Go Down

Topic: h bridge a mosfet (Read 3778 times) previous topic - next topic

astrobeed


lo schema non è disponibile vero?


Mi sono appena ricordato che ho una coppia di RoboPonte v2, questa versione ha pure gli ingressi optoisolati, sono senza mosfet montati, se ti interessano te li lascio al puro prezzo di costo, basta che ci monti sopra i mosfet, volendo te li monto io, e sono pronti all'uso.




Etemenanki

#31
Apr 06, 2013, 10:09 am Last Edit: Apr 06, 2013, 10:17 am by Etemenanki Reason: 1
Scusa, avevo capito male io ...

Allora se ti serve il ponte completo, hai diverse possibili soluzioni ... che dipendono principalmente dallo spessore del tuo portafoglio ;)

Puoi usare nuovi ponti con tutto integrato, oppure ponti di potenza di tipo industriale ...

Pero' quelle soluzioni comportano un paio di svantaggi ... prima di tutto, un ponte con correnti e tensioni tipo quelle che servono a te', costa un mezzo sproposito (alcuni anche trequarti di sproposito :P ) ... e poi e' ingombrante, formato mattoncino, e non permette molta flessibilita', tanto che anche i vari produttori attualmente si stanno orientando su soluzioni "driver piu mosfet esterni", che lascia molto piu spazio alla progettazione.

Oppure puoi usare un prodotto non piu di uso comune, ma ancora valido, per il finale ... tipo il vecchio MPM3003 ( http://www.datasheetcatalog.org/datasheet/motorola/MPM3003.pdf ) della Motorola (ora Freescale) ... contiene 3 "mezzi ponti" per il controllo di un motore trifase, regge 10A a 60V, ha una VGS di 3V tipico, che al massimo arriva a 4,5V in condizioni di stress, e su ebay tempo fa li vendevano sui 3 dollari l'uno (ora non so, e' un po che non li uso, ed anche quando li usavo li prendevo in quantita' per risparmiare, ma essendo un po fuori produzione, dovrebbero tirarteli dietro per poco ;) )

Se ci devi pilotare un solo motore in fullbridge, neutralizza uno dei mezzi ponti collegando a massa ed al positivo gli ingressi dei due mosfet che non usi ed ignorando la corrisppondente uscita (ad esempio, pin 2 con pin 1, pin 3 con i pin 11 e 12, pin 4 non connesso)  ed usa il resto come se fosse un fullbridge monofase ... inoltre, se devi pilotarci parecchi motori, puoi sempre collegarli in modo da pilotare 3 motori con 2 integrati ... e per ultimo, essendo mosfet "puri", senza circuiterie di controllo, ne puoi connettere in parallelo quanti te ne servono per ottenere la corrente di uscita che ti serve (esempio, due di questi con i ponti interni connessi nel modo giusto ti danno un fullbridge che regge 60V e 30A, il che non e' proprio maluccio ... :P)

EDIT: non dimenticarti di usare un driver apposito, se li devi pilotare in PWM, o friggi un'uscita :P

RIEDIT:  ... accidenti agli errori di battitura  :0 ... si infilano da soli dappertutto quando non stai guardando ... :P :D

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

premesso che devo legge il datasheet che mi hai postato, è simile alla soluzione che avevo già menzionato, solo i mos in questione sono in un unico package. rimane il problema del pilotaggio in pwm che è quello che mi da i problemi grossi in questo momento..

quanto mi metti i due ponti con spedizione?
un prezzo amico :)
i mos li monto non è un problema, regge 48 v in ingresso?

astrobeed


i mos li monto non è un problema, regge 48 v in ingresso?


La tensione massima dipende dai mos che monti, dimmi cosa ti serve come tensione di lavoro reale, come corrente abbiamo già detto che sono 25A continui (50A di picco per pochi secondi), ti dico io quali modelli mos puoi usare e ti predispongo l'hip4081 in modo idoneo (cambiano alcuni valori resistivi), per il costo ti mando un pm.

Etemenanki

Ehm ... io non li vendo, ho un negozio di computer, non di componenti elettronici (quelli li uso io per i miei esperimenti pazzi).
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

ok sono iper testardo, lo so è un mio difetto ;)

ho montato l'h bridge su basetta, poi provo a pilotare i gate e a 500hz bene bene
aumento cresce il tempo di salita e le perdite, ok è quello che mi aspettavo. provo due tre schemi e nessuno migliora

tranne quando in preda ad un'allucinazione monto un pushpull pensando di dare la botta al gate poi solo mantenere.

ok funziona. tempo di salita nel gate:  8us tempo discesa 2us.
evidentemente se metto unpnp non schifo si può fare meglio.

dici che è troppo come tempo di salita? a 10khz sembra andare abbastnza bene

@etemenanki la seconda parte era per astrobeed :)

astrobeed


ok funziona. tempo di salita nel gate:  8us tempo discesa 2us.
evidentemente se metto unpnp non schifo si può fare meglio.


Prova a pensare che il deadtime solitamente si imposta tra 50 e 200 ns e valuta tu se 8us, o 2us, sono un tempo accettabile :)
Quando ti ho detto che realizzare un ponte H per alte correnti, tralasciamo la complicazione della tensione alta, non è semplice non scherzavo, il controllo di potenza è un settore specifico dell'elettronica dove non esistono gli smanettoni della Domenica, in realtà ci sono però è gente che ha un secchione pieno di mospower fritti :) , il ponte H sembra semplice come schema di base, e lo è, il complicato è quello che gli sta attorno, a cominciare dal pcb stesso visto che sono molto importanti i percorsi della corrente durante la fase di carica e scarica dei gate, è un attimo trovarsi con capacità/induttanze parassite indesiderate che complicano non poco la cosa portando facilmente il tutto ad autoscillare con conseguente distruzione immediata dei mos e dei driver.

io come mosfet in casa ho sia fqp50n06 che il complementare fqp47p06

si adattano ai tuoi ponti?

astrobeed


io come mosfet in casa ho sia fqp50n06 che il complementare fqp47p06


Il RoboPonte usa solo mosfet N Channel (in totale 4), sono più efficienti dei P Channel, pertanto vanno bene gli FQP50N06, come caratteristiche reali di esercizio puoi ottenere corrente continua fino a 30A (ovviamente serve un dissipatore termico), corrente di picco 40-45A per 20-30 secondi (dipende dalle dimensioni del dissipatore), tensione di esercizio 38-40 V.
Sul RoboPonte sono previsti quattro diodi ultra fast (solo 2 ns per entrare in conduzione) per il ricircolo delle extratensioni, i body diode dei mospower solitamente non sono molto veloci e richiedono almeno un snubber esterno quando si lavora con elevata corrente e carichi induttivi, sul RoboPonte si è scelto di mettere idonei diodi (120A di picco) esterni.

Go Up