Go Down

Topic: Brainstorming PCB (Read 8818 times) previous topic - next topic

Michele Menniti

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

Reminiscenze di chimica fatta alle superiori con integrazione di nozioni lette qua e là sull'acqua ossigenata, una sostanza curiosa.

niki77



E la cosa bella è che puoi mettere via la soluzione rimasta e riutilizzarla per tantissime volte: anche quando non c'è più acqua ossigenata e HCl ottieni cloruro di rame CuCl2... che se esaurisce la propria funzionalità è ripristinabile aggiungendo nuovamente acqua ossigenata o ossigenando "manualmente" con una cannuccia (e una notevole pazienza)!


Sconsiglio di riutilizzare la soluzione.
In primo luogo se conservata continua a produrre vapori che gonfierebbero il contenitore, anche se molto lentamente. Se non viene svitato il tappo potrebbe anche esplodere. Attenzione perchè si produce cloro che non è proprio salutare.
In secondo luogo per ravvivare la soluzione si dovrebbe aggiungere altra acqua ossigenata come è stato giustamente detto; la cosa che sfugge è che comunque i tempi si allungano molto rispetto ad una soluzione appena preparata.
Più cresce il tempo più si viene a contatto con i vapori emessi.

@niki77: non è che non dico come fare il solder mask perchè sono una carogna :)
Ancora non ho risultati decenti per poter illustrare un metodo.
Ho trovato 3 sistemi usando materiali diversi e una cosa è certa: ci vuole un sacco di tempo e i risultati ancora non sono nè soddisfacenti nè riproducibili ogni volta. Ancora ci sto lavorando e state tranquilli, quando riesco vuoto il sacco.


Sconsiglio vivacemente anche io di riutilizzare la soluzione, diluire disattivare e gettare via immediatamente!
Siamo ad una spesa di circa 1 euro al litro tutto sommato, rischiare per cosi poco mi sembra del tutto fuori luogo.

@pelletta. Io per ora vado di pebeo vitrea 160 cotta al forno, hai mai provata?
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

pelletta


....
@pelletta. Io per ora vado di pebeo vitrea 160 cotta al forno, hai mai provata?


Certamente, ma devo ancora capire per bene come usarla.
Da quanto ho letto in rete si corrode prima il pcb, si mette il toner solo sui pad e vias poi si stende la vernice e la si cuoce al forno per 30 minuti a 150 gradi. Successivamente, quando si è raffreddata la basetta, la vernice su pad e vias DOVREBBE venire via insieme al toner ma fin'ora non mi ha mai funzionato per bene.
Sai cosa mi sfugge?

niki77

#34
Feb 27, 2013, 09:16 am Last Edit: Feb 27, 2013, 09:26 am by niki77 Reason: 1
mhh ...  forse che prima di metterla in forno devi aspettare un giorno ? XD

E poi io cuocio un po più violento 170° 40 minuti, a forno ben caldo.
Certo però non ti aspettare che il toner si sbricioli con semplicità, dipende molto anche da quanto lasci grosso lo spessore del 'solder'.
Capita spesso di dover sfregare forte un bel pò e aiutare con un punteruolo.
La cosa che mi ha stupito è l'estrema durezza del prodotto una volta cotto.

Io lamento invece il fatto della scarsa semplicità a stendere il prodotto, non è come vernice normale, se lo stendi a pennello praticamente lo riporti via tutto e rimane rigato, con la spugna viene a puntini....
Io adesso lo stendo con una spatola, cercando di lasciarlo abbondantino e omogeneo, ma purtroppo non è semplice e non viene il massimo.


Per il discorso toner transfer invece ieri sera ho provato un altro tipo di carta recuperata da riviste e devo dire che il risultato è migliorato rispetto agli ultimi tentativi.
Il toner con questa si trasferisce perfettamente e completamente, ma al contrario di quelli fatti col press'n'peel  il toner è meno 'coprente' pertanto si nota a fine corrosione che anche la parte coperta dal toner risulta leggermente attaccata .
I bordi delle piste sono perfetti mentre invece le aree risultano un pò intaccate sulla parte superiore.
A parità di dpi su carta press'n'peel questo non accade, e si nota che il riempimento è più omogeneo e sostanzioso.


Così son capaci tutti, una vera prova di abilità è farli al cartoccio nella brace  :smiley-mr-green:


Con o senza affumicatura finale ?  XD  :smiley-yell:

Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

astrobeed

Un ottima soluzione per la solder mask è questo prodotto di Bungard, permette risultati pari a quelli di un service, per contro è relativamente costoso, circa 0.5 Euro per un pcb 80x100 su ambo le facce.
Il prodotto fa anche da solder e migliora notevolmente la saldabilità dei componenti, unico neo è che devono essere saldati entro un paio di ore dall'applicazione, non ci sono problemi per gli SMD salvo quelli in case con passo molto fitto dove conviene applicare una maschera fatta con nastro carta su i relativi pad, in questo caso è necessario applicare del normale flussante per la successiva saldatura.
Lo trovate presso molti store online, p.e. Watterott assieme al FLux SK10, è un flussante spray che fa anche da protezione per le piste, è trasparente e ha un gradevole effetto lucido sul pcb, un ottimo prodotto che uso sempre per tutti i miei prototipi.


valvale97

#36
Feb 27, 2013, 04:58 pm Last Edit: Feb 27, 2013, 05:16 pm by valvale97 Reason: 1

Un ottima soluzione per la solder mask è questo prodotto di Bungard, permette risultati pari a quelli di un service, per contro è relativamente costoso, circa 0.5 Euro per un pcb 80x100 su ambo le facce.
Il prodotto fa anche da solder e migliora notevolmente la saldabilità dei componenti, unico neo è che devono essere saldati entro un paio di ore dall'applicazione, non ci sono problemi per gli SMD salvo quelli in case con passo molto fitto dove conviene applicare una maschera fatta con nastro carta su i relativi pad, in questo caso è necessario applicare del normale flussante per la successiva saldatura.
Lo trovate presso molti store online, p.e. Watterott assieme al FLux SK10, è un flussante spray che fa anche da protezione per le piste, è trasparente e ha un gradevole effetto lucido sul pcb, un ottimo prodotto che uso sempre per tutti i miei prototipi.


Prodotto interessante, adesso mi informo su dove posso reperirlo in zona. In Italia sai per caso dirmi chi lo vende ?

astrobeed


  adesso mi informo su dove posso reperirlo in zona. In Italia sai per caso dirmi chi lo vende ?


Lascia perdere gli store italiani per queste cose, le paghi molto di più del dovuto.

cece99


Un ottima soluzione per la solder mask è questo prodotto di Bungard, permette risultati pari a quelli di un service, per contro è relativamente costoso, circa 0.5 Euro per un pcb 80x100 su ambo le facce.
Il prodotto fa anche da solder e migliora notevolmente la saldabilità dei componenti, unico neo è che devono essere saldati entro un paio di ore dall'applicazione, non ci sono problemi per gli SMD salvo quelli in case con passo molto fitto dove conviene applicare una maschera fatta con nastro carta su i relativi pad, in questo caso è necessario applicare del normale flussante per la successiva saldatura.
Lo trovate presso molti store online, p.e. Watterott assieme al FLux SK10, è un flussante spray che fa anche da protezione per le piste, è trasparente e ha un gradevole effetto lucido sul pcb, un ottimo prodotto che uso sempre per tutti i miei prototipi.



Belloooo peccato che i PCB non mi vengano ancora bene :( dovrò accontentarmi a vita delle 1000 fori
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

valvale97



  adesso mi informo su dove posso reperirlo in zona. In Italia sai per caso dirmi chi lo vende ?


Lascia perdere gli store italiani per queste cose, le paghi molto di più del dovuto.


Da watterot spenderei 12euro + spedizione (10euro) non mi sembra poco.
In italia quanto costa ?

astrobeed


Da watterot spenderei 12euro + spedizione (10euro) non mi sembra poco.


La spedizione è una costante dovunque lo acquisti.

cece99



Da watterot spenderei 12euro + spedizione (10euro) non mi sembra poco.


La spedizione è una costante dovunque lo acquisti.

Si potrebbe fare un gruppo d'acquisto ;-)
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

valvale97




Da watterot spenderei 12euro + spedizione (10euro) non mi sembra poco.


La spedizione è una costante dovunque lo acquisti.

Si potrebbe fare un gruppo d'acquisto ;-)

Avevo intenzione di proporlo ma non sò in quanti vogliano partecipare.

pelletta

Non so quanto possa essere conveniente fare un ordine comune a meno che non c'è la possibilità di fare la consegna a mano.
Non si tratta di qualche componente che si può infilare dentro una busta, alle poste come minimo lo fanno passare come pacco celere o forse come raccomandata. Il risparmio sarebbe alla fine di pochi spiccioli, in aggiunta chi fa l'ordine dovrebbe prendersi mezza giornata libera da trascorrere alle poste per imballare e spedire tutti i pacchetti.
C'è qualche masochista in ascolto? :) 

peppe91

per l'ordine collettivo io ci sarei :) e come masochismo sto messo bene...tanto sto senza lavoro x ora...XD

Go Up