Pages: 1 ... 17 18 [19] 20 21 ... 46   Go Down
Author Topic: Ardu-Aquarium Controller v. 3.3.1  (Read 62497 times)
0 Members and 2 Guests are viewing this topic.
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 106
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

l'i2c mi pare arrivi a circa 10cm senza problemi, poi in realtà devi misurare l'effetto condensatore del cavo.

per il numero di periferiche, sono 127 massime via i2c.. un finto problema direi. Anche i seganli int possono essere messi tutti in parallelo su un pin arduino, che rilevato un int legge tutti i sensori.

in oltre è facile da trovare un programma i2c (non bloccante) detto "scanner i2c"; esso controlla tutti gli indirizzi i2c in cerca di risposta. quando la trova potete leggere il registro 0x00 che noterete essere sempre un codice che identifica univocamente un sensore: in base a ciò potete dinamicamente aggiungere e rimuovere sensori sul bus

ma non arrivava a 10 m e oltre?
http://forum.arduino.cc/index.php?topic=120403.0

o forse non ho capito?
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

con i cavi e resistenze giuste un metro.. oltre puoi usare degli expander. come dicevo:
Quote
in realtà devi misurare l'effetto condensatore del cavo.
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 106
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

potreste evitare di essere troppo telegrafici? magari tra voi "elettronici" vi capite... ma chi non è del settore... non capisce una mazza!

il sensore di temperatura l'ho trovato e il cavo è lungo 1 m (appena sufficiente come lunghezza, secondo me) funzionerà sulla i2c o no?

ce ne facciamo pochino se è troppo complesso avere un cavo più lungo di 1 m
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

con gli expander dicono di arrvare a 10m, quindi ci siamo.
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Rome
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 9
Posts: 378
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

avrei due richieste/proposte: perchè il file non lo suddividete in modo tale che, chi non fosse interessato possa "tagliare" solo quello gli interessa? ad es. a me non interessa il ph o altro, ma interessano solo le luci (è un esempio!) dovrei spulciare tutto il codice ed eliminare ciò che non serve; sarebbe utile, a mio avviso, dare la possibilità di "modulare" il codice facilmente.
Seconda, molto simile alla prima, per lo schema elettrico sarebbe possibile modulare anche qui? Magari chi non ne capisce molto (come il sottoscritto) capire come collegare i sensori di temperatura può divenire un'impresa!!

con ifdef o (meglio imho, vistoche non ci sono richieste di "velocità") con classi e sottoclassi verrebbe molto bene.

Questa cosa di dividere su più file lo sketch, è gia stata chiesta, ma io sinceramente non lo so fare, la risposta che poi ha dato lesto per me è vero e proprio arabo, sinceramente, ancora non mi capacito di essere arivato al punto attuale, piano piano e progredendo, sicuramente saranno strade che percorreremo, ma non nell'immediato purtroppo ancora no...
Tempo fa però Leouz, propose al gruppo una versione light del controller con la sola gestione luci, questo fose al momento attuale è un obbiettivo tempo permettendo più alla mia portata.
Vedrò di fare qualcosa anche per lo schema...

potreste evitare di essere troppo telegrafici? magari tra voi "elettronici" vi capite... ma chi non è del settore... non capisce una mazza!
il sensore di temperatura l'ho trovato e il cavo è lungo 1 m (appena sufficiente come lunghezza, secondo me) funzionerà sulla i2c o no?
ce ne facciamo pochino se è troppo complesso avere un cavo più lungo di 1 m

Se il sensore che hai trovato è quello dell’attuale progetto, allora è di tipo OneWire, e per quello nessun problema di lunghezza…
Ad ogni modo, seguendo i suggerimenti di lesto, ho ordinato il sensore LM77 http://www.ti.com/product/lm77  e I2C non lo conosco e non ho trovato molto sul suo uso con arduino, ma da quel poco che ho potuto capire dal datasheet, potrebbe essere interessante per il nostro progetto… spero di riuscire ad usarlo…  smiley-roll-sweat

Sul fatto di essere invece telegrafici, non mi pare, ricordati che c'è sempre san google, guarda cosa è riuscito a fare un inetto come me grazie ad un pò di ricerca  smiley
 
