Go Down

Topic: IRremote newbie (Read 1 time) previous topic - next topic

spigasso

Ciao a tutti. Ho da poco scoperto arduino per dare sfogo alla mia passione per l'Elettronica sempre repressa al solo pensiero di dover mettere mano al saldatore. Premetto che ho minime conoscenze ma questo mondo mi ha sempre affascinato e provo a studiacchiare. Dopo aver acceso un paio di led e capito la legge di ohm per il calcolo delle resistenze  :) sto giocherellando con un ricevitore IR. Volevo utilizzare un telecomando di recupero con un solo tasto utilizzato per accendere e spegnere un rilevatore d'allarme (cineseria). Utilizzando l'esempio Dump di irremote pero' ad ogni click il codice che leggo nel monitor seriale e' diverso: e' normale non dovrei avere sempre lo stesso codice? Grazie a tutti.

uwefed

Stesso tasto - stesso codice.
Che ricevitore usi?
Ciao Uwe

spigasso

#2
Mar 19, 2013, 12:51 am Last Edit: Mar 19, 2013, 12:53 am by spigasso Reason: 1
Il ricevitore e' Ir38dm mentre il telecomando e' questo

http://www.tmart.com/Home-Security-Motion-Sensor-Alarm-Infrared-Remote_p100485.html

preciso che il Dump con un normale telecomando da tv restituisce correttamente un solo codice a pari tasto.

uwefed

Visto che quel aggego é un sistema di alarme mi immagino che é voluto che il codice sia diverso per non essere copiato con facilitá. Potrei immaginarmi anche una comunicazione bidirezionale dove il telecomando manda un codice casuale, il sensore risponde con un codice casuale e il telecomando manda un codice calcolato a base del codice casuale ricevuto dal sensore. In questo modo una ripetizione di un codice registrato non funzionerebbe. Questo lo scopri se controlli il telecomando e trovi sia un ricevitore che un LED IR.

Usa un telecomando da TV per i Tuoi esperimenti. Ci sono quelli da pochi soldi, universali con un numero di pulsanti ridotti. Se vuoi uno con pochissimi pulsanti cerca uno per macchine fotografiche dedicate a una marca.

Ciao Uwe 

spigasso

#4
Mar 19, 2013, 01:50 pm Last Edit: Mar 19, 2013, 02:04 pm by spigasso Reason: 1
Ottima l'intuizione pero': apro il telecomando


contenuto: 3 transistor s9014, 2 condensatori 471 qualche resistenza e un led oltre al IR

Come avrete capito non mi cambia la vita usare o meno "sto" telecomando pero' con qualche cosa bisogna pur iniziare a giocherellare e l'idea di arrendermi subito non mi piace.
Potrebbe essere un problema di frequenza di trasmissione? posso fare qualche misurazione sul led che trasmette per capire come si comporta?

Michele Menniti

Al 99% il problema sta nel funzionamento tipico dell'IR38DM che, come ho avuto modo di scrivere più volte, funziona in modo differente dalla serie TSOP34838 (e simili), che è quella perfettamente idonea al tipo di lavoro che vuoi fare, cambialo e ti funzionerà tutto al primo colpo, se sei certo che non si siano problema strani sul telecomando.....
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

spigasso

#6
Mar 19, 2013, 06:45 pm Last Edit: Mar 19, 2013, 08:53 pm by spigasso Reason: 1
Ho recuperato sottocasa un TSOP1238. E' consigliata una resistenza o posso collegarlo senza?

Michele Menniti

meglio mettere una R da 100 ohm in serie al positivo e un C elettrolitico da 10-47µF tra positivo e negativo del TSOP, lo consigliano i data-sheet
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

uwefed


Ottima l'intuizione pero': apro il telecomando


contenuto: 3 transistor s9014, 2 condensatori 471 qualche resistenza e un led oltre al IR

Come avrete capito non mi cambia la vita usare o meno "sto" telecomando pero' con qualche cosa bisogna pur iniziare a giocherellare e l'idea di arrendermi subito non mi piace.
Potrebbe essere un problema di frequenza di trasmissione? posso fare qualche misurazione sul led che trasmette per capire come si comporta?


Allora quel telecomando del alarme é solo un oscillatore con un amplificatore che pilota il LED IR. Non trasmette nessun codice, ma solo una frequenza fissa. Per questo non riuscivi a decodificare il codice.

Devo dire che ho pensato troppo complicato quando Ti ho spiegato il funzionamento di un Telecomando "sicuro". ;) ;)

Ciao Uwe

Michele Menniti

d'altra parte, se c'è un solo tasto c'è poco da codificare, al massimo lo può usare per l'Alfabeto Morse :D
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

spigasso

#10
Mar 20, 2013, 01:51 pm Last Edit: Mar 20, 2013, 07:46 pm by spigasso Reason: 1
Direi che siamo a buon punto.
Il mio ragionamento logico e non tecnico e' questo:
Il telecin (telecomando cinese) e' un oscillatore con un amplificatore (non so' esattamente cos'e' ma mi adeguo)  :)
Dovrebbe inviare una frequenza al ricevente che non decodifica nulla ma riceve solo un comando e fa qualche cosa.
E' possibile stabilire quale frequenza usa per duplicare con arduino il ricevente ed usarlo quindi far fare un'azione?
Visto che nel serial monitor con irremote qualche numero incomprensibile lo ricevevo suppongo che la frequenza sia a 38 khz.
Se cosi' e', quella specie di ricevitore/allarme cinese teoricamente dovrebbe accettare qualsiasi segnale a quella frequenza (dato che non riceve un comando specifico ma solo un impulso)  e la cosa mi sembra strana trattandosi comunque, anche se di pessima qualita', di un sistema di allarme.
Quindi l'obbiettivo di fondo e' riuscire a replicare il ricevente con arduino. Secondo voi e' possibile?
O meglio capire come utilizzare l'impulso che il telecin invia per usarlo con un IR ricevente in arduino.

Logicamente non ho a disposizione il ricevente originale.

Questo potrebbe essere interessante
http://arduino.cc/forum/index.php?topic=72954.0
pero' se non ho capito male modula la trasmissione non la ricezione.

Michele Menniti

purtroppo hai poco da meravigliarti, probabilmente quell'aggeggio è un semplice oscillatore a 38KHz, quindi qualsiasi ricevitore che lavori alla stessa frequenza non fa altro che reagire al segnale che gli arriva ma....
Puoi usare un ricevitore "analogico " e questo dovrebbe più o meno rigenerare la stessa frequenza come ricezione
oppure
Puoi usare uno dei ricevitor digitali di cui abbiamo parlato che però trasformano questa frequenza in uno stato logico che può essere un unico impulso (IR38DM) o uno stato fisso (TSOP34838 o similari)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up
 

Quick Reply

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Warning: this topic has not been posted in for at least 120 days.
Unless you're sure you want to reply, please consider starting a new topic.

Note: this post will not display until it's been approved by a moderator.
Name:
Email:

shortcuts: alt+s submit/post or alt+p preview