Go Down

Topic: Consiglio acquisto gruppo relè (Read 6 times) previous topic - next topic

Brunello

si. colleghi l'alimentatore ausiliaro da 5V, alla scheda rele'.  +5V e GND

poi colleghi il GND della scheda rele' ( o dell'alimentatore ausiliario - In pratica e' la stessa cosa ) al GNd di Arduino.

Poi colleghi i pin che ti interessano ai vari ingressi della scheda.

Arduino alimentalo come hai sempre fatto, o se lo alimentavi da USB, meglio se usi un alimentatore da 9V da mettere sul pin Jack

Occhio, perche' cosi' com'e', non puoi comandarli tutti insieme.
Come da discussione, c'e' un limite alla capacita' di Arduino di erogare corrente sui vari pin

Matt86



Occhio, perche' cosi' com'e', non puoi comandarli tutti insieme.
Come da discussione, c'e' un limite alla capacita' di Arduino di erogare corrente sui vari pin



nella mia previsione ce ne saranno 2 accesi in contemporanea per almeno 8 ore al giorno, gli altri si alternano nell'arco della giornata e resteranno accesi per periodi di 10 - 15 minuti massimo.

nell'ipotesi futura di usarli tutti insieme quindi cosa dovrei fare per andare sul sicuro?

Brunello

per andare sul sicuro servirebbe capire quanta corrente assorbe da ogni pin.
Mica riesci a capire il valore della resistenza collegata al pin1 dei fotoaccoppiatori ?

Matt86

#28
Jan 26, 2013, 12:50 pm Last Edit: Jan 26, 2013, 12:53 pm by Matt86 Reason: 1
allora dal datasheet allegato al modulo:

"la corrente richiesta da ogni ingresso IN1, IN2...IN8 non supera 1.4mA"

ad arduino poi collegherò un display 16x2 un sensore di temeratura, un potenziometro un paio di led....basta  non altro!

Brunello

Quote

"la corrente richiesta da ogni ingresso IN1, IN2...IN8 non supera 1.4mA"


mi pare un po' pochino per accendere due led.
Se lo schema e' quello che hai postato, http://i00.i.aliimg.com/img/pb/278/944/512/512944278_808.jpg   c'e' un Led in serie e il led del fotoaccoppiatore

con 1,4 mA non si va' molto lontano. io lo moltiplicherei per 10

Go Up