Pages: 1 [2] 3   Go Down
Author Topic: Schema triac e optotriac  (Read 3507 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 8
Posts: 293
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Che circuito essenziale hai provato ? Perchè ti ripeto che anche a me funziona... ma con una lampada questa blinka.. mentre un altra no... senza il circuito snubber funzionano tutte.. ma lo snubber è utile come un salva triac o aiuta triac...
Rileggi la risposta di uwefed e mi sembra molto chiaro...

senza snubber... praticamente un triac un fototriac ed una resistenza ... comunque stasera come ti dicevo salvo imprevisti provo meglio.
Probabilmente lo snubber va un po' tarato cambiando eventualmente il condensatore o le resistenze in base al carico...speriamo scriva uwe...
in ogni caso io non mi strapperei i capelli per lo snubber: è per carichi induttivi e di per se una lampada a fluorescenza del vecchio tipo a reattore è un carico induttivo ma le nuove lampade "elettroniche" migliorano la situazione (almeno sulla carta) e poi... sono 10-15 watt in tutto di lampada quindi non credo succedano 'ste gran cose.
Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non sono proprio 25 watt... ma sono 3 lampade da 125watt effettivi.. naturalmente comandate separatamente...
poi oltre alle lampade ho altri dispositivi da pilotare, tra cui due pompe, delle resistenze di calore , un umidificatore ad ultrasuoni.. d
Ok fai pure la prova e speriamo che uwe mi dia qualche consiglio, perchè vorrei togliermi dalle scatole i "vecchi" relè meccanici... on con i triac o con gli RSS.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 573
Posts: 12636
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma che fastidio ti danno i relé meccanici? ho sempe adorato quei ticchettii smiley-lol che peraltro ti dicono subito se qualcosa non va, come quando mi si incollarono i contatti di un relé del cancello elettrico, problema individuato all'istante smiley-grin
Logged


Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

 smiley-grin smiley-grin smiley-grin
lo so michele.. mi ti dirò che quel tick che senti genera molta interferenza ... e con i sensori che ho che metterò, mi potrebbero queste causare dei problemi.
Per farti un esempio... io ho la tv distante dai relè circa 2mt e appena c'è un tick il sonoro della tv sparisce per circa mezzo secondo.. Tv lcd a led della samsung.. per cui per evitarmi in futuro noie possibili vorrei sostituirli...  smiley-cool
Poi ti dirò... magari dopo mi mancheranno quei tick tick  smiley-lol  smiley-lol  smiley-lol
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 573
Posts: 12636
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma a questo si rimedia, registrali in audio ora che li hai, e quando ti verrà il desiderio li mixi con l'audio della tv smiley-mr-green
[OT] sull'altro fronte purtroppo nulla di nulla, mi spiace, però vedo che vi siete fermati anche tu e tonid smiley-sad-blue
Logged


Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

eh eh  smiley-lol effettivamente...
no sull' altro fronte, sinceramente volevo aspettare te e tonid e procedere assieme... vedrò domani di spedirtene un altro in un altro modo...
Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 8
Posts: 293
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non sono proprio 25 watt... ma sono 3 lampade da 125watt effettivi.. naturalmente comandate separatamente...
poi oltre alle lampade ho altri dispositivi da pilotare, tra cui due pompe, delle resistenze di calore , un umidificatore ad ultrasuoni.. d
Ok fai pure la prova e speriamo che uwe mi dia qualche consiglio, perchè vorrei togliermi dalle scatole i "vecchi" relè meccanici... on con i triac o con gli RSS.

cosa intendi per effettivi? tre lampade fluorescenti da 125W cadauna??? Il faro che mi illumina un lato della  casa di notte fa 70W (ioduri metallici)... fa la luce di una alogena da 500W... è come un faro della strada... smiley-eek
Le pompe da acquario anche li hanno pochissimi watt ma comunque sono carichi induttivi ai quali prestare attenzione, le resistenze sono carichi resistivi pressochè puri... e li si si sale facilmente di watt...
Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si.. sono lampade particolari per le piante da 20000 lux ciascuna.. Quella che tu usi mi brucerebbe le piante nel giro di 2 secondi con il calore che fa  smiley-grin
Non sono esattamente pompe per gli acquari ma per nebulizzare e quindi con molte bar... mentre si .. le resistenze sono naturalmente carichi resistivi... ma per fortuna non di molti watt  smiley-wink
Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 8
Posts: 293
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si.. sono lampade particolari per le piante da 20000 lux ciascuna.. Quella che tu usi mi brucerebbe le piante nel giro di 2 secondi con il calore che fa  smiley-grin
Non sono esattamente pompe per gli acquari ma per nebulizzare e quindi con molte bar... mentre si .. le resistenze sono naturalmente carichi resistivi... ma per fortuna non di molti watt  smiley-wink

mi è passata la voglia dell'acquario... ma quanto paghi di enel?  smiley-lol
...però non mi è passata la voglia di venire a capo di 'sto triac... allora ti dicevo ieri sera ho ricomposto su il circuito con il triac ed il moc... la prima versione è un triac BC???, una resistenza, un MOC30vattelapesca. La resistenza è tra il moc ed il gate giusto per non saper ne leggere ne scrivere....mi pare ma non mi ricordo esattamente che sia da 1k... non c'è altro.
la seconda versione è uguale alla prima ma ha tra T1 e T2 una resistenza da 100ohm e un condensatore ceramico da 0.01uF.
Ho attaccato due tipi di lampade: una osram normale da 14W ed una cinesata a palla gigante da 35Watt.. ho lanciato il programma blink e blinkano tra l'altro con sorprendente regolarità (in considerazione che l'accensione non è una fase immediata ed infallibile)... non mi è sembrato il caso di protrarre l'esperimento per più di 30-40 secondi perchè le fluorescenti soffrono l'accensione e lo spegnimento... sarebbe da tenerle accese almeno 15 minuti...
Comunque vanno sia con l'attenuatore che senza attenuatore. La differenza con il tuo circuito iniziale è la resistenza che tu metti tra gate e T1 che trovo in tanti circuiti ma non in tutti (e probabilmente i valori dei componenti sparsi per il circuito): non ho avuto modo di provare questa cosa per motivi di tempo (lo so sono 3 secondi ma ho famiglia...)...magari provo stasera

Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Eh eh il mio non è un acquario.. ma un orchidario... magari appena ho un attimo posterò una foto.  smiley-grin
Non farle blinkare, perchè così magari non vedi il problema.. tienile spente... metti a LOW il pin arduino e vedi se la lampada fa dei lapeggi come se si scaricasse il condensatore..
Molto probabilmente il problema potrebbe essere nella resistenza in serie al condensatore.. magari troppo piccola... però il bello è che alcune lampade non lo fanno e alcune si..
Peccato che uwe non risponde perchè mi sarebbe piaciuto sapere se è la stessa cosa per gli ssr o con questi il problema potrebbe essere risolto.... mi sembra strano che nessuno abbia avuto questo problema, anche perchè sono bandite dalla vendita le classiche lampadine ad incandescenza...
Ma tu la stai provando su breadborad ? perchè io, non fidandomi molto di questa, mi sono soffato un piccolo circuito sulla mille fori..
Grazie
Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 8
Posts: 293
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset


Ma tu la stai provando su breadborad ? perchè io, non fidandomi molto di questa, mi sono soffato un piccolo circuito sulla mille fori..
Grazie

no no mille fori e saldata bene anche: non so mica che contatti ci sono dentro la bread...
Stasera ri-provo... però spenta è stata a lungo con o senza alimentazione... e chiaramente non ho notato nulla... anche il discorso di invertire fase e neutro l'ho fatto ma non ho avuto nessun riscontro.... provo di nuovo comunque...
Una banalità: a parte che se guardi la luce diretta poi vedi luce per 10 minuti ma è abbastanza normale che permanga una certa fluorescenza del tubo per diversi minuti: non accensione vera e propria ma una tenue fluorescenza dovuta alla natura della patina fluorescente interna del tubo che rimane eccitata.
Altra cosa: nei fotoaccoppiatori spesso c'è un terminale che è la base/gate che non viene utilizzato... quello basta sfiorarlo ed accende il contatto a tradimento... su questo moc mi sono guardato bene dal provare a toccarlo (non so manco se c'è) per via della 220 ma volevo chiederti di assicurarti che non ci siano fili o contatti troppo lunghi che prendano elettricità per aria.
Un'altra cosa: vivi per caso in un forno a microonde?  smiley-lol (scherzo ovviamente)

Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Eh eh eh .. no qsecofr... non sono dentro ad un microonde.. ma non manca poi molto...  smiley-lol  smiley-lol
Non è un problema di fluorescenza... vedi che blinka. E non è nemmeno un problema di pin degli opto.. perchè quelli non utilizzati non li ho nemmeno stagnati e non ci sono contatti strani.
Infatti se tolgo il condensatore il problema su quella lampada (che tra l' altro è attinica) sparisce.
 
Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ora sto provando un SSR, vedremo i risultati
Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 8
Posts: 293
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ora sto provando un SSR, vedremo i risultati

allora ho riprovato... è vero la lampada (philips) lampeggia.... staccando lo snubber la lampada rimane spenta...
Ho notato mettendo in parallelo un altro condensatore che peggiora... al che per farlo migliorare ho messo una resistenza in serie (in pratica sono passato da 100 ohm a 300 sullo snubber) ed il fenomeno chiaramente scompare.
Lo scambio fase neutro non comporta alcun cambiamento nel mio caso...
...uwe dove sei?  smiley-red
Ho tolto di mezzo quindi tutto ed ho attaccato solo la lampada e lo snubber direttamente alla 220 e come pensavo lo fa lo stesso (no triac no fotoaccoppiatore nulla... solo filo lampada e R-C...
Allora: il mio pensiero è questo: lo snubber è un condensatore messo a cavallo di un interruttore che funziona (il triac): durante l'onda positiva il condensatore si carica, quando la tensione arriva a 0 il condensatore comincia a scaricarsi e quella misera corrente è sufficiente a generare il lampeggio.
Se metti lo snubber su un relay ti fa il lampeggio uguale... o si attenua lo snubber o non so.



Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 555
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ok quindi confermi le prove che ho fatto io. Nella scheda relè che ho non c'è lo snuber e quindi non so se lo fa o no anche con quelli..
Se misuri la tensione di uscita con lo snubber, vedi che no è a 0 ma (se ricordo bene) arriva fino a 10-12 volt.. nel momento dell' onda alta..
Aumentando la resistenza, tu hai detto che il lampeggio scompare... quindi potrebbe essere solo un problema di valore ?
Ho schemi che parlano tutti di valori diverse delle resistenze quindi vorrei anche poter capire le formule per trovare i valori giusti  smiley-kiss
Spero che qualcuno ci possa illuminare... anche per capire un eventuale piano B se questo non può andare...
Logged

Pages: 1 [2] 3   Go Up
Jump to: