Pages: [1] 2 3   Go Down
Author Topic: info per un progetto  (Read 2883 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
mestre
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 14
Le guerre possono essere combattute con le armi, ma alla fine sono vinte dagli uomini. Sono lo spirito dell'uomo che obbedisce e lo spirito di quello che comanda che conducono alla vittoria. George Smith Patton
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Buon giorno a tutti..
Come gia fatto nella mia presentazione non capisco nulla di elettronica o di programmazione ma con il vostro aiuto che siete per me tutti dei geni e esperti in questo settore per me un mondo sconosciuto spero che da un sogni diventa realtà.

Il mio hobby e il modellismo navale naviganti di grndi dimensioni,cosa vorrei realizzare una volta capito bene il vostro mondo dell’Arduino e le sue molteplici applicazioni.
In breve quello che ho intenzione per il mio progetto con arduino, e di rendere il mio modello (radiocomandato) che misura 3.65mt e pesa in navigazione 195kg qui allegato un paio di foto un po’ vecchie per farvi rendere cosa è il mio progetto principale.

 Il mio intento e di gestire con più Arduini tutto questo che vi ho elencato qui sotto devo ricordare che le torri principali e le torri secondarie devo essere indipendenti dal telemetro il quale comanderà la rotazione e il brandeggi dei cannoni quindi credo che per ognuno devono equipaggiare un Arduino:

Quello che volevo dire che ogni torre deve avere il suo sistema logico a assestante dal principale che e il telemetro:

primo punto: torri principali allegato video: https://www.youtube.com/watch?v=vR3sJ8fDzyo
la torre e composto in questo modo:
2 motoriduttori DC  12V, 90rpm, 40oz-in Spur Gear Motor  (http://www.robotshop.com/6v-90rpm-40oz-spur-gear-motor.html) non ho utilizzato motori passo passo
perché non ho sufficiente spazio  dentro le torri
3 micro servi vengono utilizzati su un distributore idraulico per l’alzo dei cannoni
1 motore della pompa idraulica

Secondo punto: torri secondarie:
2 motoriduttori DC  12V, 90rpm, 40oz-in Spur Gear Motor  (http://www.robotshop.com/6v-90rpm-40oz-spur-gear-motor.html) non ho utilizzato motori passo passo
perché non ho sufficiente spazio  dentro le torri vedi foto
2 micro servi vengono utilizzati per l’alzo dei cannoni

Terzo punto: telemetro:
il primo telemetro dovrà  assistere la rotazione e il brandeggio delle torri principali, il secondo telemetro dovrà fare il stesso servizio il tutto comandato da un radiocomando RC,
vorrei se fosse possibile che i telemetri simulasse l’acquisizione di un bersaglio per poi trasmettere alle torri..
motoriduttori DC  12V, 90rpm, 40oz-in Spur Gear Motor  (http://www.robotshop.com/6v-90rpm-40oz-spur-gear-motor.html) non ho utilizzato motori passo passo perché non ho sufficiente spazio  dentro le torri vedi foto

      
Spero che mi possiate consigliare e cosa devo acquistare come materiale per il mio scopo e come procedere a programmare il tutto
Pero di essere stato chiaro spero

Cordialmente
Rolf



* 028.jpg (490.33 KB, 2048x1536 - viewed 50 times.)

* 032.jpg (321.01 KB, 2048x1536 - viewed 36 times.)

* PICT0032.JPG (165.13 KB, 640x480 - viewed 31 times.)

