Pages: 1 [2]   Go Down
Author Topic: Porta componenti... SMD  (Read 2293 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 574
Posts: 12653
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

quando trovi le R trovi anche gli altri, basta visitare il negozio, io ci sono arrivato così, alla fine ho rpeso R, C e L, ma per questi ultimi mi sono pentito, valori troppo bassi che non ho mai bisto usare da nessuna parte, solo che lì per lì non me ne sono reso conto e devo aver fatto confusione di scala smiley-confuse beh, ormai li ho, se dovessero servire non mi mancheranno certo smiley-sweat
Logged


Varese
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 8
Posts: 585
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Interessante, e per i componenti comuni cosa usate?
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 574
Posts: 12653
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

io una cassettiera TEKO quasi infinita, il fatto è che c'è sempre un componente di troppo... smiley
Logged


Parma
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 21
Posts: 2417
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

quando trovi le R trovi anche gli altri, basta visitare il negozio, io ci sono arrivato così, alla fine ho rpeso R, C e L, ma per questi ultimi mi sono pentito, valori troppo bassi che non ho mai bisto usare da nessuna parte, solo che lì per lì non me ne sono reso conto e devo aver fatto confusione di scala smiley-confuse beh, ormai li ho, se dovessero servire non mi mancheranno certo smiley-sweat

Il motivo è che le induttanze con alti valori costano e non sono fabbricabili in tutti i formati SMD, con induttanze SMD dell'ordine di 1-500nH in genere si costruiscono filtri per alte frequenze e con bassa impedenza.

Io ho lasciato perdere i sample book di induttori perché costavano parecchio e c'erano troppe poche informazioni.. marca dubbia, corrente massima, SFR, DCR, corrente massima di saturazione?

Difficilmente utilizzabili senza datasheet per risultati replicabili, con gli stessi quattrini da Mouser uno si fa un sample book in proprio con componenti di marca (es. i gli induttori SMD della TDK costano poco e non sono male), l'unica cosa è che non si ha un bel sample book ordinato e bisogna nel caso comprarne uno vuoto, fare le etichette e perdere un pò di tempo

Ciao
« Last Edit: January 02, 2013, 06:59:04 am by flz47655 » Logged

Varese
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 8
Posts: 585
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

io una cassettiera TEKO quasi infinita, il fatto è che c'è sempre un componente di troppo... smiley

credevo fosse solo un mio problema dei componenti di troppo, cmq si anche io cassettiera, figo il sistema del sample book che mi replico in casa low cost comprando tutto all'auchan smiley-razz
Logged

Pages: 1 [2]   Go Up
Jump to: