Go Down

Topic: massima lunghezza one wire bus (Read 5194 times) previous topic - next topic


niki77

Dalle immagini che hai postato si nota benissimo che i fronti di salita del segnale si arrotondano molto sul cavo da 30mt , indice di una capacità eccessiva del conduttore.
Prova un doppino non schermato (e non intrecciato mi raccomando!!) e vedrai che cambia la musica ;)
Anche aver cambiato la R ha dato una bella mano, quella che avevi prima da 4,7k era eccessiva.

Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

paolometeo2

Quote
Prova un doppino non schermato (e non intrecciato mi raccomando!!) e vedrai che cambia la musica
Anche aver cambiato la R ha dato una bella mano, quella che avevi prima da 4,7k era eccessiva.

Scusa l'ignoranza, Perchè non deve essere intrecciato?
paolo
http://paolometeo.blogspot.it
www.meteoenergia.it

lesto

parlo per ignoranza, ma crdo abbia a che fare con i campi magnetici che si creano che diano troppo "rumore"
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

paolometeo2

Le Guidelines della Maxim dicono:

"Network Description
The scope of this document is limited to 1-Wire networks that use Category 5, twisted-pair copper wire and have 5V bus power supplied by the master. (Most 1-Wire slaves will operate at lower bus voltages, but large networks often have too much loss to perform well under low-voltage conditions.)"

Quindi il doppino deve essere intrecciato!?!

paolo
http://paolometeo.blogspot.it
www.meteoenergia.it

flz47655

Il doppino intrecciato è meglio, elimina i disturbi, non conosco controindicazioni se non il fatto che i 30mt diventano leggermente più lunghi..

Ciao

niki77


Se si parla di un cavo intrecciato tipo quelli di rete(cat.5 o 6) allora ha senso, se si parla di un doppino intrecciato di dubbia qualità (tipo telefonico bianco rosso per intenderci)  allora meglio un cavo piatto.
In tutti i casi, il cavo è consigliato che NON sia schermato .
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Michele Menniti



Se si parla di un cavo intrecciato tipo quelli di rete(cat.5 o 6) allora ha senso, se si parla di un doppino intrecciato di dubbia qualità (tipo telefonico bianco rosso per intenderci)  allora meglio un cavo piatto.
In tutti i casi, il cavo è consigliato che NON sia schermato .


come mai Niki? la schermatura isolata dal circuito e messa da un solo capo alla terra dell'impianto elettrico non dovrebbe avere effetti benefici, credo di averlo letto svariate volte.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

niki77

Da quello che sò io (e non solo ) un cavo schermato ha una capacità decisamente maggiore di uno non schermato, e in questo tipo di applicazione una capacità eccessiva della linea porta ai problemi già sopra riscontrati e documentati(vedi le immagini dell'oscilloscopio).


Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

lesto

non capisco come la schermatura possa agire sull'effetto capacitativo del cavo, capisco sull'effetto induttivo (antenna) che dovrebbe essere fortemente ridotto
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Michele Menniti

Io sto parlando di una schermatura NON collegata al circuito, quindi non sono molto convinto, peraltro quelle immagini non dimostrano nulla, visto che non c'è termine di paragone, prima o poi farò qualche prova mia.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

paolometeo2

Quote
Io sto parlando di una schermatura NON collegata al circuito, quindi non sono molto convinto, peraltro quelle immagini non dimostrano nulla, visto che non c'è termine di paragone, prima o poi farò qualche prova mia.]


Lo schermo è collegato al GND di Arduino e dei sensori.

Provo questa spiegazione.
Per quello che mi ricordo, i cavi schermati si usano per i segnali deboli come quelli audio di un microfono, affinché non si mischino con eventuale rumore proveniente dall'esterno. In questo caso la distorsione apportata dalla capacità parassita è sopportabile rispetto al vantaggio di avere un segnale pulito. Nel caso di segnali digitali da 5 V il problema dei disturbi esterni non c'è più, perchè molto piccoli rispetto al segnale, mentre la distorsione potrebbe essere cruciale per i circuiti logici, cambiando il timing dei segnali.
Evidentemente ho fatto una fesseria  =( pensando che il cavo schermato potesse migliorare la trasmissione di segnali logici a lunga distanza.
Chiedo gentilmente conferma di questa spiegazione.
paolo
http://paolometeo.blogspot.it
www.meteoenergia.it

niki77


...peraltro quelle immagini non dimostrano nulla, visto che non c'è termine di paragone, prima o poi farò qualche prova mia.


Chiedi a paolometeo2 di provare a mettere in parallelo al suo cavo corto un condensatore da 1uf e di postare le foto del segnale all'oscilloscopio.
Vedrai che non si discosta molto dall'immagine del  cavo lungo.

@lesto

dove ci sono 2 conduttori vicini c'è sempre una capacità,  in alcuni casi trascurabile ma c'è.

Del resto sennò i condensatori su che principio si basano?
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

paolometeo2

Quote
Chiedi a paolometeo2 di provare a mettere in parallelo al suo cavo corto un condensatore da 1uf e di postare le foto del segnale all'oscilloscopio.
Vedrai che non si discosta molto dall'immagine del  cavo lungo.

E' bastato un condensatore da 0,1 uF per mandare in tilt il bus
paolo
http://paolometeo.blogspot.it
www.meteoenergia.it

niki77

Ciao paolometeo2 e grazie del test.

La prova non era atta a capire se poteva influire, è ovvio che con una capacità di quell'ordine si perde la funzionalità del bus.
Era per tentare di replicare la tua condizione a 30m con il cavo corto e poter dire con certezza che la distorsione del segnale è data dalla capacità.
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Go Up