* DSCN3798.JPG (540.23 KB, 2048x1536 - viewed 29 times.)
« Last Edit: January 03, 2013, 10:41:03 am by IJNyamato » Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 129
Posts: 9458
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quasi sicuramente riesci a fare tutto con un singolo Arduino MEGA2560, non hai problemi di velocità di calcolo, ti servono solo molti pin di comando.
Quello che non mi è chiaro è cosa intendi esattamente con telemetro e come intendi controllare il tutto dal radiocomando, ti premetto che sono pure un modellista RC, anche se mi occupo di aerei ed elicotteri, so perfettamente come è fatto un radiocomando RC e quali sono le sue possibilità e limiti, quindi non perdere tempo a spiegarmelo smiley
Logged

Cagliari, Italy
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 112
Posts: 7112
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Complimenti per il modello. Notevole.  smiley-cool
Logged

Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

mestre
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 14
Le guerre possono essere combattute con le armi, ma alla fine sono vinte dagli uomini. Sono lo spirito dell'uomo che obbedisce e lo spirito di quello che comanda che conducono alla vittoria. George Smith Patton
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

grazie mille astrobeed,

Quello che mi hai indicato come arduino credo che sia molto efficiente ma non vorrei riempire di cavi e cravattini il mio modello quello che vorrei che le torri siano indipendenti e con tutta l’elettronica nel suo interno che ci siano solo i due cavi di alimentazione quella per l’Arduino e per la pompa per il sistema idraulico.

Alla fine il tutto può essere controllato sia dal telemetro con il radiocomando swiciando in modo da scollegare il telemetro e direzionando le torri a mio piacimento sia nella rotazione che  il brandeggio dei cannoni.
Quindi quello che avevo pensato era di acquistare in questo caso 4 Arduini e che una volta riuscito ad programmarli che interagivano tra loro per la simulazione della acquisizione del bersaglio o swiciando in modo singolo,, mi sa che pretendo troppo vero  smiley-lol smiley-lol smiley-lol…… questo modello per me e molto importante e vorrei renderla quasi vera nei movimenti.

Lo sai anche tu benissimo come modellista che c’è sempre un po’ di pazzia chi fa questo hobby nelle club dove sono iscritto c’è un detto ( se non son matti non gli vogliamo ), tutti i mie colleghi che hanno navi da guerra in scala inferiore 1/100  loro hanno tutti i meccanismi tramite servi, il mio modello e in scala 1/72 in questo progetto non volevo utilizzare lo stesso metodo adottato dai mie colleghi poco realistico per questo progetto ho voluto un impianto idraulico quelli utilizzati dai escavatori rc.

Ritornando ai Arduini e possibile che tra loro possono comunicare tra loro tramite Wi-Fi o Bluetooth o usb o sto dicendo delle stupidaggini mega galattiche…? smiley-red smiley-red

https://www.youtube.com/watch?v=zZEOOIO1b2M questo e un video 3d che mostra cosa intendo realizzare il video pure essendo 3d  rispecchia l’originale se ti posizioni ai min. 03.14 fino a 04.05 capirai quello che cerco di fare il telemetro e quello che vedi girare.


Mi dovete scusare

Cordialmente
Rolf


* Tenichigosuperstructure_zpsf9a75f96.gif (168.87 KB, 766x622 - viewed 42 times.)
« Last Edit: January 03, 2013, 12:56:59 pm by IJNyamato » Logged

Cagliari, Italy
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 112
Posts: 7112
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se lo spazio è poco potresti orientarti verso l'Arduino Mini o l'Arduino Nano che montano lo stesso microcontrollore dell'Arduino UNO.
Per la comunicazione tra i micro, visto le distanze, sostanzialmente ridotte, potresti utilizzare il collegamento e protocollo I2C.
In quel modo devi solo passare 4 fili tra un Arduino e l'altro, 2 per l'alimentazione (Vcc e GND) e 2 per i dati (SDA e SCL).

Da quello che ho capito, tu vorresti che il telemetro (che banalmente chiamerò torre radar), mentre gira per i fatti suoi, simulasse l'acquisizione di un bersaglio bloccando la posizione. nel caso la nave girasse la torre radar dovrebbe inseguire l'ipotetico bersaglio.
Acquisito il bersaglio le torrette dovrebbero, in automatico, iniziare il puntamento con movimentazione della torretta e alzo.
Questo indipendentemente per le due torri radar e i due gruppi di torrette.
E' corretto?

Naturalmente vuoi anche la possibilità di disabilitare l'automatismo e comandare le torrette tramite telecomando.
Logged

Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

Riva del Garda, TN / Forlì
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 8
Posts: 2246
Il piu' modesto al mondo
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

in genere io con telemetro indico uno strumento usato nella misura di distanze mentre tu vuoi una specie di triangolazione...

se è come ha detto PaoloP allora la cosa più facile è mettere dei sensori magnetometrici, una volta trovata la posizione della torretta la mantieni in quel punto tramite questo sensore ma hai il problema che la barca si muove.
se sai che l'obiettivo è a 90° rispetto al nord magnetico, distanza x misurata tramite laser o ir o beh quello che puoi avere spendendo e quindi una volta fatto un fix relativo radiale/distanza anche muovendo la barca potresti calcolare facilemente la nuova angolazione della torretta ma dovresti sapere di quanto si muove la barca in acqua.
forse dovrai pensare ad un gps per questa cosa...
oppure ti compri una imu 9DOF (gradi di libertà) e impari qualche algoritmo per la navigazione inerziale, tanto a te non servono lo coordinate assolute ma relative smiley-wink

oppure pensi all'implementazione di un radar vero e proprio ma credo non si possa fare in italia  smiley-lol
Logged

Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 129
Posts: 9458
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ritornando ai Arduini e possibile che tra loro possono comunicare tra loro tramite Wi-Fi o Bluetooth o usb o sto dicendo delle stupidaggini mega galattiche…? smiley-red smiley-red

Se vuoi mantenere le singole torrette cannoni indipendenti senza stendere molti fili la soluzione più semplice è utilizzare Arduino mini, o micro, così contieni le dimensioni abbinandoli a dei moduli Xbee (Rtx Wireless), in questo modo devi solo collegare l'alimentazione elettrica.
Per quanto riguarda il sistema di puntamento come prima cosa devi disporre di un sistema di feedback sia della posizione angolare del telemetro che della posizione angolare e alzo dei cannoni, vanno bene dei potenziometri, in pratica devi "simulare" un servo rc partendo dai motoriduttori e dagli azionamenti idraulici in modo da poter orientare i cannoni in accordo con la posizione del telemetro e la distanza di tiro.
Volendo potresti integrare all'interno del telemetro una piccola telecamera in modo da vedere in remoto la posizione dell'obbiettivo per inseguirlo manualmente tramite il telecomando, una volta fatto il fix dai il via al puntamento dei sistemi d'arma dopo di che puoi fare fuoco, perché i tuoi cannoni sparano sul serio (softair), non mi dire che sono solo di bellezza smiley
Se fino a questo punto siamo d'accordo possiamo iniziare a stilare una lista dei materiali necessari e valutare il software.

@superlol
In marina, durante la WWII, le armi si puntavano esclusivamente in base all'angolo rispetto la propria nave e la distanza, non serve nessuna triangolazione, basta un goniometro e un preciso telemetro, poi oltre ad orientare (angolo e alzo) come serve i cannoni si regolavano le spolette a tempo (se previste sul tipo di proietto) per far esplodere il colpo, sempre e comunque, nelle immediate vicinanze dell'obbiettivo in modo da fare danni anche senza colpirlo direttamente.
Logged

Dueville (VI)
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 1748
http://cesarecacitti.wordpress.com/
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ritornando ai Arduini e possibile che tra loro possono comunicare tra loro tramite Wi-Fi o Bluetooth o usb o sto dicendo delle stupidaggini mega galattiche…? smiley-red smiley-red