Logged

Riccardo

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok, se vogliamo rivedere il codice partiamo dalla sua architettura.
Propongo di fare tutto i2c, ma grazie al sistema modulare non sarà un problema sostituire dei sensori con altri fintantochè si sappia programmare uno schetch per quel sensore.
Puoi fare un elenco dei sensori che possiedi, cosa intendi misurarci, tipo di interfaccia e costo.
Aggiungi a parte altre misurazioni che vorresti fare (non è importante scegliere un sensore a priori), io sono disposto a fare un oridine di alcuni (se non tutti) i sensori per poterti seguire con il codice e i test

fai conto che io ho una UNO e due Micro, non ho intenzione di prendere una MEGA(magari prendo un 644 o quel che l'è), quindi mi oppurerò di essere il più possibile "retrocompatibile"

Quindi ci serve: un elenco di sensori per metterci tutti d'accordo, un elenco di TUTTE le misure da fare (anche quelle in fututo aiuta assai).
Per l'elenco io sceglierei di nonandare tanto sull'economico, ma piuttosto cercare di prenderli tutti da un unico rivenditore.
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 47
Posts: 5914
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

non capisco, forse semplicemente perche' non ho letto tutto il topic, perche' si vuole abbandonare il bus OneWire ?
se e' per questioni di spazio lo si puo' pilotare senza la libreria e gestirlo via codice, in cambio si riceve:
lunghezza dei cavi a piacere
economicita' dei sensori
esistenza a 4 soldi di sensori gia' impermeabili da immergere
possibilita' di usarli su un bus a due cavi (il onewire e' predisposto sia per 3 cavi che per 2, con autoalimentazione derivata dal segnale stesso)

questo coso i2c invece che avete proposto ha bisogno minimo di 4 cavi
« Last Edit: June 11, 2013, 04:21:23 pm by Testato » Logged

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

complessita hardware pèer risparmiare complessità software..

e il fatto di riscrivere lalibreria nel codice non credere che faccia risparmiare molto
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 47
Posts: 5914
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ed eliminando i2c andando totalmente su onewire ?
Esistono tante periferiche onewire
Logged

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ottima soluzione anche quella, perdiamo "l'accelerazione hardware" (e quindi è anche più pesante il codice essendo tutto implementato in software), ma ne guadagnamo in affidabilità (credo, non so se le librerie one-wire supportano l'hot-plug o si impallano come la Wire di arduino)
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Cagliari, Italy
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 112
Posts: 7126
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@Lesto.
Non credo che chi abbia un acquario attacchi e stacchi le periferiche in continuazione.
Basta farle riconoscere all'accensione, non serve l'innesto a caldo.
Logged

Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

e invece serve perchè in caso di problemi tipo un sensore che si frigge, un disturbo, una botta al conntettore etc... il resto dei sensori continua a funzionare. (e magari viene mostrato un allarme)
In oltre permette l'upgrade senza dover riavviare l'apparato

Ricordatevi che è una cosa che deve stare accesa 24h su 24h, quindi cresce la possibilità di fail sui BUS esterni.. e nel caso Wire un errore del genere impalla tutto l'arduino.
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

...
Ricordatevi che è una cosa che deve stare accesa 24h su 24h, quindi cresce la possibilità di fail sui BUS esterni.. e nel caso Wire un errore del genere impalla tutto l'arduino.

Il che potrebbe portare ad un risultato secondario anche piu indesiderato di un blocco hardware ... mi riferisco al costo di un'eventuale "fritto misto" nel caso si impallasse il sistema di riscaldamento ... specie se usato per un'acquario marino  smiley-eek-blue (non so se tutti quanti hanno un'idea di cosa costano, gli "ospiti marini" di quella scatoletta di vetro smiley-razz smiley-lol smiley-lol smiley-lol)

Se mai dovessi fare un'acquario marino, mi verrebbe voglia di usare doppi sensori con cicli di controllo incrociato ... smiley-razz smiley-grin
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Cagliari, Italy
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 112
Posts: 7126
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No problem per eventuali malfunzionamenti...
--> Sushi!!  smiley-mr-green
Logged

Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No problem per eventuali malfunzionamenti...
--> Sushi!!  smiley-mr-green

Ti passo subito il menu ...

Antipasto, cubetti di Zebrasoma Rostratum in gelatina : sui 700 Euro
Primo, zuppa di Chaetodontoplus Conspicillatum : sui 1500 Euro
Secondo, filetti di Centropyge Boiley : sui 5000 Euro l'uno
... e come dessert, una coppia di Genicantus alla panna, intorno ai 30.000 Euro ...

non male come sushi ... ce l'hai il mutuo ? smiley-razz  smiley-eek-blue smiley-twist
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Pages: 1 ... 17 18 [19] 20 21 ... 46   Go Up
Jump to: