Pages: [1]   Go Down
Author Topic: stepper driver : easydriver vs SN754410NE  (Read 981 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 1
Posts: 69
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti...volevo iniziare a fare qualche prova con i motori passo paso bipolari e mi trovo di fronte ad un bivio: il driver!
Ho visto che nella documentazione di arduino è consigliato l'uso del SN754410NE, ma molti utilizzano l'easydrivers Sparkfun.

Da quanto mi pare di capire il primo è parallelo, si comanda con 4 pin, mentre il secondo è seriale e i pin si riducono a 2...giusto?
Quello che mi chiedo è, in pratica quali sono i vantaggi dell'uno e dell'altro al di la del numero di connessioni necessarie?
Ho visto che con la libreria stepper di arduino si può comandare anche la velocità e il numero di step, mentre con l'easy driver si fa un passo alla volta (giusto?) però si può usufruire dei microstep quando previsti.
Se però c'è bisogno che il motore faccia movimenti il massimo rapidi è quindi preferibile la configuarazione a 4 pin in parallelo oppure i limiti meccanici circa la velocità sono tali da poter raggiungere la massima velocità di esecuzione possibile del movimento anche con i 2 bit in seriale?

Insomma, avrei bisogno di un motore che faccia un movimento molto rapido dove la precisione estrema è relativamente importante...quale soluzione mi consigliate?  smiley-grin
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 251
Posts: 21267
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il SN754410NE compatibile col L293D é un driver di tensione mentre il A3967 del Easydriver é un driver di corrente.
Visto che la potenza (e coppia massima) del motore dipende dalla corrente e l' induttanza limita l' arrivo della corrente ai valori determinati da I=U/R. Questo limitare della corrente é piú marcato piú veloce é la comutazione e percui piú marcato a alte velocitá.

Un motore pilotato in tensione avrá una coppia minore a velocitá media/alta rispetto allo stesso motore pilotato in corrente.

Per pilotare un motore in corrente deve essere alimentato con 4 a 5 volte la tensione nominale. Da questo deriva che la tensione nominale deve essere miore di 5 a 6V. Il driver limita la corrente e il mototre non si brucia. L'alimentatore deve essere piú potente perché deve comunque riuscire a dare la corrente impostata nel easydriver (moltiplicata per 1,42) alla tensione superiore.

Se la tensione nominale del motore é per esempio 12V non si puó avere un pilotaggio in corrente col easydriver.

L' easydriver puó fare dei microstep che vuol dire che variando il rapporto delle correnti tra i 2 avvolgimenti si puó posizionare il rotore in angoli intermedi tra le posizioni dove si alimneta solo un avvolgimento.

Il pilotaggio con 4 fili calcolando l'alimentazione dei avvolgimenti da Arduino oppure dare solo il segnale per fare i step non comporta nessuna differenza della velocitá di rotazione raggiungibile. La velocitá di rotazione raggiungibile é determinata dal motore e dal carico meccanico.

Ciao Uwe
« Last Edit: February 25, 2013, 02:02:02 pm by uwefed » Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 1
Posts: 69
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Perfetto, quindi il trimmer sull'easy driver serve propria ad impostare il valore di uscita di tensione verso il motore giusto?
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 1
Posts: 69
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

mi sa che invece non ci ho capito tanto...
ho letto questo articolo:
http://bildr.org/2011/06/easydriver/
dove si spega come usare l'easy driver, ma in questo caso si utilizza un motore da 12 v alimentando l'easy driver sempre a 12 v andando ad agire sul trimmer (mi pare di capire) per limitare la corrente massima che per il motore è di 300 ma.
Quindi a sto punto mi sono perso, se l'easy driver pilota in corrente e necessita di una tensione 4-5 volte a quella del motore come si fa a pilotarlo con il medesimo voltaggio?  smiley-roll-sweat
E poi come faccio a testare la correttezza della quantità di corrente in uscita regolata col trimmer?
Sono proprio un pivello!  smiley-lol
Ad esempio un motore come questo
 http://www.robot-domestici.it/joomla/component/virtuemart/robotica-domotica/motori/motori-passo-passo/stepper-motor-with-cable
che mi pare abbia un prezzo ragionevole giusto per iniziare a fare qualche prova, può funzionare in accoppiatta con l'easy driver?
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 251
Posts: 21267
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Perfetto, quindi il trimmer sull'easy driver serve propria ad impostare il valore di uscita di tensione verso il motore giusto?
No; a impostare la corrente del motore.
Ciao Uwe
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 251
Posts: 21267
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

mi sa che invece non ci ho capito tanto...
ho letto questo articolo:
http://bildr.org/2011/06/easydriver/
dove si spega come usare l'easy driver, ma in questo caso si utilizza un motore da 12 v alimentando l'easy driver sempre a 12 v andando ad agire sul trimmer (mi pare di capire) per limitare la corrente massima che per il motore è di 300 ma.
Quindi a sto punto mi sono perso, se l'easy driver pilota in corrente e necessita di una tensione 4-5 volte a quella del motore come si fa a pilotarlo con il medesimo voltaggio?  smiley-roll-sweat
Perche fanno un errore. non ha senso spendere piú soldi quando un SN754410NE funziona meglio.

Quote from: Artal
E poi come faccio a testare la correttezza della quantità di corrente in uscita regolata col trimmer?
È spiegato sullo schema:
http://dlnmh9ip6v2uc.cloudfront.net/datasheets/Robotics/EasyDriver_v44.pdf

Quote from: Artal
Ad esempio un motore come questo
 http://www.robot-domestici.it/joomla/component/virtuemart/robotica-domotica/motori/motori-passo-passo/stepper-motor-with-cable
che mi pare abbia un prezzo ragionevole giusto per iniziare a fare qualche prova, può funzionare in accoppiatta con l'easy driver?

Girerá, ma non funzionerá come dovrebbe. I microstep non saranno precisi e vanno a scatti e questo fenomeno dipende dai giri. Il motore non sará cosí silenioso come potrebbe essere.

Ciao Uwe
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 1
Posts: 69
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok...scusa se rompo ma non riesco proprio a trovare un motore adatto per lavorare con l'easy driver come si deve...l'unico che ho trovato è questo
http://www.robot-domestici.it/joomla/component/virtuemart/robotica-domotica/motori/motori-passo-passo/stepper-motor-68-ozin-400-stepsrev
Che lavora a 3v, quindi usarne 12 per il driver mi sembra rientri nei parametri, però assorbe una corrente doppia di quanto l'easy driver possa erogare...a proposito, una conferma, ma per aggiustare il trimmer devo vedere la tensione che c'è fra tp1 e massa(?) e a seconda di questa so la corrente come c'è scritto nel datasheet? (a 5v avrò max 833 mA, a 3,3v 550mA...non mi sembra un metodo molto preciso, che succede se impostiamo una corrente maggiore o minore di quella richiesta?)
Mi sapresti consigliare un motore pp per fare i primi test con l'easy driver?

Alla fine se mai arriverò ad avere le conoscenze per il progetto finito credo dovrei orientarmi su un motore tipo questo
http://www.robot-italy.com/it/57byg621-nema-23-bipolar-76mm-stepper.html
che anche qui da problemi come amperaggio...ma esiste un driver che gestisca i 2,2 A richiesti?!
Logged

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 2031
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

certo cerca pololu a4988(se non sbaglio sostituito dall' a4983) io ci gestisco i nema 17 smiley-grin sono facilissimi da usare smiley-wink
Logged

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 1
Posts: 69
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie Madwriter!!
Però il pololu me lo consigli per essere usato col primo motore giusto?
Ho visto che al massimo supporta 2A, i 2,2A del secondo non sono troppi?  smiley-roll
Logged

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 251
Posts: 21267
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sia l'Easydrive (col A3967) che il Pololu stepper driver (col A4988 o la version piú vecchia col A4983) sono circuiti di pilotaggio motori passo passo che pilotano in corrente. Non é possibile sovracaricarli. Limitano loro attivamente la corrente. Percui un motore con corrente nominale di 2,2A collegato al Easydrive verrá pilotato al massimo con 750mA e il Polou lo pilotareá al massimo con 2A (sempre a seconda del mpostazione del potenziometro che seleziona la corrente massima). Ne il driver, ne il Motore si romperanno. I motori avranno meno forza di quello possibile con la corrente nominale.

Ciao Uwe
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: