Go Down

Topic: Problema con motore a spazzole (Read 3 times) previous topic - next topic

drasgo

Dec 18, 2012, 08:32 pm Last Edit: Dec 18, 2012, 08:55 pm by drasgo Reason: 1
collegando, per provare un motore, utilizzando un transistor, u diodo, un capacitor e un resistore, seguendo alcune guide trovate online, sono giunto al seguente schema (vedi immagine).
sventuratamente, il motore non risponde ai comandi di aumento o diminuzione dei rpm, tramite arduino programmato a dovere, rimanendo sempre al massimo della potenza permessa dalla corrente costante offerta dal chip. sono abbastanza sicuro che il problema sia elettrico in quanto, se provo ad aumentare il "carico" dell'asse del motore ( intendo dire stringendo due dita sull'asse del motore che gira, simulando una resistenza causata da possibili eliche), questo ovviamente rallenta i rpm, ma, rallentando, non so come o perche, e' come se mi resettasse arduino. intendo dire, e' come se, aumentando il carico, il motore mi ciucci troppa corrente e intensita elettrica causando una sorta di "black out" sul chip, e, rilasciando l'asse, il chip riprende, rincominciando a lavorare come se resettato.

moooolto strano per me, e sicuramente la storia del reset non e' causato dal programma sul chip.
Grazie per il vostro aiuto!



l'immagine la potete trovare anche qui

http://inutilmente.altervista.org/alterpages/medium/arduinomotore.jpg
Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto.

BrainBooster

...cerca meglio, quella configurazione è pessima! (per essere clementi)
arduino probabilmente resetta a causa dell'eccessivo assorbimento causato dal motore sotto sforzo, e ti và bene che resetta soltanto!
il motore và alimentato a parte e non direttamente da arduino, rischi di friggere tutto.

drasgo

mmmh, immaginavo. Ma cosa mi consigli di fare? intendo dire: mi consigli di lasciare lo schema cosi com'e aggiungendo un'alimentazione esterna per il motore o cambiare tutto? so che potrei usare un ponte ad h o altro, ma per il momento mi volevo concentrare con un transistor..
Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto.

Brunello

Ma hai collegato il motore sui 3,3V ?
Arduino, su quella tensione  eroga circa 50ma.
Rischi di far saltare il regolatore

drasgo

in effetti.. si.. perdono, ma non conosco praticamente niente di elettronica.. diciamo che lo sto imparando sul campo.

comunque stavo seguendo il datasheet del motore, che richiede tra 1.5 e 4.5 volt per fungere, e, diciamo, un minimo di 0.3 A. pensavo che connettendo il motore all'uscita da 3.3 potesse andare, aggiungendo un/qualche resistore e un diodo e un capacitor per sicurezza..

mi sto rendendo conto che sono stato abbastanza ingenuo..
Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto.

Brunello

Si, va bene cosi'.
solo che ti serve un'alimentazione esterna

E le masse vanno collegate insieme

drasgo

:smiley-roll-sweat:

okay.. pero debbo anche modificare il carico della corrente esterna ( da 9 v che usa solitamente, a 1.5-4.5 v)?
per quanto riguarda le masse, devo collegarle direttamente o posso usare come ponte il capacitor?
Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto.

drasgo

ho provato a cercare qualche amico che mi possa aiutare con i circuiti elettrici, ma sono tutti via sveturatamente, quindi mi devo appoggiare a voi del forum per aiuto.

...
Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto.

Brunello

Ti serve un alimentatore. Uno di quelli regolabili puo' andare bene.
Qualcosa che generi 4-5 Volts.....  i 9V che menzionavi sono un po' tantini, se i dati che dici sono corretti

drasgo

capisco..

okay, provvedero a prendere una batteria regolabile.

altri consigli utili riguardo al motore a spazzol?

ultima domanda: usando un alimentatore esterno anziche arduino per alimentare il motore, il problema di modifica velocita tramite arduino si risolvera da solo? o, a parte il problema elettrico cui andavo incontro, quello e' tutto un altro problema a se stante?
Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto.

Brunello

il problema e' derivante da problemi di alimentazione.
il tuo circuito va' bene, solo che serve un alimentatore piu' potente dell'uscita che usavi su arduino


che transistor usi ?

drasgo

Capisco..

Io uso esattamente un BC547 transistor in TO92 package.
Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto.

Brunello

non li regge mica 300mA il BC547. Al massimo 100mA
ti ci vuole un BC337 o un 2n2222 ( supportano 800mA )

drasgo

davvero? dannazione!

quindi, ricapitolando, una batteria regolabile e un nuovo transistor.
giusto?
Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto.

Brunello


davvero? dannazione!

quindi, ricapitolando, una batteria regolabile e un nuovo transistor.
giusto?


un ALIMENTATORE regolabile.... ( torna sempre comodo anche per altri usi ) e un transistor adeguato ( od un Mosfet )


Go Up