Se vuoi mantenere le singole torrette cannoni indipendenti senza stendere molti fili la soluzione più semplice è utilizzare Arduino mini, o micro, così contieni le dimensioni abbinandoli a dei moduli Xbee (Rtx Wireless), in questo modo devi solo collegare l'alimentazione elettrica.
Per quanto riguarda il sistema di puntamento come prima cosa devi disporre di un sistema di feedback sia della posizione angolare del telemetro che della posizione angolare e alzo dei cannoni, vanno bene dei potenziometri, in pratica devi "simulare" un servo rc partendo dai motoriduttori e dagli azionamenti idraulici in modo da poter orientare i cannoni in accordo con la posizione del telemetro e la distanza di tiro.
Volendo potresti integrare all'interno del telemetro una piccola telecamera in modo da vedere in remoto la posizione dell'obbiettivo per inseguirlo manualmente tramite il telecomando, una volta fatto il fix dai il via al puntamento dei sistemi d'arma dopo di che puoi fare fuoco, perché i tuoi cannoni sparano sul serio (softair), non mi dire che sono solo di bellezza smiley
Se fino a questo punto siamo d'accordo possiamo iniziare a stilare una lista dei materiali necessari e valutare il software.

@superlol
In marina, durante la WWII, le armi si puntavano esclusivamente in base all'angolo rispetto la propria nave e la distanza, non serve nessuna triangolazione, basta un goniometro e un preciso telemetro, poi oltre ad orientare (angolo e alzo) come serve i cannoni si regolavano le spolette a tempo (se previste sul tipo di proietto) per far esplodere il colpo, sempre e comunque, nelle immediate vicinanze dell'obbiettivo in modo da fare danni anche senza colpirlo direttamente.

Bhè, gli Xbee sono ottimi ma costosi, ti consiglio di puntare a moduli a 433mhz (1 euro contro i 25 euro per un xbee) oppure ai moduli bluetooth hc-05 che vengono 5 euro l'uno e sono bidirezionali come gli xbee ma non come i moduli a 433 mhz
Logged

Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 129
Posts: 9458
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Bhè, gli Xbee sono ottimi ma costosi, ti consiglio di puntare a moduli a 433mhz (1 euro contro i 25 euro per un xbee)

Deve lavorare in network, realtime, con diversi nodi, ti ci voglio proprio vedere farlo con i moduli cinesi (= schifezza illegale in Italia) a 433 MHz o con i bluetooth, la scelta degli Xbee, serie 2 con mesh network, è l'ideale per questa applicazione.
Logged

Dueville (VI)
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 1748
http://cesarecacitti.wordpress.com/
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Bhè, gli Xbee sono ottimi ma costosi, ti consiglio di puntare a moduli a 433mhz (1 euro contro i 25 euro per un xbee)

Deve lavorare in network, realtime, con diversi nodi, ti ci voglio proprio vedere farlo con i moduli cinesi (= schifezza illegale in Italia) a 433 MHz o con i bluetooth, la scelta degli Xbee, serie 2 con mesh network, è l'ideale per questa applicazione.

Capito, ma sembra piuttosto costosa la cosa, io se fossi in lui farei comunicare il tutto in i2c o rs485 , penso proprio che 2 cavetti in più non gli cambino la vita, anzi, gli alleggeriscono il portafoglio di qualche almeno 75 euro.
C
Logged

Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

mestre
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 14
Le guerre possono essere combattute con le armi, ma alla fine sono vinte dagli uomini. Sono lo spirito dell'uomo che obbedisce e lo spirito di quello che comanda che conducono alla vittoria. George Smith Patton
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grande astrobeed hai centrato il punto della mia idea quindi non e solo un sogno ma una cosa realizzabile per questo ti ringrazio moltissimo.
Sono pienamente d’accordo con quello che hai esposto ho un paio di domande ancora e vorrei capire e se possibile:

