Go Down

Topic: web e sd (Read 1 time) previous topic - next topic

PaoloP

Secondo me potresti gestire il sito web su un hosting in internet, ce ne sono anche di gratuiti.
Arduino UNO con la Ethernet shield, o direttamente il modello Arduino Ethernet, si collega al sito ed aspetta i comandi.
Ricevuti i comandi li interpreta e li rigira alla centralina segmento il protocollo di questa.
Potresti fare anche il percorso inverso: Arduino legge lo stato della centralina e la invia al sito per aggiornarlo.
In questo modo scindi il problema in due parti e liberi Arduino dalla gestione della pagina Web.
Anche perché non credo sia semplice neanche la parte di interfaccia con la centralina d'allarme.  ;)


pablos

#16
Dec 18, 2012, 01:03 am Last Edit: Dec 18, 2012, 01:49 am by pablos Reason: 1
Capito, spero tu non stia parlando di Tecnoalarm.  :smiley-sweat:
Non sono molto diffusi i moduli ethernet per le centrali antintrusione, in realtà sono predisposte, ma non trovi i pezzi tanto facilmente, il perchè è molto semplice (lo spiegano anche quando si fanno i corsi di installazione e uso del software), la prima cosa che ti spiegano sul collegamento in rete è "non si collega mai una centrale di allarme in rete!" in realtà non concepita per essere controllata da remoto .... e allora perchè ci avete messo il connettore per il modulo ethernet se poi non si fa?
Perchè la politica è: se la installiamo noi e programmiamo noi ci mettiamo il modulo, ma ti colleghi al nostro centro operativo di telegestione allora diventa tutto più semplice, se rubano in casa la responsabilità è della casa produttrice e del centro, se la programmi tu e violano il sistema la colpa è sicuramente la tua e ci va di mezzo anche il nome del prodotto e questo a loro non piace. Le app non le fanno a nessuno interessa attivare o disattivare le zone della centrale da uno smarphone.

A parte i principi aziendali, quella centrale sarà costata un po' (non a te al cliente ahahaha) io non mischierei antintrusione remota con la domotica, poi ognuno fa come crede, ma se sei alle prime armi per fare con arduino un bel lavoretto preparati a metterci tanti mesi di pazienza e una UNO non è un granchè per gestire anche un piccolo web server.
Solo le librerie
SPI
ethernet
webduino o una tyniweb
SD
dhcp per configurare la rete
RTC ce lo vuoi mettere un orologino per fare qualche timer

ti portano via quasi tutto di una UNO, ti resta poco e niente per fare un po' di elaborazione.

Quali sono i tuoi livelli di conoscienza su html, js, c++? fai un quadro più preciso di cosa intendi per domotica da applicare alla case del tuo cliente, le possibilità di sviluppo sono tantissime, dipende molto anche dall'impianto esistente, centralizzare il tutto o usare tanti moduli a 4 fili 486, magari ti posso aiutare o ci possiamo aiutare.

ciao
no comment

davideanubi

grazie per le risposte.... allora la parte domotica è già fatta e la gestisce la centrale che ho installato, P.S. non è tecno allarm.... non mi piace anzi direi che la trovo proprio una centrale di M.... comunque dicevo con l'Arduino che ho attualmente sto solo facendo delle prove a casa niente di più per iniziare a capire come muovermi..... interfacciare Arduino alla centrale è proprio una cavolata, perchè questa centrale mi permette dei comandi "totali" in ingresso quindi attivando questi comandi in ingresso posso ad esempio attivare o disattivare un zona di allarme oppure aprire o chiudere un cancello e tanto altro ancora... quindi il problema hardware non esiste...
Con html sono abbastanza bravo quindi fare una pagina web non è un problema..... programmare Arduino è semplicissimo.... il problema lo riscontro proprio nel gestire tramite sketch la pagina web.
Almeno che non la scrivo direttamente nello sketch ma ho paura che diventi troppo pesante.
L'orologio come dici tu è già nella centrale quindi non mi pongo il problema per eventuali timer e ritardi.
Ho letto parecchio ieri sera che per fare quello che serve a me devo usare le stringhe.... e da ieri sera ci sto cercando di capire qualcosa....
purtroppo il classico esempio del PREMI il pulsante e accendi il led non lo trovo, trovo sfilze di programmi che solo a guardarli mi prende malissimo.

davideanubi

Ah dimenticavo.... Naturalmente se riesco a fare questo in piccolo con la uno al mio cliente installerò quella più grande che ha se non sbaglio 54 pin a disposizione.....

Go Up