Go Down

Topic: Intervallo di tempo assorbimento (Read 2 times) previous topic - next topic

Aledexter

ho capito, quindi non sbaglio se considero che i 50mA che trovo sulle specifiche tecniche siano conteggiati in un tempo di un secondo giusto?

astrobeed


quindi non sbaglio se considero che i 50mA che trovo sulle specifiche tecniche siano conteggiati in un tempo di un secondo giusto?


Invece sbagli perché è il consumo istantaneo, ovvero infinitesimo, e non è legato a nessuna unità di tempo, possibile che questo semplice concetto non ti entra in testa ?

uwefed

L' unitá della corrente non é relazionata al tempo. L' energia necessaria per tenere accesa un LED che consuma costantemente una certa corrente é data dalla corrente per il tempo che circola la corrente.

Riguardu il Tuo intento di metterre LED in serie e paralello:
La corrente dei led deve essere limitata in qualche modo. normalmente si usa una resistenza. Puoi mettere in serie piú LED ed usare una resistenza. Se metti in paralello dei LED ogni LED ha bisogno della sua resistenza.

Ciao Uwe

Aledexter

grazie uwe, si so che bisogna proteggere i led con delle resistenze, ma se ne metto due o più in serie ne basta una?

Sta calmo astro, se leggi il mio primo post e nei successivi capisci che so già che sono conteggiati in un istante, proprio da ciò nasce il mio problema di sapere quanto consumano in un tempo di mia scelta, indipendentemente dalla capacità della batteria

Aledexter

comunque grazie, ancora una volta mi avete aiutato a fare choarezza sui miei dubbi :)

Testato

astro e' calmo per definizione, astro anche se si arrabbia e' calmo,
astro e' bene
astro e' santo
astro e' astro  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

astrobeed


che so già che sono conteggiati in un istante,


Direi proprio di no visto che insisti a unire il tempo agli Ampere.

Code: [Select]

quindi non sbaglio se considero che i 50mA che trovo sulle specifiche tecniche siano conteggiati in un tempo di un secondo giusto?


Quote

proprio da ciò nasce il mio problema di sapere quanto consumano in un tempo di mia scelta, indipendentemente dalla capacità della batteria


Cosa non ti è chiaro nel concetto che il consumo di energia è dato dall'integrale della corrente nel tempo ?
Ti ho pure fatto vari esempi da super principiante, però vedo che non li leggi.




Aledexter

ho letto adesso il tuo primo post, probabilmente l'ho saltato visto che ho potuto usare internet solo dal cellulare che non è il massimo della comodità, scusa ma non l'avevo letto.
In ogni caso, per me questi progetti sono solo un passatempo, e nemmeno quello a cui dedico più tempo, per cui spero tu capisca che non ho la mente allenata su concetti che per te sembrano ovvi, inoltre faccio domande proprio perchè voglio sapere cose che non so e che non capisco. Ti ringrazio per il tempo e le energie che mi hai dedicato, però ti sarei più grato se ponderassi meglio le parole, sarò pure giovane d'età ma non sopporto comunque che mi si tratti da deficente

MauroTec

Colpa mia che ho scritto questo:
Quote

Quanto è grande un istante, diciamo che è grande un secondo di minuto.


Speravo si capisse che era una semplificazione.
Non prenderlo in considerazione, segui ciò che dice astro e uwe.

Ciao.


AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Aledexter

lasciando perdere gli screzi che sono sicuro siano frutto solo di malintesi, ho capito che guardavo il problema dal punto di vista sbagliato: necessitando di 50mA in ogni istante si avrà bisogno in un secondo di 50mA costanti in ogni istante di quel secondo, quindi 50mAs, idem in un'ora, quindi 50mAh. Il ragionamento è giusto? Se si, perchè, come da esempio che mi hai fatto, un fabbisogno di 50mA per 2 ore dovrebbe essere uguale a 100mAh? Non dovrebbe essere costantemente 50mAh?

leo72


un fabbisogno di 50mA per 2 ore dovrebbe essere uguale a 100mAh? Non dovrebbe essere costantemente 50mAh?

Non pensare solo al consumo totale ma al "flusso" della corrente.
Immagina un serbatoio d'acqua ed una cannella.
Tu apri la cannella per erogare 50 litri l'ora. Dopo 2 ore hai giustamente prelevato 100 litri.
Se poi apri la cannella per erogarne 100 l'ora, dopo 1 ora soltanto hai prelevato la stessa quantità di prima. Sembrerebbero 2 situazioni identiche ma non lo sono perché nel secondo caso il flusso è doppio rispetto a prima.

astrobeed


 Se si, perchè, come da esempio che mi hai fatto, un fabbisogno di 50mA per 2 ore dovrebbe essere uguale a 100mAh? Non dovrebbe essere costantemente 50mAh?


Il fabbisogno energetico ogni ora sono 50 mAh, se il led rimane acceso per due ore consuma complessivamente 50 mA * 2 h = 100 mAh (che sono sempre 50 mA ad ogni ora).
Continui a fare confusione tra la corrente, che non è legata in nessun modo al tempo come unità di misura, e l'energia richiesta/consumata che è dato dal prodotto tra la corrente e il tempo,  che poi la misuri in mAh o in Coulomb non cambia nulla visto che le due unità di misure esprimono la stessa cosa anche se con scale diverse, 1C = 1A * 1s = 1F x 1V   3600 C = 1 A * 3600 s = 1 A * 1h = 1 Ah

Aledexter

quindi dovrei pensare, leggendo 50mAh, ad una quantità di elettroni pari a 50mA che "scorrono" nel circuito nel tempo di un ora?

astrobeed


quindi dovrei pensare, leggendo 50mAh, ad una quantità di elettroni pari a 50mA che "scorrono" nel circuito nel tempo di un ora?


Si, il concetto è quello, ovviamente semplificando molto la cosa perché da un punto di vista fisico non è proprio così :)

Aledexter

credo di aver capito, faccio confusione tra fabbisogno e consumo, per questo non riuscivo a raccapezzarmi

Go Up