Go Down

Topic: Dubbio su dimmer lampadina con TRIAC (Read 2 times) previous topic - next topic

tonid

Quote
potresti spiegarmi il circuito di cui hai messo lo schema, per piacere?
Non riesco a capirlo.

D1 e D2 servono a trasformare l'alternata in semionde positive che vanno applicate alla base del transistor. Quando la tensione scende sotto i 0,7 volt il transistor si interdice(non conduce) portando alto il suo collettore e viceversa quando supera i 0,7 volt si satura portando basso il suo collettore dando origine ad un'onda quadra sul punto "B".
Il condensatore C1 serve per livellare la tensione da applicare al collettore del transistor ed il diodo D3 serve per non far tornare indietro al punto "A" la tensione livellata dal condensatore.
R1,R2 polarizzano la base e R3 limita la corrente di collettore.

uwefed


Grazie mille! Provo e vi faccio sapere!
Scrivo poi in aggiunta a ciò che hai scritto, per i posteri che finiranno  su questa discussione, che il triac si può solo "accendere" e non "spegnere", si disattiva a corrente = 0, cioè quando la sinusoide passa per lo 0...

(Mi sembra di aver detto cosa giusta no?)

Il triac si spegne quando la corrente va a Zero , non necessariaemnte la tensione.
Ciao Uwe

Michele Menniti

penso che intenda collegarlo ad un pin interrupt di Arduino per gestire poi il pilotaggio del TRIAC, ma non potresti usare direttamente un timer interno come riferimento a 100Hz e duty al 10%, c'è bisogno di tutta sta cosa?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

@tonid:
grazie della spiegazione.

@michele:
non può funzionare perché manca la sincronizzazione tra il timer e la sinusoide del segnale della rete elettrica.

BaBBuino


Quote
potresti spiegarmi il circuito di cui hai messo lo schema, per piacere?
Non riesco a capirlo.

D1 e D2 servono a trasformare l'alternata in semionde positive che vanno applicate alla base del transistor. Quando la tensione scende sotto i 0,7 volt il transistor si interdice(non conduce) portando alto il suo collettore e viceversa quando supera i 0,7 volt si satura portando basso il suo collettore dando origine ad un'onda quadra sul punto "B".
Il condensatore C1 serve per livellare la tensione da applicare al collettore del transistor ed il diodo D3 serve per non far tornare indietro al punto "A" la tensione livellata dal condensatore.
R1,R2 polarizzano la base e R3 limita la corrente di collettore.


Bravo! Vedo che gli "Analogici" non sono tutti morti... :D

Go Up