Dici bene devo solo simulare:
1 –  Mi hai scritto (un servo rc partendo dai motoriduttori ) la cosa che mi era venuta in mente e che dovrei recuperare il circuito integrato + potenziometro da un servo digitale e al posto del motore collegare i due motoriduttori e questo che intendevi???
2 – ho trovato questo tipo di microtelecamera potresti daremi una dritta se possono andare bene per quello che hai detto per la questione del telemetro.
Penso che possa andare bene nel telemetro non ho molto spazio e queste telecamere per cellulare sono ottime per il mio punto di vista tu che ne dici e una cosa fattibile:
http://www.ricambi-cellulari.com/48-camere-per-cellulari
le dimensioni che ho per alloggiare la micro camena sono queste il foro e di 10mm e il quadrante dove deve andare la telecamera e di 6x6mm ma si po’ modificare visto che lo devo ricostruire per effettuare  queste modifica.
Ho un' altra domanda scusami ma sono uno che domanda motissimo che mi viene spontanea da chiederti e possibile inserire due telecamere sul telemetro ??

Mi dispiace la versione sparante con colpi a salve (tipo quelle utilizzati per i scaccia cani per intendere ) verrà progettato dopo aver terminato il modello ma ti terrò informato quando questo progetto inizierà…

Non so proprio come ringraziati per il grande aiuto che mi stai dando

Cordialmente
Rolf


Xcece99
Ti ringrazio molto per la tua preoccupazione di quando si svuoteranno le mie tasche ma visto che ora come ora ho perso il conto di tutte le volte che si sono svuotate mi viene male solo l’idea ma quando hai la passione di questo hobby non hai un budget difinito.
Grazie per questa passione che la coltivo da quando avevo 10 anni a oggi e devo ringraziare tutto questo che ho fatto anche divendare una specie di dopolavoro questo hobby mi stimola sempre nuove idee e Vi ringrazio tutti voi che sto scoperndo questo nuovo mondo dove le mie idee possono diventare realta e non solo dei sogni.
Non mi spavento di spendere € 75.- o qualcosa di più ho tre oggettini realizzati da me in rhino 3D e ho dato da stampare in prototipazione rapida e che mi sono costati € 200.- ti allego foto sono stati realizzati a 0.016micron gli ho fatti realizzare dalla 3dz.
Comunque ti ringrazio per esserti preoccupato per le mie spese non e da tutti preoccuparsi per gli alti oggi giorno..
Cordialmete
Rolf


* 2.JPG (78.28 KB, 581x480 - viewed 28 times.)

* 6.JPG (77.33 KB, 480x640 - viewed 23 times.)

* 05.jpg (61.43 KB, 480x508 - viewed 25 times.)

* 04.jpg (68.33 KB, 522x480 - viewed 28 times.)
« Last Edit: January 04, 2013, 11:35:05 am by IJNyamato » Logged

Dueville (VI)
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 1748
http://cesarecacitti.wordpress.com/
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grande astrobeed hai centrato il punto della mia idea quindi non e solo un sogno ma una cosa realizzabile per questo ti ringrazio moltissimo.
Sono pienamente d’accordo con quello che hai esposto ho un paio di domande ancora e vorrei capire e se possibile:

Dici bene devo solo simulare:
1 –  Mi hai scritto (un servo rc partendo dai motoriduttori ) la cosa che mi era venuta in mente e che dovrei recuperare il circuito integrato + potenziometro da un servo digitale e al posto del motore collegare i due motoriduttori e questo che intendevi???
2 – ho trovato questo tipo di microtelecamera potresti daremi una dritta se possono andare bene per quello che hai detto per la questione del telemetro.
Penso che possa andare bene nel telemetro non ho molto spazio e queste telecamere per cellulare sono ottime per il mio punto di vista tu che ne dici e una cosa fattibile:
http://www.ricambi-cellulari.com/48-camere-per-cellulari
le dimensioni che ho per alloggiare la micro camena sono queste il foro e di 10mm e il quadrante dove deve andare la telecamera e di 6x6mm ma si po’ modificare visto che lo devo ricostruire per effettuare  queste modifica.
Ho un' altra domanda scusami ma sono uno che domanda motissimo che mi viene spontanea da chiederti e possibile inserire due telecamere sul telemetro ??

