Go Down

Topic: Arduino e citofono... (Read 2045 times) previous topic - next topic

inv3rse

Ciao a tutti, dovrei realizzare un circuito in maniera tale che quando viene premuto il pulsante del citofono di casa, Arduino mi esegua una serire di istruzioni... Il mio problema è: come faccio a rilevare con Arduino quando il pulsante del citofono è premuto?... Grazie mille a tutti...

Testato

dipende dal citofono, cosi' come e' espressa la domanda non ha molte risposte.
modello esatto citofono ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

inv3rse

Ciao, non saprei proprio dirti, è un citofono che avrà circa 20 anni... Ho notato che se metto i puntali del tester sui 2 piedini del pulsante del citofono, misuro una tensione di quasi 16 volt... C'è un modo di sfruttare magari anche questa cosa per valutare con Arduino se il pulsante è premuto o meno?

pablos

Di citofoni ce ne sono un milione di tipi, indica almeno la marca ..... monofamiliare, bifamiliare, condominiale ....

Ce la fai a fare una foto della morsettiera del citofono o indicare il modello, quanti fili utilizza?
Comunque se ha 20 anni non credo sia a chiamata elettronica, avrai un ronzatore, quest'ultimo ha un filo comune e uno sul morsetto di chiamata che arriva diretto da post-esterno, prelevare la tensione non è un grosso problema. Fai attenzione perchè sui vecchi impianti condominiali una modifica su un interno può rompere le scatole a tutti.
no comment

inv3rse

#4
Feb 24, 2013, 02:22 pm Last Edit: Feb 24, 2013, 02:25 pm by inv3rse Reason: 1
Ciao, appena posso faccio una foto... Comuqneu si tratta di un citofono di una casa monofamiliare... Se non ricordo male ci sono 2 fili che vanno alla lampadina di illuminazione del nome (la tensione misurata tra di essi è circa 16 volt), poi ci sono 2 fili collegati al pulsante (la tensione è circa 16 volt) che fa suonare il campanello in casa e poi ci sono altri 2-3 fili collegati all'interfono (non so se è il nome giusto, comunque è quell'elemento in cui parlando, poi si sente la voce in casa dalla cornetta)... Grazie mille a tutti...

barbezuan

Parlando di sistemi tradizionali, dunque escludendo i sistemi a 2  fili (bus), sono divisi in 2 sistemi, suoneria in tensione (ronzatore) o a "nota" cioè un'onda generata dall'alimentatore o da un generatore estrno ed inviato all'altoparlante della cornetta tramite il pulsante. Se apri il citofono (la cornetta che hai in casa) e vedi la presenza o meno del ronzatore. Può aiurate anche il tipo di suono prodotto dal citofono (un suono multi nota necessita di un generetore di frquenze).

Spero di esser stato d'aiuto

Mandi

Barbezuan

Testato

la cosa piu' semplice se e' meccanicamente fattibile, e' prenderti proprio il segnale che arriva alla suoneria, altoparlante, ronzatore, senza andare ad intercettare il pulsante
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

il citofono funziona in alternata, quindi se metti un relè a 12v alternata in parallelo al cicalino puoi estrapolare un contatto pulito e poi mandarlo ad arduino, facendogli fare quello che vuoi.

Freddy65

Ciao, cercando su Google è uscito fuori questo post sul forum di Grix, forse ti può essere d'aiuto.

http://www.grix.it/forum/forum_thread.php?id_forum=1&id_thread=192942

Ciao.

Arduino 2009

inv3rse

Ciao, grazie a tutti delle risposte... La suoneria del citofono è un suono caratterizzato da una sola nota... Secondo voi quindi posso sfruttare il segnale che arriva alla suoneria?

pablos

Grazie a tutti di cosa? ma ti costa tanto dire il modello? nessuno può dirti come collegarlo se non dici la marca un link uno schema.....si può solo supporre e con le supposizioni non si va da nessuna parte
no comment

aref91


Ciao, grazie a tutti delle risposte... La suoneria del citofono è un suono caratterizzato da una sola nota... Secondo voi quindi posso sfruttare il segnale che arriva alla suoneria?


Forse è una soluzione un po' "artistica"... ma così su due piedi, per essere il meno invasivi possibile ed evitare collegamenti all'alternata, a me è venuto in mente un piezo usato come sensore e posizionato proprio sopra al ronzatore...
Lo so, probabilmente è un'idea stupida  :smiley-sweat:
Fortunato possessore di un arduino uno r3

Go Up