Go Down

Topic: Fonti di alimentazione alternative: interrogativo sulle batterie a volano (Read 2 times) previous topic - next topic

wonty

Ciao a tutti,
comincio con una domanda che di Arduino per il momento ha poco a che vedere: qualcuno sa qualcosa sui supercondensatori e sulle batterie a volano? le ultime "si possono comprare da qualche parte" o sono solo cose per noi poveri mortali da leggere sulla carta riservate alla formula 1, nasa & Co.?

saluti
Andrea

flz47655

E' una batteria che vedo bene nello spazio perché non ci sono attriti e forza di gravità come sulla terra..

m_ri

le batterie a supervolano possono essere usate come backup temporaneo,al posto delle batterie ups...richiedono meno manutenzione e supportano maggiori energie..mentre loro alimentano le varie apparecchiature,fai partire i generatori a diesel(o quel che hai)..
è preferibile che non vengano traspostate quando sono cariche(sia per le scosse,che per l'effetto giroscopico)..

wonty

a flz47655: si è vero ma tanto sono a lievitazione magnetica e dentro a vuoto spinto...
a m_ri: mah le batterie per autotrazione (attualmente impiegate in vari progetti) tipo formula uno per intenderci, sono montate su un supporto triassiale che non risente della precessione in quanto svincolate dall'armatura.... l'unico problema potrebbe essere quello della massa critica del rotore ma l'avranno pur dimensionato. Non credo che una formula 1 va' a frenare e si ritrova per aria perchè la sua massa tende ad un valore esagetato.... tanto è vero che i migliori rotori sono costruiti in carbonio.... è quasi tutto quello che so'. Ah no, sono attaccate a dei supercondensatori e credo che utilizzino lo stesso vaso di espansione (ma questa è una mia personale deduzione).

ma... se si comprano.... dove si comprano? tutta la rete è molto fumosa su questo argomento, ho anche contattato un costruttore ma faceva soluzioni custom per treni  :smiley-roll-sweat:

flz47655

Probabilmente non si comprano, si fanno fare su commessa.. = $$$

Ok, per fare la lievitazione magnetica però serve energia che quindi è da vedersi come una perdita della batteria molto elevata a meno che non ci sia qualche magnete permanente

Go Up