Mi dispiace la versione sparante con colpi a salve (tipo quelle utilizzati per i scaccia cani per intendere ) verrà progettato dopo aver terminato il modello ma ti terrò informato quando questo progetto inizierà…

Non so proprio come ringraziati per il grande aiuto che mi stai dando

Cordialmente
Rolf


Xcece99
Ti ringrazio molto per la tua preoccupazione di quando si svuoteranno le mie tasche ma visto che ora come ora ho perso il conto di tutte le volte che si sono svuotate mi viene male solo l’idea ma quando hai la passione di questo hobby non hai un budget difinito.
Grazie per questa passione che la coltivo da quando avevo 10 anni a oggi e devo ringraziare tutto questo che ho fatto anche divendare una specie di dopolavoro questo hobby mi stimola sempre nuove idee e Vi ringrazio tutti voi che sto scoperndo questo nuovo mondo dove le mie idee possono diventare realta e non solo dei sogni.
Non mi spavento di spendere € 75.- o qualcosa di più ho tre oggettini realizzati da me in rhino 3D e ho dato da stampare in prototipazione rapida e che mi sono costati € 200.- ti allego foto sono stati realizzati a 0.016micron gli ho fatti realizzare dalla 3dz.
Comunque ti ringrazio per esserti preoccupato per le mie spese non e da tutti preoccuparsi per gli alti oggi giorno..
Cordialmete
Rolf

Che belle...... ma lo sai che io sto costruendo una stampante 3d smiley-razz
Logged

Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

mestre
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 14
Le guerre possono essere combattute con le armi, ma alla fine sono vinte dagli uomini. Sono lo spirito dell'uomo che obbedisce e lo spirito di quello che comanda che conducono alla vittoria. George Smith Patton
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ciao astrobeed
Ho fatto un controllo delle dimensioni dell'arduino ci starebbe i seguenti modelli (Arduino Uno, Arduino Duemilanove, Arduino Leonardo) perché mi spaventano un po’ il mini e il nano sono piccolissimi  smiley-roll-sweat smiley-roll-sweat
Ho verificando l’interno della torretta da dove escono i cannoni nella parte posteriore ho uno spazio non utilizzato ed e ha queste misure 5cm altezza x 12cm larghezza x 10cm lunghezza posso collocare benissimo tutta l’elettronica arduino + xbee che serve alla torretta.

Rimango in attesa della lista della spesa smiley smiley smiley mi devi indicare dove effettuare gli acquisti aspetto

Cordialmente
Rolf
« Last Edit: January 05, 2013, 11:17:33 am by IJNyamato » Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 129
Posts: 9458
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ho fatto un controllo delle dimensioni dell'arduino ci starebbe i seguenti modelli (Arduino Uno, Arduino Duemilanove, Arduino

Se non hai problemi di spazio allora usa tranquillamente Arduino UNO, domani ti faccio una prima lista della spesa e una prima analisi della soluzione completa, oggi non ho molto tempo da dedicarti perché sto finendo un lavoro che devo  consegnare Lunedì e sono in ritardo smiley

Logged

mestre
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 14
Le guerre possono essere combattute con le armi, ma alla fine sono vinte dagli uomini. Sono lo spirito dell'uomo che obbedisce e lo spirito di quello che comanda che conducono alla vittoria. George Smith Patton
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

tranquillo tranquillo non ho fretta ho altre 1000 cose da rivedere e devo riprogettare con il CAD il nuovo telemetro e devo controllare tutto il nuovo sistema idraulico tutto da capo.. smiley-mad smiley-mad smiley-mad non arriva la pressione boooo???
 
comunque ti ringrazio moltissimo
Rolf
« Last Edit: January 05, 2013, 11:53:02 am by IJNyamato » Logged

Pages: [1] 2 3   Go Up
Jump to: