Go Down

Topic: Sensore di temperatura collegato con 10m di filo (Read 20508 times) previous topic - next topic

Michele Menniti

è un modo di dire :smiley-sweat: cioè ti sto dicendo fai quello che vuoi purché tu riesca ad ottenere una lettura compatibile con la temperatura reale che misuri. Alla fine mi dirai qual 'è la temperatura che legge il termometro al mercurio e qual è il valore che legge Arduino, che dovrebbe essere tra 110 e 150, ma molto dipende dalla teperatura reale dell'acqua.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

qsecofr

ho fatto qualche test.
come dicevo ora ho 2 lm35dz probabilmente di marche diverse... quindi la prima parte dei dati riguarda un confronto tra questi due sensori. per la seconda parte dei test invece ho realizzato figura 8 prima con filo corto e poi con filo lungo (una decina di metri... non di più). Purtroppo il filo lungo non era ne twistato ne nulla: solo 3 fili di rame da mezzo mm buttati sul pavimento.

lo sketch è quello di Michele però modificato
... perchè se non faccio di testa mia non sono contento...  :smiley-mr-green:
scherzi a parte ho solo aggiunto un calcolo della temperatura  ed adattato lo sketch a fare una doppia misurazione su A0 ed A1.... lo riporterò in calce ma il primo valore è il valore assoluto chiesto da Michele, il secondo è la temperatura calcolata con internal reference... di LEONARDO a 2.56.

Quello che evinco da questi test è:
- gli lm anche identici danno temperature diverse di circa 1 grado.
- attorno allo 0 termico questa differenza può essere anche di 1.5 gradi per via che siamo vicini al  valore limite del sensore
- lo schema di figura 8 funziona: bisogna però usare le resistenze giuste altrimenti il conto temperatura = temperaturaLM -10gradi non risulta.
- sono sensori a risposta piuttosto rettilinea (e ci mancherebbe altro).


Code: [Select]

Temperature ambientali. 2 lm identici con configurazione di default, 20cm di filo.
Pin A0:#87.00#21.75
Pin A1:#91.03#22.76
Pin A0:#86.97#21.74
Pin A1:#91.03#22.76
Pin A0:#86.87#21.72
Pin A1:#91.17#22.79
Pin A0:#86.90#21.72
Pin A1:#91.20#22.80
Pin A0:#86.93#21.73
Pin A1:#91.03#22.76
Pin A0:#86.97#21.74
Pin A1:#91.10#22.77
Pin A0:#86.97#21.74
Pin A1:#91.07#22.77
Pin A0:#86.90#21.72
Pin A1:#91.03#22.76
Pin A0:#86.93#21.73
Pin A1:#91.03#22.76
Pin A0:#86.93#21.73
Pin A1:#91.00#22.75
Pin A0:#86.87#21.72
Pin A1:#91.00#22.75
Pin A0:#86.93#21.73
Pin A1:#91.00#22.75
Pin A0:#87.00#21.75
Pin A1:#91.00#22.75



dopo ventilconvettore.
Pin A0:#93.30#23.32
Pin A1:#97.00#24.25
Pin A0:#93.07#23.27
Pin A1:#97.03#24.26
Pin A0:#93.20#23.30
Pin A1:#97.00#24.25
Pin A0:#93.13#23.28
Pin A1:#97.03#24.26
Pin A0:#93.00#23.25
Pin A1:#96.80#24.20
Pin A0:#93.03#23.26
Pin A1:#97.00#24.25
Pin A0:#93.03#23.26
Pin A1:#96.77#24.19
Pin A0:#93.17#23.29
Pin A1:#96.90#24.22
Pin A0:#93.00#23.25
Pin A1:#96.83#24.21
Pin A0:#92.97#23.24
Pin A1:#96.90#24.22
Pin A0:#92.93#23.23
Pin A1:#96.77#24.19
Pin A0:#93.00#23.25
Pin A1:#96.57#24.14
Pin A0:#92.90#23.22
Pin A1:#96.70#24.17
Pin A0:#92.83#23.21
Pin A1:#96.73#24.18



nel ghiaccio.

Pin A0:#8.40#2.10
Pin A1:#13.87#3.47
Pin A0:#8.47#2.12
Pin A1:#14.00#3.50
Pin A0:#8.67#2.17
Pin A1:#13.93#3.48
Pin A0:#8.63#2.16
Pin A1:#14.00#3.50
Pin A0:#8.53#2.13
Pin A1:#14.00#3.50
Pin A0:#8.73#2.18
Pin A1:#13.97#3.49
Pin A0:#8.77#2.19
Pin A1:#13.93#3.48
Pin A0:#8.87#2.22
Pin A1:#13.93#3.48
Pin A0:#8.83#2.21
Pin A1:#13.87#3.47
Pin A0:#8.97#2.24
Pin A1:#13.90#3.48
Pin A0:#8.90#2.23
Pin A1:#13.80#3.45
Pin A0:#8.97#2.24
Pin A1:#13.83#3.46
Pin A0:#8.90#2.23
Pin A1:#13.87#3.47
Pin A0:#9.00#2.25
Pin A1:#13.73#3.43
Pin A0:#9.10#2.28
Pin A1:#13.80#3.45


figura 8 su a1 a0 standard
Pin A0:#80.70#20.17
Pin A1:#120.37#30.09
Pin A0:#80.73#20.18
Pin A1:#120.47#30.12
Pin A0:#80.70#20.17
Pin A1:#120.70#30.17
Pin A0:#80.80#20.20
Pin A1:#120.60#30.15
Pin A0:#80.80#20.20
Pin A1:#120.57#30.14
Pin A0:#80.73#20.18
Pin A1:#120.73#30.18
Pin A0:#80.77#20.19
Pin A1:#120.73#30.18
Pin A0:#80.77#20.19
Pin A1:#120.80#30.20
Pin A0:#80.83#20.21
Pin A1:#120.87#30.22
Pin A0:#80.87#20.22
Pin A1:#120.63#30.16
Pin A0:#80.63#20.16
Pin A1:#120.70#30.17
Pin A0:#80.90#20.22
Pin A1:#120.73#30.18
Pin A0:#80.73#20.18
Pin A1:#120.70#30.17
Pin A0:#80.83#20.21
Pin A1:#120.73#30.18
Pin A0:#80.97#20.24
Pin A1:#120.83#30.21
Pin A0:#80.87#20.22
Pin A1:#120.83#30.21
Pin A0:#80.80#20.20
Pin A1:#120.90#30.22


ghiaccio.

Pin A0:#5.60#1.40
Pin A1:#48.03#12.01
Pin A0:#5.83#1.46
Pin A1:#48.13#12.03
Pin A0:#5.67#1.42
Pin A1:#48.03#12.01
Pin A0:#5.60#1.40
Pin A1:#48.03#12.01
Pin A0:#5.67#1.42
Pin A1:#48.07#12.02
Pin A0:#5.60#1.40
Pin A1:#48.10#12.02
Pin A0:#5.63#1.41
Pin A1:#48.07#12.02
Pin A0:#5.77#1.44
Pin A1:#48.17#12.04
Pin A0:#5.50#1.37
Pin A1:#48.03#12.01
Pin A0:#5.60#1.40
Pin A1:#48.07#12.02
Pin A0:#5.50#1.37
Pin A1:#48.00#12.00
Pin A0:#5.70#1.42
Pin A1:#48.03#12.01
Pin A0:#5.57#1.39
Pin A1:#48.03#12.01
Pin A0:#5.47#1.37
Pin A1:#48.10#12.02



ghiaccio + 10 metri di filo

A1:#52.20#13.05
Pin A0:#8.57#2.14
Pin A1:#52.13#13.03
Pin A0:#9.07#2.27
Pin A1:#52.20#13.05
Pin A0:#8.83#2.21
Pin A1:#52.30#13.07
Pin A0:#8.83#2.21
Pin A1:#52.43#13.11
Pin A0:#9.00#2.25
Pin A1:#52.43#13.11
Pin A0:#9.03#2.26
Pin A1:#52.73#13.18
Pin A0:#9.33#2.33
Pin A1:#52.73#13.18
Pin A0:#9.23#2.31
Pin A1:#52.83#13.21
Pin A0:#9.60#2.40
Pin A1:#52.73#13.18
Pin A0:#9.57#2.39
Pin A1:#52.73#13.18
Pin A0:#9.67#2.42
Pin A1:#52.97#13.24


Ambient + 10 metri di filo

Pin A1:#122.07#30.52
Pin A0:#82.23#20.56
Pin A1:#122.03#30.51
Pin A0:#82.57#20.64
Pin A1:#122.23#30.56
Pin A0:#82.30#20.57
Pin A1:#121.97#30.49
Pin A0:#82.17#20.54
Pin A1:#122.13#30.53
Pin A0:#82.17#20.54
Pin A1:#122.20#30.55
Pin A0:#82.40#20.60
Pin A1:#122.10#30.52
Pin A0:#82.40#20.60
Pin A1:#122.07#30.52
Pin A0:#82.03#20.51
Pin A1:#122.03#30.51
Pin A0:#82.40#20.60
Pin A1:#122.00#30.50
Pin A0:#82.40#20.60
Pin A1:#122.10#30.52
Pin A0:#82.37#20.59
Pin A1:#121.77#30.44
Pin A0:#82.50#20.62
Pin A1:#122.17#30.54
Pin A0:#82.33#20.58
Pin A1:#122.03#30.51
Pin A0:#82.40#20.60
Pin A1:#122.00#30.50
Pin A0:#82.30#20.57
Pin A1:#122.10#30.52

corporea
Pin A0:#142.47#35.62
Pin A1:#181.87#45.47
Pin A0:#142.27#35.57
Pin A1:#181.80#45.45
Pin A0:#142.10#35.53
Pin A1:#181.93#45.48
Pin A0:#142.13#35.53
Pin A1:#181.83#45.46
Pin A0:#142.03#35.51
Pin A1:#181.70#45.43
Pin A0:#142.10#35.53
Pin A1:#181.67#45.42
Pin A0:#142.00#35.50
Pin A1:#181.77#45.44
Pin A0:#142.07#35.52
Pin A1:#181.83#45.46
Pin A0:#141.97#35.49
Pin A1:#181.80#45.45
Pin A0:#142.10#35.53
Pin A1:#181.63#45.41


Code: [Select]
int tempPin = A0;  //inizializzazione del pin di Arduino
int tempPin2 = A1;

float lettura = 0; // impostazione valore iniziale della variabile
const int media = 30; //n° letture per calcolo media
void setup()
{
  Serial.begin(9600); //apertura porta seriale, set della velocità a 9600 bps
  analogReference(INTERNAL); //setta il riferimento interno a 1,1V
}

void loop()
{
  lettura = leggiPin(A0);
Scrivi (0, lettura);
lettura = leggiPin(A1);
Scrivi (1, lettura); 
 
delay(1000); //pausa
}




float leggiPin(byte pin)
{
  float lettura = 0;
  lettura = 0; //azzera il totalizzatore
  for (int i = 0; i < media; i++) {
      lettura += analogRead(pin); //totalizza tutti i valori letti dall'ADC
    }
  lettura = lettura / media; //calcolo del valore medio di lettura
  return (lettura);
  digitalWrite(pin, LOW);
  delay(10);
  }
 
void Scrivi(byte pin, float lettura)
{
  Serial.print ("Pin A");
  Serial.print (pin);
  Serial.print (":#");
  Serial.print(lettura); //lettura valore ADC
  float voltage = (lettura * 2560 /1024 );  // /100;


  Serial.print ("#");
  Serial.println(voltage /10); //lettura valore ADC

   
   
   
   }


Michele Menniti

#212
Jan 12, 2013, 02:23 pm Last Edit: Jan 12, 2013, 02:30 pm by Michele Menniti Reason: 1
che bordello :smiley-eek-blue: meno male che tu ti capisci :D
Se vuoi che possa fare una veloce analisi di questi dati, mi dovresti estrapolare SOLO quelli fatti con cavo 10mt e fig. 8, e per ogni misura fatta mi dovresti dire:
1 - Misura REALE dell'ARef (da multimetro, tra ARef e GND, basta una, tanto quella tensione è fissa)
2 - Temperatura presunta (fornita da altro termometro e NON da altro LM)
3 - Media aritmetica delle letture dell'ADC

La temperatura presunta è fondamentale, già vedi una differenza di 10mV tra i due LM, come fai a sapere quale dei due è più vicino alla realtà o se entrambi non sono sballati? Serve per forza un riferimento esterno, come un termostato, mentre per la temperatira corporea va bene il valore dato da un termometro specifico

Perché parli ti temperatura LM - 10gradi? Secondo me le cose non stanno così. Il data-sheet parla di una differenza Tamb/Tmis di 10°C ma sembra far partire i -5°C da 0mV, di conseguenza non puoi pensare che 200mV siano 20° a cui devi toglierne 10, bensi che siano 15° dai quali poi togliere i 10. Ma se hai altre interpretazioni spiega pure, io per il momento non ho approfondito, sto solo facendo la scala di linearità su misure relative.

EDIT: il mio piccolo sketch mi permetteva di fare copia/incolla dei valori reali per poter fare subito media ed altri calcoli; col tuo non lo posso fare perché se copio, prendo tutto ciò che hai fatto uscire sul SM :(
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

qsecofr


che bordello :smiley-eek-blue: meno male che tu ti capisci :D
Se vuoi che possa fare una veloce analisi di questi dati, mi dovresti estrapolare SOLO quelli fatti con cavo 10mt e fig. 8, e per ogni misura fatta mi dovresti dire:
1 - Misura REALE dell'ARef (da multimetro, tra ARef e GND, basta una, tanto quella tensione è fissa)
2 - Temperatura presunta (fornita da altro termometro e NON da altro LM)
3 - Media aritmetica delle letture dell'ADC

La temperatura presunta è fondamentale, già vedi una differenza di 10mV tra i due LM, come fai a sapere quale dei due è più vicino alla realtà o se entrambi non sono sballati? Serve per forza un riferimento esterno, come un termostato, mentre per la temperatira corporea va bene il valore dato da un termometro specifico

Perché parli ti temperatura LM - 10gradi? Secondo me le cose non stanno così. Il data-sheet parla di una differenza Tamb/Tmis di 10°C ma sembra far partire i -5°C da 0mV, di conseguenza non puoi pensare che 200mV siano 20° a cui devi toglierne 10, bensi che siano 15° dai quali poi togliere i 10. Ma se hai altre interpretazioni spiega pure, io per il momento non ho approfondito, sto solo facendo la scala di linearità su misure relative.

EDIT: il mio piccolo sketch mi permetteva di fare copia/incolla dei valori reali per poter fare subito media ed altri calcoli; col tuo non lo posso fare perché se copio, prendo tutto ciò che hai fatto uscire sul SM :(


Allora probabilmente non ho capito come o cosa vuoi misurare... non chiedermi di rileggere per l'ennesima volta queste 13 pagine perchè cedo (la tachipirina in tal senso mi mette ancora più sonnolenza)  :smiley-red:
Non mi interessa sapere quale dei due LM è più giusto dell'altro... almeno per me non è assolutamente interessante: o questi sensori sono tutti tarati uguali o non lo sono----> non lo sono: i primi 2 gruppi di dati ne danno chiara testimonianza: c'è un grado di differenza. Però sono rettilinei e quindi se riesci a tararli puoi ottenere buone precisioni. In teoria visti i test degli altri giorni con l'i2c il sensore montato su A1 è un po' più vicino all'i2c quindi da un lato potrei dire che è più vicino ma siccome A1 misura sempre 1 grado di più ed il ghiaccio per definizione si scioglie a 0 gradi possiamo concludere che A0 si avvicina maggiormente allo 0 e quindi è più giusto A0....ma ripeto: stabilire se l'lm di destra o quello di sinistra sia più preciso non credo sia di interesse.

Il Vref non te l'ho misurato.... ma ho usato quello interno dell'arduino leonardo a 2.56 per fare i conteggi.

Se vuoi estrappolare il valore crudo che stampavi tu ti basta copiare il primo numero: non potevo fare diversamente senza leggere affidabilmente A1 ed A0: ho messo un # per separare i dati in caso uno interessi tirarseli dentro su excel però alla fine sono 10 numeri in croce e sono anche tutti piuttosto stabili ed uguali (differenze inferiori al decimo di grado) pertanto trovo poco sensato fare medie.

La temperatura corporea non l'ho riportata ma era di 36.2 gradi: però qui hai la comparazione diretta tra due lm appaiati corpo a corpo che hanno 2 configurazioni dietro differenti e vedi molto molto chiaramente il comportamento.... forse non mi sono spiegato bene di come ho fatto il confronto... ho 2 lm35 appaiati inseriti in un palloncino isolante e sono attacccati con 20 cm di filo rigido ad una basetta. Dalla basetta prendo le due configurazioni: una configurazione è attaccata standard e così rimane dall'inizio alla fine mentre l'altra prima è standard poi ha la figura 8, prima con filo corto poi attaccando 10 metri di filo che fa andata e ritorno alla basetta... ma 1 LM rimane sempre in configurazione standard a misurare la vera temperatura.
I 10 gradi tornano con quanto riferito dal datasheet e sono ben visibili appena ho attaccato un lm in configurazione figura 8: l'altra sera avevo approntato la prova così così ma avevo sbagliato di brutto le resistenze da 2k denunciando variazioni rispetto all'i2c di 7 gradi... era colpa mia. Ora uso tutte resistenze con errore 2%.

in sunto quello che ho ricavato dalle mie prove è che:
il datasheet di figura 8 è proprio giusto...funziona e funziona bene almeno nei 10 metri di filo buttato sul pavimento che ho usato  io...
se non rispetti le resistenze ci sono degli offset diversi.








Michele Menniti

Certo che non ti chiedo di rileggere tutto, ed il tuo ultimo intervento mi convince....dal tuo punto di vista; quindi inutile prendere i tuoi dati, visto che possiamo dire di aver appurato che lo schema di Fig. 8 funziona. A questo punto non mi servono nemmeno i dati di Paolo, ma solo quelli di Alberto, al fine di tarare il software per il SUO sensore.
Ti chiedo solo di spiegarmi con una maggiore chiarezza cosa hai usato in precedenza come partitori e cosa stai usando ora, a parte il "2%" non dici se i valori sono 2k/200 o sempe 2k2/220.
Visto che hai appurato con certezza questa cosa ti chiedo di dirmi in che termini secondo te Alberto si sta discostando dal valore reale, considerando che usa delle 2k2/220 al 5% invece di 2k/200 all'1%, puoi anche ignorare le tolleranze, parliamo solo di quel circa 10% di differenza dei valori; se riesci a darmi una costante posso inserirla nel conteggio e fare anche la previsione per il circuito definitivo.
Grazie.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

qsecofr


Certo che non ti chiedo di rileggere tutto, ed il tuo ultimo intervento mi convince....dal tuo punto di vista; quindi inutile prendere i tuoi dati, visto che possiamo dire di aver appurato che lo schema di Fig. 8 funziona. A questo punto non mi servono nemmeno i dati di Paolo, ma solo quelli di Alberto, al fine di tarare il software per il SUO sensore.
Ti chiedo solo di spiegarmi con una maggiore chiarezza cosa hai usato in precedenza come partitori e cosa stai usando ora, a parte il "2%" non dici se i valori sono 2k/200 o sempe 2k2/220.
Visto che hai appurato con certezza questa cosa ti chiedo di dirmi in che termini secondo te Alberto si sta discostando dal valore reale, considerando che usa delle 2k2/220 al 5% invece di 2k/200 all'1%, puoi anche ignorare le tolleranze, parliamo solo di quel circa 10% di differenza dei valori; se riesci a darmi una costante posso inserirla nel conteggio e fare anche la previsione per il circuito definitivo.
Grazie.


usavo 1500/220 ... stendo pietoso velo...
Darti la formula così su due piedi non riesco ma potrei mettere due resistenze da 100 ohm al posto del 200 e darti dei valori... poi magari metto qualcosa sui 3000 ohm e vediamo se si riesce a capire qualcosa.... vado un attimo in laboratorio e vedo se riesco.

qsecofr

non so se sono stato chiaro prima comunque nel precedente messaggio quando scrivevo configurazione standard era proprio quella del datasheet 2k/200.
Il 200 l'ho ottenuto per somma di due resistori da 100. Ho tentato di simulare la situazione di Alberto mettendo 220 anzichè 200k.
Non sapendo esattamente quanto butta fuori questo lm dobbiamo fare l'ipotesi che esca come l'lm35 di porta A0... è un'approssimazione e sappiamo che non è manco veritiero ma tant'è.
tolgo i fili lunghi perchè o tolgo i fili o divorzio.

Ho rilevato in sequenza delle temperature su un bicchiere d'acqua ed in bocca.
A0 è sempre l' lm in configurazione standard.... per calcolare il voltaggio si può con buona approssimazione moltiplicare per 10 questo valore: tanto abbiamo visto che arduino il suo lavoro lo fa... pertanto non guardo il valore raw ma direttamente i gradi.
Noto che attorno ai 20 gradi c'è uno scostamento esatto di 10 gradi sia nella configurazione a 200 che a 220k.
Mentre a 35 gradi  ci sono 9 gradi di scostamento (2k/220) tuttavia in configurazione 2k/200 ho comunque 9,6 gradi di scostamento.
Scendendo attorno ai 5 Gradi la deviazione del 2k/200 va a 10.5 contro i 10.30 del 2k/220.

In sunto quello che penso è che preso per vero che il primo lm35 produca realmente 10mv/grado c'è una variazione indotta dal circuito di figura 8 che nel circuito di alberto viene ancor più alterata. Non sono alterazioni comunque che vanno oltre il mezzo grado (5mv) quindi imho lui in teoria dovrebbe calcolare la sua lm come fosse una normale lm e togliere 10 gradi che arriva ad un buon risultato. Se non si accontenta puoi provare a calcolargli la correzione da 9 a 10.5.
Per avere una formula più certa comunque imho bisogna per forza di cose sostituire l'lm con un generatore accertato di voltaggio perchè la temperatura è troppo fluttuante... e forse non si riuscirebbe neanche lo stesso... forse sarebbe più semplice darlo in pasto a qualche simulatore o a uno che mastichi leggi di ohm come caramelle: il funzionamento di questo partitore non è proprio  alla mia portata: non ai miei attuali livelli di conoscenza.


Code: [Select]


in acqua. 2k/100 ohm

Pin A0:#77.70#19.42
Pin A1:#123.03#30.76
Pin A0:#77.63#19.41
Pin A1:#123.00#30.75
Pin A0:#77.63#19.41
Pin A1:#123.03#30.76
Pin A0:#77.83#19.46
Pin A1:#122.97#30.74
Pin A0:#77.63#19.41
Pin A1:#122.93#30.73
Pin A0:#77.60#19.40
Pin A1:#123.00#30.75
Pin A0:#77.87#19.47
Pin A1:#123.00#30.75
Pin A0:#77.80#19.45
Pin A1:#123.00#30.75
Pin A0:#77.60#19.40
Pin A1:#123.00#30.75
Pin A0:#77.77#19.44
Pin A1:#123.00#30.75
Pin A0:#77.63#19.41
Pin A1:#123.00#30.75
Pin A0:#77.67#19.42
Pin A1:#122.93#30.73
Pin A0:#77.73#19.43
Pin A1:#123.00#30.75




2k/200 ohm
Pin A0:#76.87#19.22
Pin A1:#117.17#29.29
Pin A0:#76.83#19.21
Pin A1:#117.20#29.30
Pin A0:#76.87#19.22
Pin A1:#117.30#29.32
Pin A0:#76.97#19.24
Pin A1:#117.10#29.27
Pin A0:#76.90#19.22
Pin A1:#117.40#29.35
Pin A0:#76.90#19.22
Pin A1:#117.30#29.32
Pin A0:#76.83#19.21
Pin A1:#117.27#29.32
Pin A0:#76.90#19.22
Pin A1:#117.37#29.34
Pin A0:#76.93#19.23


2k/220
Pin A0:#77.00#19.25
Pin A1:#117.00#29.25
Pin A0:#77.07#19.27
Pin A1:#116.93#29.23
Pin A0:#77.07#19.27
Pin A1:#116.97#29.24
Pin A0:#77.03#19.26
Pin A1:#116.97#29.24
Pin A0:#77.00#19.25
Pin A1:#117.00#29.25
Pin A0:#77.07#19.27
Pin A1:#117.03#29.26
Pin A0:#76.97#19.24
Pin A1:#116.97#29.24
Pin A0:#77.03#19.26
Pin A1:#117.03#29.26
Pin A0:#77.00#19.25


In bocca.  2k/220.
Pin A1:#178.00#44.50
Pin A0:#141.43#35.36
Pin A1:#178.00#44.50
Pin A0:#141.37#35.34
Pin A1:#178.00#44.50
Pin A0:#141.63#35.41
Pin A1:#178.03#44.51
Pin A0:#141.87#35.47
Pin A1:#178.03#44.51
Pin A0:#141.90#35.47
Pin A1:#178.27#44.57
Pin A0:#141.93#35.48
Pin A1:#178.30#44.58
Pin A0:#141.97#35.49
Pin A1:#178.60#44.65
Pin A0:#142.00#35.50
Pin A1:#178.70#44.68
Pin A0:#141.97#35.49



200/2k

Pin A1:#181.87#45.47
Pin A0:#143.43#35.86
Pin A1:#181.90#45.47
Pin A0:#143.57#35.89
Pin A1:#181.90#45.47
Pin A0:#143.67#35.92
Pin A1:#182.00#45.50
Pin A0:#143.83#35.96
Pin A1:#182.00#45.50
Pin A0:#143.93#35.98
Pin A1:#182.00#45.50
Pin A0:#143.97#35.99
Pin A1:#182.03#45.51
Pin A0:#143.93#35.98
Pin A1:#182.17#45.54
Pin A0:#144.00#36.00
Pin A1:#182.03#45.51
Pin A0:#143.97#35.99
Pin A1:#182.23#45.56
Pin A0:#144.13#36.03


2k/200
Pin A0:#23.90#5.98
Pin A1:#66.70#16.67
Pin A0:#23.97#5.99
Pin A1:#66.60#16.65
Pin A0:#23.87#5.97
Pin A1:#66.10#16.52
Pin A0:#23.87#5.97
Pin A1:#66.20#16.55
Pin A0:#23.87#5.97
Pin A1:#66.13#16.53
Pin A0:#23.80#5.95
Pin A1:#66.07#16.52
Pin A0:#23.67#5.92
Pin A1:#66.10#16.52
Pin A0:#23.67#5.92
Pin A1:#66.10#16.52
Pin A0:#23.43#5.86
Pin A1:#66.00#16.50
Pin A0:#23.47#5.87
Pin A1:#66.00#16.50
Pin A0:#23.47#5.87
Pin A1:#65.93#16.48
Pin A0:#23.60#5.90
Pin A1:#65.90#16.47


2k/220
Pin A0:#22.30#5.57
Pin A1:#63.70#15.93
Pin A0:#22.27#5.57
Pin A1:#63.73#15.93
Pin A0:#22.20#5.55
Pin A1:#63.93#15.98
Pin A0:#22.17#5.54
Pin A1:#63.93#15.98
Pin A0:#22.13#5.53
Pin A1:#63.80#15.95
Pin A0:#22.20#5.55
Pin A1:#63.80#15.95
Pin A0:#22.33#5.58
Pin A1:#63.93#15.98
Pin A0:#22.30#5.57
Pin A1:#63.97#15.99
Pin A0:#22.33#5.58
Pin A1:#63.93#15.98
Pin A0:#22.47#5.62
Pin A1:#63.93#15.98

alberto39

la granita è pronta ho fatto delle prove ma sono da buttare, il termometro a mercurio mi diceva zero gradi, e sul serial monitor mi usciva un 330, ho pensato che è sbagliato perchè michele mi ha detto che ci dovevamo aspettare 150 o qualcosa di simile ma non era uscito perchè il sensore non riesco ad isolarlo bene cioè una volta mi è entrata l'acqua e ha bagnato i pin del sensore.
mi dice come devo isolare il sensore??
@qsecofr non ho capito la storia del palloncino, cioè prendo un palloncino e dove va messa l'aria metto il sensore??e poi butto tutto nella granita??

Michele Menniti

@ qs: non preoccuparti, a me la situazione è chiarissima, devo solo avere le altre misure che ho chiesto ad Alberto, ma lui purtroppo continua ad operare in modalità proibitive, e non posso certo sostituire le tue prove alle sue, troppe variabili in gioco.

@ Alberto: di che aria parli? mannaiammia! Considera una cosa: ieri o avantieri, ormai ho perso il senso del tempo, hai riportato una lettura di 317 a 20°C circa; ovvio che mi aspetto circa 120 per 0°C, ti pare possibile una lettura di 330? cioè è come se stessi misurando 21°C. Non è che hai cambiato di nuovo lo sketch rimettendo il vecchio, senza l'INTERNAL?

Lascia perdere prolunghe e palloncini, rimetti il sensore sulla bread, prepara un cubone di ghiaccio, facci un foro a dimensione della testa dell'LM35 e infilaci dentro il sensore e rileva la misura dopo due minuti.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

qsecofr


la granita è pronta ho fatto delle prove ma sono da buttare, il termometro a mercurio mi diceva zero gradi, e sul serial monitor mi usciva un 330, ho pensato che è sbagliato perchè michele mi ha detto che ci dovevamo aspettare 150 o qualcosa di simile ma non era uscito perchè il sensore non riesco ad isolarlo bene cioè una volta mi è entrata l'acqua e ha bagnato i pin del sensore.
mi dice come devo isolare il sensore??
@qsecofr non ho capito la storia del palloncino, cioè prendo un palloncino e dove va messa l'aria metto il sensore??e poi butto tutto nella granita??


ho solo preso un palloncino da bambini... quelli per i gavettoni o ancora meglio quelli lunghi e stretti che usano i pagliacci per fare le spade ed i copricapi ai bambini... e ci ho infilato dentro il sensore... poi io di solito metto un po di scotch (o carta) tra i 3 piedini di modo che non si tocchino durante l'inserimento nel palloncino.... tutto la... poi magari sul definitivo farai una cosa con un tubetto di rame, silicone o cose simili.

Michele Menniti

no, no, qs ha dei princìpi che Alberto non ha, ecco perché lui riesce a misurare la temperatura dell'aria perfino all'interno dell'acqua ghiacciata. Vi prego lasciatre perdere questi marchingegni e torniamo al contatto diretto tra testa dell'LM e ghiaccio, e quello che esce esce; Alberto, dopo la misura che ti ho detto infila nel foro il termostato, al posto dell'LM35 e vedi cosa rilevi.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

qsecofr

faccio troppa fatica a seguirvi... quello che posso dire dalle mie prove è che la misura dello 0 nel ghiaccio è complicata con questo sensore perchè lo zero è border line per questo sensore tantè che mi pare di aver pure letto che ci sono delle tolleranze diverse sotto i 5 gradi. Se a questa incertezza di base aggiungiamo una misurazione sul ghiacchio fatta alla carlona, magari con il sensore mezzo bagnato e con lo schema 8 si farà fatica a dimostrare qualcosa....non abbiamo nessun punto fisso e tutto variabile di troppo.
Comunque lo schema 8 in linea di massima funziona anche mettendo 220 ohm quindi se le tue resistenze non sono completamente scampanate ed esegui lo schema 8 bene ti calcoli i gradi con il giusto internal reference e togli 10 come dice lo schema della TI ti devi avvicinare alla realtà: l'ho provato e mi funziona.



Michele Menniti

Fai giustamente fatica a seguirci perché come ti ho detto prima non serve più che tu "segua" in modo attivo la discussione, mi spiego meglio.
Siamo partiti con l'idea di verificare se lo schema col partitore funzionasse permettendo di allontanare parecchio (10mt) il sensore da Arduino; durante le prove vi siete offerti per fare delle prove parallele con i vostri sensori; tu hai fatto queste prove ed hai appurato che lo schema funziona.
A questo punto per chiudere il Topic bisogna solo riuscire a trovare il margine d'errore dell'LM35 di Alberto per poter tarare il suo termometro definitivo.
Quindi non mi rivolgo più né a te né ad altri ma mi concentro sulle prove di Alberto sperando di riuscire a fargli tirare fuori dei dati.
Per completare il lavoro mi servono tre misure di Alberto:
0°C circa
17°C circa
24°C circa
Temperatura corporea (nuova misura con paragone con termometro personale)
Dopo di che calcolo il range di errore, escludo le misure fuori range (errori di misura o eccessiva tolleranza del sensore), tiro fuori una media e calcolo l'errore del sensore, lo applico allo sketch e abbiamo finito. :smiley-sweat:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

alberto39

a 17 gradi casa mia non ci arriva sono arrivato a 18gradi
Code: [Select]
289.67
289.53
289.90
289.67
289.87
289.87
289.83
289.67
289.60
289.63
289.67
289.90
289.57
289.43

Michele Menniti

#224
Jan 14, 2013, 12:17 pm Last Edit: Jan 14, 2013, 02:59 pm by Michele Menniti Reason: 1
azz, se ti leggono i nostri amici del Trentino :smiley-sweat:
La lettura ad occhio sembra compatibile, ma devo sempre infilarla nella tabella che ho a casa, per la verifica certa, ora dovresti arrivare ad un 24°C e poi rifare la misura "corporea", però in contemporanea usa il classico termometro "da febbre", così mi fornisci la temperatura di riferimento

EDIT: ti confermo che la tua ultima lettura di 18°C è nel range atteso, puoi fare le altre due.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up