Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Piattaforma rotante, come fare?  (Read 1677 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Massa, Italy
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 172
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Salve a tutti. Era tanto che non tornavo in questo forum... diciamo che era anche molto che non lavoravo più con arduino!

Allora... io vorrei realizzare una piattaforma rotante che si muova a scatti di qualche grado... la domanda è: come?
Non ne capisco niente o quasi di elettronica (purtroppo)... però mi era stato suggerito di utilizzare un motore di una stampante (ho recuperato una vecchia stampante ad aghi).

La piattaforma deve girare di pochi gradi alla volta ad intervalli, non ciclo continuo. Sopra la piattaforma ci saranno delle miniature, quindi roba veramente leggera. Di conseguenza la piattaforma avrà un "raggio" di 5 cm al massimo!

Avete qualche idea/schema/link per aiutarmi a realizzare il mio progetto?!?!?!?

Grazie in anticipo! (e se non mi sono spiegato bene chiedete pure che non mi faccio problemi a spiegare di nuovo!)
Logged

Global Moderator
Italy
Online Online
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22938
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Intendi un disco di 5 cm di diametro?
Molto piccolo.

Io non me ne intendo assolutamente di motori ma mi viene da consigliarti i motoriduttori perché hai bisogno di movimenti veramente piccoli e senza scatti, altrimenti le miniature potrebbero ribaltarsi.
Prendi un motoriduttore con un rapporto abbastanza elevato (basso valore di rpm) e poi prendi una ruota di quelle per robotica e poi fissaci sopra il tuo disco. A questo punto con una staffa puoi fissare il motoriduttore e poi comandarlo (non chiedermi come  smiley-wink).
Logged


Reggio E., Italy
Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 69
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

secondo me la cosa migliore è utilizzare un motore passo-passo (se recuperi il motore di una stampante è ottimo perche' è un motore passo passo), puoi comandarlo facendogli fare dei piccoli passi anche di un solo grado

esempio tutorial:

http://www.mauroalfieri.it/elettronica/motori-passo-passo-pilotarli-con-arduino.html

se non vuoi incasinarti nel realizzare il circuito puoi utilizzare lo shield Arduino Motor:

http://www.instructables.com/id/Arduino-Motor-Shield-Tutorial/

http://www.ladyada.net/make/mshield/
« Last Edit: February 26, 2013, 02:13:34 am by massit78 » Logged

Monselice PD Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 28
Posts: 5515
фон Крыса
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Potresti usare anche un semplice servo comando se non hai bisogno di una gradissima risoluzione che è comunque di 1° teorico per gli analogici mentre è molto più precisa con un digitale
Logged

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Capo d'Orlando
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 725
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ha detto a scatti quindi o un servo od uno stepper.. I servi come ha detto ratto hanno un grado teorico di risoluzione mentre gli stepper che io abbia visto finora arrivano a 0.8° "pratici" (che puoi comunque diminuire con tecniche di microstepping)

Se non hai bisogno di una grande risoluzione allora usa un servo e via, dal momento che non ti serve una coppia alta essendo il carico leggero puoi optare per dei servi piccolini che puoi alimentare direttamente dall'arduino!
http://arduino.cc/en/Tutorial/Knob
Logged

Massa, Italy
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 172
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ha detto a scatti quindi o un servo od uno stepper..
Diciamo che ho cercato di farmi capire, non so se ho usato le parole giuste!!

A me interessa farlo girare, fermarlo per un tempo indefinito, dare play e questo scatta di poco... 1 o 2 gradi forse sono anche troppo pochi...

Intanto vi ringrazio per le risposte. Appena ho tempo cercherò di leggere i link proposti, sperando di capirci qualcosa!

p.s. poi smonto la stampante ad aghi e posto la foto di quello che ipotizzerò come motore!  smiley-razz
Logged

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 28
Posts: 2031
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ha detto a scatti quindi o un servo od uno stepper..
Diciamo che ho cercato di farmi capire, non so se ho usato le parole giuste!!

A me interessa farlo girare, fermarlo per un tempo indefinito, dare play e questo scatta di poco... 1 o 2 gradi forse sono anche troppo pochi...

Intanto vi ringrazio per le risposte. Appena ho tempo cercherò di leggere i link proposti, sperando di capirci qualcosa!

p.s. poi smonto la stampante ad aghi e posto la foto di quello che ipotizzerò come motore!  smiley-razz
era 1 grado di precisione quelli a cui si riferivano, di quanti gradi ti vuoi spostare lo decidi tu, es: gira di 2 gradi a destra poi fermati, gira di 20 gradi a sinistra poi fermati etc etc
Logged

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 5
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao,

io una cosa simile la ho comprata già fatta dalla arqball e la ho utilizzata per fare foto virtuali a 360 gradi di rotazione. Immagino che tu debba fare una cose simile.

Il loro software che gira su iPhone/Android lavora con una piattaforma che non richiede scatti, continua tipo giradischi per intenderci, in quanto ricava un video e poi si estrae i frames.

Poi volevo provare un altro software, e questo si, voleva una piattaforma che girasse a scatti, ANZI, a SCATTI CONTROLLATI da USB, quindi mi sono ripromesso di hackerare la mia piattaforma arqspin appena ho tempo, e di metterci una USB con Arduino e un interruttore che selezioni la modalità STEP via usb (di cui credo ci siano le specifiche open-hardware) oppure fisso come era prima. In linea di massima per non perdere tempo (ne ho poco) Arduino+Adafruit motor Shield+ uno switch al posto delle vecchia board di controllo del moto step installato e dovrei essere a posto.

Se tu lo fai da zero, prova una cosa facile tipo giradischi. Se lo apri vedi che la meccanica è un semplice concetto di una cinghia su una puleggia che fa da riduttore e che trasmette il movimento con un gommino rotante.

Quando lo farò al limite posto qualche foto se a qualcuno interessa.

Ricordo dei post della arqball che parlavano del loro progetto e che erano stati costretti a cambiare varie volte il principio di trascinamento perchè poi con un oggetto sopra, a causa del peso, variava il rapporto di velocità/sforzo del motore e la velocità di spostamento non era più la stessa. Però se devi solo spostare e fermare dovrebbe essere ininfluente. Al limite il motore sforza e non sposta per niente.


Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: