Go Down

Topic: Evitare input a chip spento (Read 3 times) previous topic - next topic

erpomata

Ma dello schema nessuno mi dice nulla?


Intanto ho fatto una prova con il transistor.
Ne ho messo uno solo andrebbe replicato per gli altri ingressi



Grazie per il link, non riuscivo a trovarlo.
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

leo72


Nei prossimi giorni lo preparo, mettere in toto quello della Rivista mi sembra anche inutile, visto che lì venivano pilotati due relé a doppio scambio, i semafori ecc, in quanto previsto per i ferromodellisti. Appena lo faccio lo allego al primo post e ti avviso.

Sì, basta lo schema base col sensore.

erpomata

Sono diventato trasparente  :smiley-roll:
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

leo72


Sono diventato trasparente  :smiley-roll:

Non sono a casa e quello schema non posso aprirlo. Se mettevi un'immagine PNG o JPEG forse era meglio  ;)

erpomata

Bastava saperlo  ;)

In allegato, grazie.
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

leo72

La parte relativa all'alimentazione va bene. L'altra potresti a questo punto rivederla, togliendo il transistor, se lasci sempre il micro in tensione.
Io metterei anche dei diodi Zener da 5,1V a protezione degli ingressi: con la batteria carica e l'auto accesa nell'impianto circolano anche 14,3V e potresti avere in ingresso più di 5V.

erpomata

Bè il partitore l'ho calcolato in modo da avere circa 3.5v a 14v quindi sono piuttosto protetto.
Per il transistor sull'ingresso che mi dici?
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

leo72


L'altra potresti a questo punto rivederla, togliendo il transistor, se lasci sempre il micro in tensione.

Dipende se vuoi a questo punto seguire la via del micro in sleep oppure no.

erpomata

Bè sicuramente tenterò la strada dello sleep però vorrei studiarmi entrambe le soluzioni.
Quindi il transistor in caso di spegnimento dell'alimentazione può andare bene messo così
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

leo72


erpomata

Grazie.
Ora ho solo una cosa da studiare  :)
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

Michele Menniti

12-14V sul collettore di un NPN pilotato da 5V in base? Non sono molto sicuro che entrerà in conduzione....
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

erpomata

Bè io con gli npn (bc457) comandati dal pin dell'attiny85 ci piloto i relè 12v.
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

astrobeed


Bè io con gli npn (bc457) comandati dal pin dell'attiny85 ci piloto i relè 12v.


Non entra in conduzione perché con quello schema non hai i 0.7 V minimi per Vbe, il carico si mette sul collettore e non sull'emittore che, con gli NPN, deve andare direttamente a GND se usi il transistor come switch, tra parentesi sarebbe meglio usare un piccolo mos al posto del transistor, è più indicato per questo genere di applicazioni.
Le cose sono diverse se usi il transistor come amplificatore, però in questo caso tocca cominciare a parlare di rete di polarizzazione e della retta di carico.

erpomata



Bè io con gli npn (bc457) comandati dal pin dell'attiny85 ci piloto i relè 12v.


Non entra in conduzione perché con quello schema non hai i 0.7 V minimi per Vbe,


Allora non capisco come faccio a pilotare i relè a 12v comandando un npn da un pin dell'attiny.
http://www.paologiammarco.it
http://www.valentinamagni.it

Go Up