Go Down

Topic: SN754410 rispetto agli l293 (Read 586 times) previous topic - next topic

secondsky

Mar 03, 2013, 01:21 pm Last Edit: Mar 03, 2013, 01:48 pm by secondsky Reason: 1
Ciao a tutti, mi chiedevo: a me è successo molte volte di bruciare degli l293 usando degli stepper.
A parita di disattenzioni, non mi è mai successo con gli uln2003.
Questi però funzionano solo con gli unipolari.
Mi chiedevo quindi, il SN754410 che è compatibile con l293, ha qualche protezione in più (come diodi interni)?

Nel progetto al quale sto lavorando uso questi unipolari. Però dal momento che immagino siano pilotabili anche come bipolari, usare dei doppi pontiH mi permetterebbe eventualmente di passare anche ad altri modelli con più libertà.
http://www.robot-italy.com/it/pm42l-048-17-950g-cm-unipolar-stepper.html

ps: seconda importante domanda: togliendo alimentazione ai pin di enable, la corrente smette di arrivare ai motori?
Sarebbe importante perché permetterebbe di non farli scaldare e consumare inutilmente mentre non c'è bisogno di loro.

sciorty

Disattivando i pin enable non passa più corrente sui motori..
Dai datasheet si evince che l'SN754410 abbia internamente due diodi in antiparallelo al contrario dell'l293 che inoltre supporta minore corrente.

astrobeed


abbia internamente due diodi in antiparallelo


Non sono in antiparallelo, sono diodi di ricircolo, attenzione che i diodi integrati nel 754410 non sono molto veloci pertanto in caso di grossi carichi induttivi è consigliabile aggiungere opportuni diodi esterni o uno snubber.

uwefed

Quel motore indicato ha 280mA di corrente nominale. Non dovrebbe daneggiare i driver a causa della corrente troppo alta.
Usa un L293D che ha i diodi di riciclo integrati e che puó sopportare correnti fino a 750mA.
Il L293 ( senza la "D" finale) non ha diodi di riciclo ma solo diodi di protezione per evitare che scariche elettostatiche daneggino il circuito.

Ciao Uwe

Go Up