Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Rilevare rottura motore DC  (Read 441 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 56
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti,
per una mia applicazione sto controllando una batteria di 8 motori DC da 24V, con una scheda a relè che mi permette di invertire il senso di rotazione.
Lo schema di massima lo trovate in allegato, io ho aggiunto un diodo di ricircolo in parallelo alla bobina del relè.
Ogni motore è controllato da due pin di  Arduino.
Ciò che mi chiedo è se sia possibile rilevare l'eventuale rottura/corto dei motori.
Visto che già adesso impiego 16 pin (2 x ogni motore), sarebbe interessante fare questo controllo con il minor numero di pin.
Avete qualche idea?

Grazie


* bi-dir-motor.png (67.51 KB, 1238x791 - viewed 13 times.)
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 266
Posts: 21657
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ci sono 2 possibilitá di controllare un motore:
* misurare la sua corrente
* misurare la rotazione del albero.

Ciao Uwe
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 56
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quindi una strategia potrebbe essere quella di rilevare la tensione ai capi di una resistenza posta in serie al motore.
Una resisteza di shunt di valore relativamente basso, dico bene?
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dici bene, ma la tensione che cade sullo shunt deve essere sufficiente per essere rilevata da unu pin analogico, oppure se non si vuole sprecare un pin analogico si può usare un comparatore basato su LM358, che commuta da alto a basso e in questo caso basta un pin digitale e se lo metti sotto interrupt è ancora meglio perchè eviti di controllarlo sempre nel loop ed è uno spreco di tempo perchè si presume saranno più le volte che il motore funziona che quando non funziona.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Siena Italia
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 2
Posts: 149
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Esistono sensori di corrente integrati che contengono sia il shunt di bassisima resistenza, il sensore Hall, e l'amplificatore.  Ecco un'esempio: http://it.rs-online.com/web/p/sensori-effetto-hall/6807554/
Questo è costoso ed anche probabilmente troppo grande (50A) per il tuo uso, ma una ricerca potrebbe rilevare altri più addati e abbordabili.  (Vale la pena anche una ricerca su Alibaba invece che solo tra i soliti fornitori italiani.)
Ciao,
Lenni
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: