Pages: 1 [2] 3   Go Down
Author Topic: [OT] Quanti lavorano nell'IT?  (Read 2704 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 26
Posts: 1339
You do some programming to solve a problem, and some to solve it in a particular language. (CC2)
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Amministratore di sistema con forte predilezione ambiente Linux e sviluppatore .net (per forza di causa maggiore ;-) )
C/C++ riscoperti soprattutto grazie ad Arduino, in passato Perl (Catalyst framework), SQL (mysql e postgres, incluso PL/SQL), html / javascript. Un po' di php e java...

Ricordo alle superiori il mitico (e velocissimo) compilatore TurboC, nonché Turbo Pascal. Per un anno studiammo il FORTRAN. 77, mi pare. Carino smiley
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se si parla di IT anche non a livello professionale, ho iniziato nel 1985 con il Commodore BASIC e l'assembly 65xx.
Poi su un PC XT ho imparato GW-BASIC, assembly x86, Turbo Pascal, QuickBasic, Cobol.
Su Amiga l'AmigaBasic e l'AMOS.
Poi sono passato ai PC, con VB6, HTML, CSS. Realizzavo programmi e siti avanzatempo.
Passando a Linux ho imparato Gambas.
Il C/C++ l'ho approcciato con l'Arduino 2 anni e mezzo fa.
Tutto questo senza mai lavorare nell'IT ma solo a livello o scolastico o personale.

Di elettronica pochissima roba.
Ho imparato qualcosa da solo agli inizi degli anni '80 con il mitico "Manuale dello scienziato"  smiley-yell
Allego copertina. Mi ricordo che c'era il circuito di un tester per misurare l'umidità dei vasi fatto con 1 transistor, 1 led e qualche resistenza. Siccome non avevo basette, presi un cartoncino, ci feci dei fori e poi collegai i componenti saldando dei pezzetti di filo dall'altro lato del cartoncino  smiley-yell


* image_book.jpg (17.37 KB, 111x168 - viewed 15 times.)
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 2
Posts: 47
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

... javista. (per sky)...

LoL!
A Roma?
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 130
Posts: 10449
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

... javista. (per sky)...

LoL!
A Roma?
no, milano rogoredo  smiley-mr-green

ci lavori? che reparto?

sviluppatore .net (per forza di causa maggiore ;-) )
guarda, anche io stessa cosa, ma lo apprezzo molto, l'idea di avere un compilato vero mi piace assai, e anche il modello MCV.
Non mi piace che il modello sia forzato, che le classi staino tutte nella folder app_qualchel'è invece che nella cartella assieme al codice (o dove voglio IO, se vuoi condividere delle classi per esempio tra sito e programmi la tua classe la devi trasformare in DLL, performante fin che vuoi però checcatz), che se una di quelle classi è in errore saltino TUTTE le pagine (WTF! non la sto nemmeno dichiarando! forse la cosa si risolve usando gli) e che l'IDE non funzioni sul mio PC costringendomi all'uso del classico e immancabile notepad++.
Tra l'altro pare girare da dio su mono, tanto da essere una valida alternativa linux+apache+DB a scelta+asp .net (vedi stackoverflow)
« Last Edit: January 29, 2013, 06:02:23 pm by lesto » Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 26
Posts: 1339
You do some programming to solve a problem, and some to solve it in a particular language. (CC2)
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

A dire il vero anch'io trovo che .net abbia molti pregi... Non sapevo performasse bene su mono. Bene! smiley Io però lavoro lato desktop, no asp.net (per quello tipo di cose, come dicevo, ho esperienza di Perl(Catalyst)+my/postgre-sql).
A proposito, conosci Sandcastle ? Praticamente Doxygen (solo moooolto più lento). In vb.net per generare i commenti strutturati si inizia con tre apici consecutivi nella riga prima di un metodo et voilà ecco il template. Documentazione subito disponibile nell'elenco delle classi, mentre con Sandcastle generil un CHM stilisticamente indistinguibile dai doc ufficiali. Fico  smiley-mr-green

Parlando di radici informatiche, ricordo di avere imparato a programmare con il GWBASIC, su un clone 8086 con 640k di RAM, il cui unico storage era 1 (UN) floppy disk da 720k (esatto, non aveva l'hd, quello era in opzione a carissimo prezzo, ed era da 20 MB). Ci ho scritto una specie di clone di arkanoid (molto rudimentale, però, 80x25, angoli solo a 45°, ecc.). Ah, il SO era DOS 3.20. Su due dischetti. E quanto smettevi un gioco, dovevi rimettere il floppy di sistema che il poverello doveva ricaricarsi il command.com. Che noia  smiley-sleep

