Go Down

Topic: h bridge a mosfet (Read 3 times) previous topic - next topic

garinus

ok sono iper testardo, lo so è un mio difetto ;)

ho montato l'h bridge su basetta, poi provo a pilotare i gate e a 500hz bene bene
aumento cresce il tempo di salita e le perdite, ok è quello che mi aspettavo. provo due tre schemi e nessuno migliora

tranne quando in preda ad un'allucinazione monto un pushpull pensando di dare la botta al gate poi solo mantenere.

ok funziona. tempo di salita nel gate:  8us tempo discesa 2us.
evidentemente se metto unpnp non schifo si può fare meglio.

dici che è troppo come tempo di salita? a 10khz sembra andare abbastnza bene

@etemenanki la seconda parte era per astrobeed :)

astrobeed


ok funziona. tempo di salita nel gate:  8us tempo discesa 2us.
evidentemente se metto unpnp non schifo si può fare meglio.


Prova a pensare che il deadtime solitamente si imposta tra 50 e 200 ns e valuta tu se 8us, o 2us, sono un tempo accettabile :)
Quando ti ho detto che realizzare un ponte H per alte correnti, tralasciamo la complicazione della tensione alta, non è semplice non scherzavo, il controllo di potenza è un settore specifico dell'elettronica dove non esistono gli smanettoni della Domenica, in realtà ci sono però è gente che ha un secchione pieno di mospower fritti :) , il ponte H sembra semplice come schema di base, e lo è, il complicato è quello che gli sta attorno, a cominciare dal pcb stesso visto che sono molto importanti i percorsi della corrente durante la fase di carica e scarica dei gate, è un attimo trovarsi con capacità/induttanze parassite indesiderate che complicano non poco la cosa portando facilmente il tutto ad autoscillare con conseguente distruzione immediata dei mos e dei driver.

garinus

io come mosfet in casa ho sia fqp50n06 che il complementare fqp47p06

si adattano ai tuoi ponti?

astrobeed


io come mosfet in casa ho sia fqp50n06 che il complementare fqp47p06


Il RoboPonte usa solo mosfet N Channel (in totale 4), sono più efficienti dei P Channel, pertanto vanno bene gli FQP50N06, come caratteristiche reali di esercizio puoi ottenere corrente continua fino a 30A (ovviamente serve un dissipatore termico), corrente di picco 40-45A per 20-30 secondi (dipende dalle dimensioni del dissipatore), tensione di esercizio 38-40 V.
Sul RoboPonte sono previsti quattro diodi ultra fast (solo 2 ns per entrare in conduzione) per il ricircolo delle extratensioni, i body diode dei mospower solitamente non sono molto veloci e richiedono almeno un snubber esterno quando si lavora con elevata corrente e carichi induttivi, sul RoboPonte si è scelto di mettere idonei diodi (120A di picco) esterni.

Go Up