Go Down

Topic: Presentazione di ThermoWeb - Domotica IP - c/php/js/sql (Read 10 times) previous topic - next topic

andrea86


grazie lesto del consiglio,
secondo te sulla questione database + password non ce la fa il webserver per l'arduino 1 ?
volendo usare un solo utente, quindi una sola password, c'e' cmq bisogno di un database ?
Credo sia molto interessante rendere uno di questi aggeggi autonomi, senza bisogno di un pc acceso, in modo da sostituire ad esempio un normale termostato


io ho utilizzato un sito in php + database perche l'idea e' che un singolo utente puo' gestire piu' arduini ( casa 1 casa, casa 2 ecc) ed ogni arduino puo' essere gestito da piu' persone...

inoltre per me un arduino e' un microcontrollore, non e' un microprocessore + un hd + un lettore dvd + una scheda video ecc :-)

questo progettino che ho fatto mi piace perche' se vuoi eliminare il server basta che scrivi una app per android o per quello che vuoi e il codice sull' arduino non deve essere cambiato di una virgola.

aggiungo che il server non devi averlo per forza in casa, puo' anche essere in india :-)

andrea86


quando usate il CSS, è buona cosa includere come file principale un foglio CSS detto reset, in pratica in quel foglio settate TUTTI gli elementi che usate con dei valori di default, in modo da non avere spiacevoli sorprese causate dai diversi valodi di default dei browser.
Ovviamente se cercate "reset CSS" trovate vari fogli già pronti, i più famosi sono quelli di Eric Meyer (http://meyerweb.com/eric/tools/css/reset/) e la YUI di Yahoo (http://yuilibrary.com/yui/docs/cssreset/)

BTW c'è anche l'altra parte della campana, pvvero perche NON usarei Reset CSS: http://meiert.com/en/blog/20080419/reset-style-sheets-are-bad/

A voi la scelta!


nel file css utilizzato sono stati riscritti tutti gli elementi usati dal html, solo lo sfondo del box dove scrivi l' username e la password puo' non essere giallo crema ma bianco :-)

andrea86


un database è un sistema per gestire più utenti contemporanei, ovvero la concorrenza nell'uso dei dati.

Poichè i dati li modifica arduino e non gli utenti, allora non servono lock, quindi arduino semplicemente salva il valore su file o eprom o variabile e lo stampa direttamente nell'HTML quando serve

edit: scusa intendevi memorizzare i dati che invece lui tiene nel DB/pc.

allora come fa lui no, non hai abbastanza ram, puoi usare la eeprmse basta o una SD, oppure uno dei primi post ho parlato di un sistema per ridurre assai l'uso della ram

Quote
Se hai la precisione di un'ora e devi solo indicare acceso/spento, allora ti serve un array di 24 byte (1 byte per ora, dove i bit rappresentano i giorni: il bit 0 è il lunedì, il bit 1 il martedì, etc... e ti avanza pure un bit!) invece usi un array di 128 e non capisco il perchè



nessun dato proveniente da database e' usato dall'arduino e nessun dato usato dall'arduino e' salvato sul database.

per quanto riguarda le struct in byte e' un discorso molto interessante ma in questo caso il gioco non vale la candela... quante righe di codice ti servono in piu' x non usare un array di ben 128 byte... e quindi 0,168K sui 32K disponibili

Testato

ho avuto l'onore di darti io il tuo primo Karma  ;)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Fabio Battaglia

Ciao, bel progetto, io sto realizzando qualcosa di molto simile, con la possibilità di salvare la temperatura sul db per fare una piccola statistica
Quello che non ho capito dal progetto è un if, nel particolare:
Code: [Select]

        int x1 = 0
        ...
        ...
        if (x1 > 5 && x1 < 24)
        {         
          get[x1 - 6] = c & 15;
        } 
       
        x1++;
       


nell'array get vai a salvare la stringa "c" partendo dal 6 carattere che nel caso in esempio sarebbe 7 e poi 6121, quindi il get[0] è 7 e non 1 che servirebbe per il controllo (1234)

Go Up