Sul Vic20 ho visto pacman, sul C64 dagli amici solo giochi (ricordo i riti simil-sciamanici tipo non toccare nulla sennò non carica, oppure intuire se il caricamento stava andando a buon fine osservando le barre colorate sul TV...). Poi la macchinetta del gwbasic detta prima, e finalmente un bel 286 con 1MB di RAM. E lì sono arrivati il TurboC, il TurboPascal, il Quick Basic (con gestione grafica del mouse, mica caxxi).
Win 3.11 girava da schifo, ma pazienza...

Scusate il flusso di coscienza... Leo è colpa tua  smiley-mr-green
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Scusate il flusso di coscienza... Leo è colpa tua  smiley-mr-green
Lo sapete che quando si parla di informatica anni '80 mi si apre il cuore  smiley-wink
Io coi computer ci scrivevo virus. Ho iniziato col C16 (che bello, un virus che si trasmetteva tramite cassette) e poi quando sono arrivato al DOS ne ho scritti alcuni anche per questo sistema. Ho messo un worm nel PC di scuola e sui computer di un paio di amici.  smiley-yell
Logged


Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 26
Posts: 1339
You do some programming to solve a problem, and some to solve it in a particular language. (CC2)
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Leo, ma sei un vandalo!!  smiley-twist
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Leo, ma sei un vandalo!!  smiley-twist
Diciamo che ero uno sperimentatore informatico specializzato nella ricerca di vulnerabilità di sistema  smiley-twist
Logged


Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 2031
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Leo, ma sei un vandalo!!  smiley-twist
Diciamo che ero uno sperimentatore informatico specializzato nella ricerca di vulnerabilità di sistema  smiley-twist
Ora non te ne uscire con l'ethical hacking  smiley-mr-green abbiamo capito che ti paice la distruzione  smiley-yell
Logged

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Leo, ma sei un vandalo!!  smiley-twist
Diciamo che ero uno sperimentatore informatico specializzato nella ricerca di vulnerabilità di sistema  smiley-twist
Ora non te ne uscire con l'ethical hacking  smiley-mr-green abbiamo capito che ti paice la distruzione  smiley-yell
La colpa non è mia...  smiley-sweat
Da ragazzino compravo la mitica rivista CCC - Commodore Computer Club. Un giorno lessi un articolo sulle "bombe logiche". Per un dodicenne leggere di un programma che girava in background e che si attivava a determinati orari o in determinati giorni fu lo spalancarsi di nuovi modi di usare il computer  smiley-yell
Diciamo che iniziai così, col C16, a gettare le basi del leOS  smiley-yell
All'epoca infatti iniziai ad inserire nell'interrupt di sistema il richiamo ad un mio piccolo programmino. Poi da lì capii come intercettare le chiamate di sistema: all'epoca era facile, c'era una jump table sui Commodore per cui qualunque funzione di sistema veniva chiamata da essa. Modificando la jump table della routine di salvataggio dei dati su nastro ed i puntatori al buffer del nastro, potevo inserire in ogni programma salvato una porzione di codice macchina che il computer, da bravo schiavetto, avrebbe eseguito prima del software caricato.

Sui PC mi affascinarono i primi virus, quelli ad esempio che facevano sparire le lettere smontandole pixel per pixel. Secondo me chi scriveva virus allora era un metro sopra agli altri che si definivano "programmatori". Ricordo ancora come fui felice quando il mio PC si infettò con Dark Avenger, uno dei primi virus per MSDOS. Debuggando un programma infetto trovai la firma del suo autore ed un "EDDIE LIVES - SOMEWHERE IN TIME", che, per un appassionato degli Iron Maiden com'ero, era il connubio perfetto: un hacker metallaro! Divenne il mio idolo!  smiley-twist
Logged


Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 2031
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Leo, ma sei un vandalo!!  smiley-twist
Diciamo che ero uno sperimentatore informatico specializzato nella ricerca di vulnerabilità di sistema  smiley-twist
Ora non te ne uscire con l'ethical hacking  smiley-mr-green abbiamo capito che ti paice la distruzione  smiley-yell
La colpa non è mia...  smiley-sweat
Da ragazzino compravo la mitica rivista CCC - Commodore Computer Club. Un giorno lessi un articolo sulle "bombe logiche". Per un dodicenne leggere di un programma che girava in background e che si attivava a determinati orari o in determinati giorni fu lo spalancarsi di nuovi modi di usare il computer  smiley-yell
Diciamo che iniziai così, col C16, a gettare le basi del leOS  smiley-yell
All'epoca infatti iniziai ad inserire nell'interrupt di sistema il richiamo ad un mio piccolo programmino. Poi da lì capii come intercettare le chiamate di sistema: all'epoca era facile, c'era una jump table sui Commodore per cui qualunque funzione di sistema veniva chiamata da essa. Modificando la jump table della routine di salvataggio dei dati su nastro ed i puntatori al buffer del nastro, potevo inserire in ogni programma salvato una porzione di codice macchina che il computer, da bravo schiavetto, avrebbe eseguito prima del software caricato.

Sui PC mi affascinarono i primi virus, quelli ad esempio che facevano sparire le lettere smontandole pixel per pixel. Secondo me chi scriveva virus allora era un metro sopra agli altri che si definivano "programmatori". Ricordo ancora come fui felice quando il mio PC si infettò con Dark Avenger, uno dei primi virus per MSDOS. Debuggando un programma infetto trovai la firma del suo autore ed un "EDDIE LIVES - SOMEWHERE IN TIME", che, per un appassionato degli Iron Maiden com'ero, era il connubio perfetto: un hacker metallaro! Divenne il mio idolo!  smiley-twist
Vabbè per fortuna hai comprato
Quote
CCC - Commodore Computer Club
e non la rivista Guns  smiley-yell prima tutto era più facile in 1mb di hard disk trovavi tutto ti sfido a trovare in 3 tera di HD un bel virussino anonimo  smiley-mr-green
Logged

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 130
Posts: 10449
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dark Avenger

canzone dei Manowar  smiley-mr-green
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dark Avenger

canzone dei Manowar  smiley-mr-green
Vero  smiley-wink
Logged


BG (I)
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 202
Usus plura docet
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Anch'io purtroppo ci lavoro.  smiley-grin
Logged

Fidenza, Parma
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 9
Posts: 783
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Leo, ma sei un vandalo!!  smiley-twist
Diciamo che ero uno sperimentatore informatico specializzato nella ricerca di vulnerabilità di sistema  smiley-twist
Ora non te ne uscire con l'ethical hacking  smiley-mr-green abbiamo capito che ti paice la distruzione  smiley-yell
La colpa non è mia...  smiley-sweat
Da ragazzino compravo la mitica rivista CCC - Commodore Computer Club. Un giorno lessi un articolo sulle "bombe logiche". Per un dodicenne leggere di un programma che girava in background e che si attivava a determinati orari o in determinati giorni fu lo spalancarsi di nuovi modi di usare il computer  smiley-yell
Diciamo che iniziai così, col C16, a gettare le basi del leOS  smiley-yell
All'epoca infatti iniziai ad inserire nell'interrupt di sistema il richiamo ad un mio piccolo programmino. Poi da lì capii come intercettare le chiamate di sistema: all'epoca era facile, c'era una jump table sui Commodore per cui qualunque funzione di sistema veniva chiamata da essa. Modificando la jump table della routine di salvataggio dei dati su nastro ed i puntatori al buffer del nastro, potevo inserire in ogni programma salvato una porzione di codice macchina che il computer, da bravo schiavetto, avrebbe eseguito prima del software caricato.

Sui PC mi affascinarono i primi virus, quelli ad esempio che facevano sparire le lettere smontandole pixel per pixel. Secondo me chi scriveva virus allora era un metro sopra agli altri che si definivano "programmatori". Ricordo ancora come fui felice quando il mio PC si infettò con Dark Avenger, uno dei primi virus per MSDOS. Debuggando un programma infetto trovai la firma del suo autore ed un "EDDIE LIVES - SOMEWHERE IN TIME", che, per un appassionato degli Iron Maiden com'ero, era il connubio perfetto: un hacker metallaro! Divenne il mio idolo!  smiley-twist

Sì leo ma quella del virus nel pc della scuola l'avevi già raccontata! smiley-razz
Logged

ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

Pages: 1 [2] 3   Go Up
Jump to: