Go Down

Topic: convertitore frequenza in tensione (Read 4192 times) previous topic - next topic

#15
Feb 14, 2013, 05:48 pm Last Edit: Feb 14, 2013, 05:50 pm by bigjohnson Reason: 1
La formula per calcolarla è qui sotto, l'integrato pare essere noto anche come lm2917, non ho ancora controllato se è uguale quello che ho.

Michele Menniti

Ecco, ora prova, tanto per passare il tempo, ad ottenere un valore di 500.000.000 Hz  :D
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

uwefed

LM2917

Non ho trovato la frequenza massima che sopporta l'integrato ma visto che i diagrammi della non linearitá in funzione della temperatora sono col riferimento 200 e 1000 Hz non credo che sia fatto per frequenze piú alte di qualche kHz. Altro dato della lineraritá certificato per 1k, 5k e 10kHz

Ciao Uwe

ilmandorlone

ecco quello che cercavo sono riuscito a trovarlo nello schemario kit 2000
ma comunque ormai mi sono convinto che me ne serve uno professionale.


uwefed

Beh, é indicato la frequenza massima di 100kHz.
Ciao Uwe

astrobeed


ma comunque ormai mi sono convinto che me ne serve uno professionale.


Quello che non hai capito è che questi IC sono tutti straobsoleti, il loro uso primario era muovere gli strumenti a lancetta dei veicoli, parliamo di tanti anni fa quando l'elettronica nelle auto era ancora agli inizi, tutti quanti avevano una banda molto limitata, al massimo qualche centinaio di kHz.
Se devi misurare una frequenza ti serve un frequenzimetro, con Arduino ne puoi realizzare facilmente uno che arriva fino quasi 8 MHz con il quarzo da 16MHZ e quasi 10 MHz con il quarzo da 20 MHz.


antamaga

#21
Aug 23, 2013, 11:47 pm Last Edit: Aug 23, 2013, 11:52 pm by antamaga Reason: 1
Credete che collegando l'sucita di questo flussometro http://www.seeedstudio.com/forum/viewtopic.php?f=4&t=989&start=0 al circuito LX1414 io possa in avere in uscita una tensione proporzionale al flusso dell'acqua?


http://www.seeedstudio.com/depot/datasheet/water%20flow%20sensor%20datasheet.pdf

cyberhs

Se non sbaglio quel sensore fornisce 7.5 impulsi per litro, quindi ammesso che siano 2 litri secondo (che è una discreta pressione!) hai appena 15 impulsi/sec.

Il tuo problema, perciò, non è la massima frequenza, ma la minima!

Pensa ad un consumo di 0.1 litri/s, avresti solo 0.75 impulsi/s

Michele Menniti

Sono frequenze leggibilissime da Arduino, ma visto che sono tutte basse conviene usare la libreria "periodimetro" invece di quella "frequenzimetro". Non ho sottomano il link; se cerchi il mio Topic in cui parlo del Frequenzimetro che sto pubblicando, il link lo trovi lì, la cosa la realizzi in pochi istanti.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Etemenanki

A me quello che sembra strano in quel datasheet e' l'indicazione "flow rate range da 1 a 30 litri al minuto" ... che vorrebbe dire, che sotto il litro al minuto il flusso non e' piu in grado di far girare il rotore e non da nulla in uscita ? ... mi sembrerebbe strano ...

O forse e' riferito al fatto che la precisione del 3% e' relativa solo ad un campo di misura fra 1 e 30 litri al minuto ? ... non sembra indicarlo in nessun modo chiaro ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Go Up