una IMU con micro onboard, ovvero sopra c'è pure Arduino, è prodotta da Sparkfun e come puoi vedere il suo prezzo è 125$, ovvero circa 120 Euro una volta che applichi iva, dazio e fai la conversione tra le due valute.
L'IMU di Sparkfun è un prodotto di ottima qualità con componenti originali, quella di Drotek è un prodotto cinese, loro sono solo rivenditori, di media/bassa qualità con componenti clonati, e lo dico a ragion veduta visto che ne ho testato personalmente due diversi modelli e ho avuto modo di accertare che i sensori sono sia clonati che di seconda scelta (funzionano ma non rispettano le specifiche) e le caratteristiche tecniche non sono conformi al datasheet.
Messo in chiaro quanto sopra le IMU Drotek vanno comunque abbastanza bene se non interessa sfruttare al massimo le caratteristiche tecniche dei sensori e non serve la massima precisione possibile, tutto dipende dall'applicazione.
Sul Segway, quello reale, ci dovrai salire sopra, meglio non lesinare qualche Euro sulla IMU per poi spenderne tanti per l'ospedale  :smiley-mr-green:

bigjohnson

Prova a vedere questa http://www.varesano.net/projects/hardware/FreeIMU che ha un'ottima libreria per Arduino.

lesto

comunque io sceglierei il IMU 10DOF - MPU6050 + HMC5883 + MS5611
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Dario Gogliandolo


... quella di Drotek è un prodotto cinese, loro sono solo rivenditori, di media/bassa qualità con componenti clonati, e lo dico a ragion veduta visto che ne ho testato personalmente due diversi modelli e ho avuto modo di accertare che i sensori sono sia clonati che di seconda scelta (funzionano ma non rispettano le specifiche) e le caratteristiche tecniche non sono conformi al datasheet.
Messo in chiaro quanto sopra le IMU Drotek vanno comunque abbastanza bene se non interessa sfruttare al massimo le caratteristiche tecniche dei sensori e non serve la massima precisione possibile, tutto dipende dall'applicazione.
Sul Segway, quello reale, ci dovrai salire sopra, meglio non lesinare qualche Euro sulla IMU per poi spenderne tanti per l'ospedale  :smiley-mr-green:


mmm questo non lo sapevo, effettivamente mi sembra abbastanza inutile comprare qualcosa di scadente, è anche vero che il prezzo è abbastanza appetitoso... Trattandosi di un segway non mi serve ne il sensore di pressione ne la bussola quindi non ci sarebbe una IMU 6DOF migliore di quelle drotek che magari costano meno della Razor 9DOF?? Ovviamente come hai già detto tu è meglio spendere qualcosa in più in componenti che in spese mediche...  :smiley-sweat: :smiley-sweat:


comunque io sceglierei il IMU 10DOF - MPU6050 + HMC5883 + MS5611


e come mai sceglieresti questa? cioè cosa ha di migliore rispetto alle altre (a parte il prezzo)?

Grazie a tutti!!
Video demonstration of my Dashboard OBDII -> http://goo.gl/m8Pqp

lesto

allora tanto per cominciare vai tranquillo che tanti usano la drotek per i quadricotteri, quindi se non hai particolari necessità (ma davvero particolari) poco cambia.

per quanto riguarda i sensori i valori da controllare sono la precisione (in bit, se analogici sei legato all'ADC che compri, quello arduino è a 10bit che è un pò pochino, la prima mi pare lavori sui 10 bit a sensore, la seconda sui 12, la terza sui 16), il range (ovvero, vorrai un range molto piccolo, così da avere misurazioni più precise, però allo stesso tempo non puoi bit fare misurazioni fuori scala.. quindi il range è determinante. Tutte mi pare abbiano più o meno gli stessi range), la velocità di output dei valori: più veloce è meglio è, perchè avrai meno "tempi morti" in cui non saprai come ti stai muovendo. però è inutile andare oltre alla velocità di elaborazione di arduino. I magnetometri difficilmente superano i 70Hz e quindi non sono un problema, accelerometro e giroscopio invece più veloci sono meglio è, e quindi se sono in SPI è meglio che in I2C
Quelli centrali possiedono(se ricordo bene) un micro a bordo che autoelabora l'angolazione, lasciando arduino (e il programmatore) libero da difficili e lenti calcoli... peccato che la tecnologia sia chiusa e quindi di fatto inutilizzabile per noi hobbisti, togliendo un sacco di valore al chip e anche alla sua morale :)
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Go Up