Go Down

Topic: Incisione laser PCB (Read 13833 times) previous topic - next topic

pighixxx


Dopo che hai laser-ato un PCB misura la resistenza tra le piste. Mi incuriosisce il valore.
Ciao Uwe


Ok, lo farò. Hai qualche PCB di prova o va bene qualsiasi?

uwefed

Qualsiasi, basta che hai asportato il Rame col Laser.

pighixxx


Qualsiasi, basta che hai asportato il Rame col Laser.


Ok, in giornata vedo di andare.

ratto93

Non so se siete riusciti o meno nell'impresa ma ricordo che tagliare/incidere il rame è pericolosissimo e molto ma molto di più di altri metalli perchè riflette gran parte del raggio laser.
Lo dico perchè già da prove precedenti con questo laser :
http://www.exapro.com/product/2012/09/P20905165/301b0e15a1bd7f9262f5af6038a71e83/used-ght-3015-laser-cutting-machine-p20905165_2.JPG
Non avevamo una risoluzione maggiore di 0.2 mm ma la macchina andava in blocco di continuo perchè i sensori vedevano che la luce veniva riflessa, stessa cosa succede con con quella nuova con diodo da 30Kw e ri rischia oltre di diventare ciechi/ustionarsi/tagliarsi qualche pezzo di corpo di danneggiare macchine che nel mio caso costano più di 900'000 euro e visto come va l'economia attulamente abbiamo sospeso ogni prova ;)
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

pighixxx


(cut)
Non avevamo una risoluzione maggiore di 0.2 mm ma la macchina andava in blocco di continuo perchè i sensori vedevano che la luce veniva riflessa, stessa cosa succede con con quella nuova con diodo da 30Kw e ri rischia oltre di diventare ciechi/ustionarsi/tagliarsi qualche pezzo di corpo di danneggiare macchine che nel mio caso costano più di 900'000 euro e visto come va l'economia attulamente abbiamo sospeso ogni prova ;)


Questo è uno YAG ed ha 30W di potenza; Non sono un esperto ma penso che questo laser sia stato creato apposta per incisioni su metallo, anche perchè questo è quello che fa dalla mattina alla sera (Incisioni su acciaio inox che anche questo in fatto di luce riflessa non scherza  :D )

ratto93

Quello che usiamo noi ha la regolazione di potenza, taglia ed incide appunto anche l'acciaio inox a specchio ma il rame ha proprio delle caratteristiche ottiche per così dire, bastarde, tantè che i primi specchi che usavano per portare i fasci laser dalla sorgente all'ottica nei primi laser industriali erano proprio fatti di una lega a base di rame...
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

pighixxx

Oggi non ce l'ho fatta ad andare, ma domani mattina alle 7 sono li  :smiley-mr-green:
Se qualcuno vuole inviare un pcb di prova lo faccia entro domani così possiamo utilizzarlo come termine di paragone.

ps) Oggi non è neanche arrivato il pacco che aspettavo da ElectroDragon. (2 giorni per arrivare in italia, 10 di dogana, 3 per consegnare)

pighixxx

Eccomi qua.
Allora, questa mattina ho fatto la prova, qui di seguito un paio di fotografie. Come già anticipato viene bruciata un po' di vetronite, però è solo questione di tempo e prove. Le variabili in gioco sono abbastanza e bisogna trovare il giusto compromesso tra tutte.

Questo è il PCB laser-ato:
Come si può notare la parte bassa e quella in alto a sinistra non sono state incise completamente, e questo dipende dalla messa a fuoco e dalla planarità del PCB (stessi problemi di una cnc  :D )



Ho misurato la resistenza tra i due puntini rossi:



Non avevo la terza mano  :smiley-mr-green: , comunque la resistenza misurata è di 0,047 Ohm.

La strada non è sicuramente in discesa e bisogna perderci un altro bel po' di tempo per sperimentare, e come già detto, trovare la giusta "formula" per un buon risultato; Fatto questo, carta alla mano, da due conti fatti con l'amico, potrebbe essere un sistema "economico" per produrre PCB.

Oggi mi è arrivato il famoso kit di Electrodragon, appena ho un po' di tempo provo.

Ciao.

uwefed

Ci siamo capiti male;
Non mi interessava la resitenza di una pista ma la tresistenza tra una pista e un'altra vicina per valutare l' isolamento piú o meno danneggiato a causa del laser-amento di una parte del supporto isolante della scheda.
Ciao Uwe

pighixxx

#39
Mar 21, 2013, 01:22 pm Last Edit: Mar 21, 2013, 01:27 pm by pighixxx Reason: 1
Lo testo subito e te lo dico.

edit
Tester su 100Mohm - over range

Madwriter

#40
Mar 21, 2013, 02:01 pm Last Edit: Mar 21, 2013, 02:14 pm by Madwriter Reason: 1
ma quindi il laser brucia il rame(e quindi lo rimuove) giusto?
Quote
Lo testo subito e te lo dico.

edit
Tester su 100Mohm - over range

over range quindi l'isolamento persiste?
ma il tuo amico ce lo fa qualche pcb?(retibuito ovviamente  :smiley-mr-green:)
"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

valvale97

complimenti per il tempo e le risorse che dedichi a questo topic  :)
una curiosità, che kit è quello che ti è arrivato ?

uwefed


Lo testo subito e te lo dico.

edit
Tester su 100Mohm - over range

Allora almeno per basse tensioni non dovrebbero essere problemi. Non lo userei oomunque per i 230V AC.
Ciao Uwe

L'annerimento è dovuto alla velocità di tracciamento del laser, il rame non ha il tempo di raffreddarsi.
In particolare il problema sembra essere la quantità di rame vaporizzato nella unità di tempo.

Sarebbe bello sapere che tipo di YAG monta quella macchina?
Luce pulsata? e altri parametri.

Tu dice 30W, io penso che il laser sia da 30W nominali che per un YAG vuol dire tutto o niente, perchè ci sono YAG in grado di fornire impulsi da 1KW, anche avendo una potenza nominale di 30W.

Spero di non aver detto una cazzata, e tanto che non mi documento sullo YAG, e comuque non ho avuto modo mai di farlo in modo approfondito, principalemnte perchè la documentazione web è rara.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

pelletta

Vedendo la vetronite abbrustolita mi è venuta in mente una volta quando per errore mi è finito nel camino un ritaglio di basetta molto piccolo, la puzza nel locale è rimasta per 3 giorni :)
Giusto per curiosità, com'è l'odore della basetta? Non dovrebbe sentirsi tanto dato che il laser ci mette pochi secondi...

Sarebbe interessante comunque provare a fare gli stencil, questa sì che è una bella cosa non realizzabile in casa:


Go Up