Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Funzionamento di Arduino con 12V  (Read 1540 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao e grazie per l'attenzione che mi dedicherete.
Avrei un problema con Arduino ,premetto che l'ho comprato usato, e vorrei il vostro aiuto per risolverlo.

Devo sostituire la centralina del mio camper, quella che mi indica lo stato della batteria dei servizi ed i vari livelli (acqua sanitaria, acque grigie e nere) ed ho pensato di usare Arduino.

Ho preparato e provato i vari componenti ,2 sens di temperatura,1 display e 1 partitore di resistenza( per rilevare lostato della batteria dei servizi), per i livelli sono riuscito a riutilizzare i segnali di massa del gallegiante esistente. Alimentati da usb tutto funziona alla perfezzione come passo ad alimentare dal jack , quindi a 12V, i caratteri sul display non sono molto distinguibili, le misurazioni inaffidabili , a volte si blocca completamente.
Ho controllato la tensione sia con 220 ac collegata al camper che con il mezzo in moto , la tensione varia ma è tra i12 e 14 V.
Puo essere un difetto di arduino ? o lavorando con i 12V devo usare alcuni accorgimenti ?

Grazie

Michele
Logged

Global Moderator
Italy
Online Online
Brattain Member
*****
Karma: 329
Posts: 22770
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

I 12V li fai entrare dal jack nero, giusto?
Sulla scheda c'è un regolatore di tensione che accetta in teoria fino a 20V in ingresso, anche se è meglio non passare i 12V per non farlo riscaldare troppo. Con motore acceso l'impianto del camper potrebbe arrivare ad erogarti anche più di 14V. Hai notato se si surriscalda il regolatore?
I problemi che segnali li hai con motore acceso e spento, cioè è indifferente oppure cambia qualcosa? Hai provato a filtrare la tensione in ingresso? Magari ci sono problemi di disturbi elettromagnetici (cosa molto probabile sugli impianti delle auto).
Logged


BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 264
Posts: 21614
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

I 12V di automobili e camper sono molto disturbati. Di piú quando il motore é acceso ma anche le utenze del camper a motore spento creano disturbi. Quello disturba Arduino.
Ciao Uwe
Logged

ivrea (to)
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 86
Posts: 4948
miaaao ^-^
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se poi vuoi essere sicuro, prendi un bel alimentatore da 12V e prova l'Arduino a casa per vedere se anche li fa quei difetti.
Come han detto @leo e @uwe, a casa non dovresti aver problemi.
Logged

my name is IGOR, not AIGOR

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quindi come c'èra di aspettarsi il problema si presenta solo quando ricarichi la batteria, si perchè il carica batteria a 220Vac del camper smette quasi di ricaricare la batteria quando questa è carica.
Ho detto quasi anche se non ho idea del tipo di ricarica batterie usato dal tuo camper.
Se il caper è vecchiotto la carica avviene a tensione costante e la tensione in realtà è raddrizzata da diodi SCR, quindi ciò che viene consegnato alla batteria sono delle semionde quindi impulsiva.

Se il caper ha 2 hanni dovresti avere su un carica batteria a commutazione, molto sofisticato che non dovrebbe darti questi problemi.

Poi controllo lo stato delle batterie, quando sono vecchie anche se ancora ricaricano perdono altre caratteristiche nei confronti delle correnti impulsive.

Un tentativo lo puoi fare filtrando la linea positiva con una induttanza serie e un condensatore parallelo, cioè un filtro LC, valori a caso 1Henry e 4700uF, oltre questi valori il costo sale e conviene cercare un'altra strada, es un alimentatore a commutazione step-down per ridurre la tensione da 12V a 5V. 


Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

  :)GRAZIE  leo72, uwefed, ned69ita e Maurotec

Mi pare di capire che siete molto convinti che il problema sia nella "pulizia" della tensione presente sul camper, non riuscirò a procurarmi domani un alimentatore a 12v , pensavo se fosse possibile provare con un batteria 12v ,isolata dal resto dell' impianto , va bene lo stesso?

Nel post precedente mi sono dimenticato di dire che ho provato ad alimentare arduino anche tramite un carica batteria per cellulari, quelli da accendisigari con cavo usb ed il risultato è sempre lo stesso.

Vi aggiornerò....  GRAZIE  smiley smiley smiley
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Nel post precedente mi sono dimenticato di dire che ho provato ad alimentare arduino anche tramite un carica batteria per cellulari, quelli da accendisigari con cavo usb ed il risultato è sempre lo stesso.

Invece tu ti aspettavi un buon risultato? Io no sono stupito. smiley-razz

Ok procura una batteria da 12V e prova come va sul camper.

La prova andrà sicuramente a buon fine, anche perchè la fonte di energia e totalmente isolata dal resto dell'impianto, però tieni conto che
se devi misurare la tensione di batteria per mostrarla nel display il GDN o NEG delle batterie devono essere messi in comune.
Errore comune e quello di usare due fili per alimentare il circuito e due fili per prelevare la tensione di batteria da misurare con arduino, in tal caso si crea un anello di GND, che non aiuta, quindi sempre un solo filo GND, se questo deve essere collegato su più posti creare un nodo da cui partono tutti i fili.

PS: non usare mai il telaio per prelevare il GND o NEG di batteria, o meglio se lo fai aspettati qualcosa di strano prima o poi, specie in fase di test, prima
installazione, sperimentazione ecc., dopo che tutto funziona a dovere prova pure ad utilizzare il telaio se non si verificano anomalie procedi ad usare il punto sul
telaio.

PS: se con la batteria separata si presentano gli stessi problemi, metti il circuito dentro un contenitore di metallo connesso a gnd.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao ...purtroppo credo di aver comprato un arduino dannegiato, credo che il problema stia  un diodo posto subito dietro il jack di alimentazione , nelle foto è quello con la sigla M7 , non lo avevo notato fino a ieri , dopo tutto alimentato da pc ha sempre funzionato correttamente,  ma aveva il corpo crepato e appena ho provato a toccarlo si è divisa in due la copertura in plastica, probabilmente il vecchio proprietario ha commesso qualche errore,

Cosa mi consigliate di sostituire il diodo o eventualmente alimentare arduino tramite la porta usb? tanto da come mi pare di aver capito , visti i vostri commenti, un alimentatore dovrei comprarlo per forza..., vi confesso che preferirei non metter mano ad arduino..

Ciao e nuovamente GRAZIE per i consigli.

Michele
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Di che arduino stiamo parlando?

UNO rev1, rev2 ecc Quale?

Mega?

Fai una foto e postala.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Global Moderator
Italy
Online Online
Brattain Member
*****
Karma: 329
Posts: 22770
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quel diodo serve solo per evitare l'inversione di polarità sulla presa jack. Se hai un alimentatore esterno puoi bypassarlo inserendo la linea "+" nel pin "Vin" e la massa in uno dei pin Gnd di Arduino. Attento alla polarità.
Logged


BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 264
Posts: 21614
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

oppure metti un comunissimo 1N4007.
Ciao Uwe
Logged

Global Moderator
Italy
Online Online
Brattain Member
*****
Karma: 329
Posts: 22770
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sì, vero. Però scriveva che non vuol armeggiare con la scheda:
vi confesso che preferirei non metter mano ad arduino..
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 4
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti...e grazie ancora

In effetti non avevo specificato che è un Arduino Rev. 3
Si non vorrei lavorare sulla scheda di arduino, sono alle prime armi e non vorrei aumentare il danno , finchè si tratta di saldare un componente su una millefori ok...pochi euri di danno. Sto valutando l'idea di cercare un laboratorio nelle vicinanze e chioedergli se cortesemente e "pagando" se è disponibile a sostituirmi il diodo altrimenti seguiro il consiglio di Leo.

Tornando al discorso "alimentazione" avrei questi due candidati per un futuro acquisto, cosa ne dite ?

http://www.robot-italy.com/it/2110-pololu-step-down-voltage-regulator-d15v35f5s3.html
o questo
http://www.arduiner.com/it/moduli-arduino-compatibili/295-adjustable-lm2596-dc-dc-step-down-module-kis-3r33-transformation.html

Ciao
Grazie
Michele
Logged

Global Moderator
Italy
Online Online
Brattain Member
*****
Karma: 329
Posts: 22770
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

I regolatori switching hanno un ottimo rendimento. Devi solo ripulire un pò il segnale in ingresso perché introducono un pò di "sporcizia" a causa del loro modo di lavorare rispetto ai regolatori lineari.
Logged


Pages: [1]   Go Up
Jump to: