Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Prima prova e piccolo problema  (Read 919 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 18
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti,
mi è arrivato Arduino e ora ci provo pure io...  smiley-eek

Mi stò divertendo a collegare un pò di Led per capire come funziona il tutto, sto alimentando (arduino uno R.3) con il PC e USB ,

ho collegato i tre led alle seguenti uscite digitali :

8 e ho come tensione 1.55 V , 12 ci sono 2.32V e sul 13    4.75V?  smiley-cool

Come mai non c'è la stessa tensione su tutti e 3 i pin?!?

Dai su datemi dello "gnorante"! Così imparo a studiare quand'era ora!!! HAhaha!  smiley-lol

P.S. Ma posso alimentare Arduino con una batteria e lasciare il cavo USB con tensione collegato?

Grazie Marco.
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sul connettore di arduino devi fornire almeno 7Volts.
La usb alimenta arduino a 5volts nominali, ma spesso la tensione di alimentazione e minore appunto 4.75Volts.

Quote
Come mai non c'è la stessa tensione su tutti e 3 i pin?!?

Dipende da come la misuri questa tensione, dipende se il pin è in uscita, se il pin è High o Low. Oppure hai fatto fuori il microcontroller di arduino smiley-twist

Su un Pin impostato da codice per essere una uscita e impostato per uscire HIGH, ci deve essere circa la tensione di uscita.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 18
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Rieccomi!

Accidenti che velocità! smiley-eek Io non sono molto tecnico ho solo le basi... Comunque ho impostato su tutte e tre le uscite HIGH senza LOW così da avere una tensione senza avere impostato nessuna "ittermittenza" e ho fatto le misurazioni con un comunissimo multimetro da 30 euro.

La scheda è nuova nuova ho fatto la prima prova facendo lampeggiare il pin 13 e poi ho fatto lo sborone facendone lampeggiare 3 ma solo l'uscita del pin 13 dà abbastanza V per accendere per bene il led.   smiley-small

Ma se collego l'alimentatore esterno devo anche scollegare la USB? Non l'ho ancora fatto.

Grazie mille Marco.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 568
Posts: 12506
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

non leggo la parola resistenza, non è che hai collegato i led direttamente tra il pin di Arduino e massa? Non potresti postare un minimo di schema elettrico di ciò che hai fatto?
Se usi la doppia alimentazione Arduino si preoccupa di switchare quella esterna disabilitando quella dell'USB, come tyi ha detto Mauro però sulla presa esterna devi fornire NON meno di 7-8V altrimenti il regolatore interno di Arduino non opera correttamente.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 18
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

[IMG=http://img109.imageshack.us/img109/9458/provaot.jpg]http://[/img]

Uploaded with ImageShack.us

Uploaded with ImageShack.us[/img]

Eccomi, le domande erano 2 ;

1) Come mai ho tensioni diverse ? L'alimentazione è solo da usb e i led che ho collegato dei led che hanno un range di tensione da 3,4V a 5V così mi sono stati venduti quindi niente resistenza.

2) Posso tener collegato l' USB con l'alimentazione, ho capito che si può fare.

Ma non capisco per la domanda uno come mai hi differenti V sui rispettivi pin...

Grazie Marco , abbiate pazienza ma stò imparando.  smiley-eek-blue
Logged

Selvazzano Dentro - Padova
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 45
Posts: 1404
"Chi sa fa, chi non sa insegna"
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Rischi il danneggiamento di Arduino.

Ogni uscita di Arduino può erogare al massimo 40mA e poiché un LED si accende bene con 5 - 20mA a 1.8V (dipende dal colore) ci siamo perfettamente, ma devi ridurre la tensione di uscita da 5V a quella necessaria.

Se non lo fai, il LED assorbe tanta corrente quanta ne è in grado di generare il circuito sino alla distruzione del LED oppure quella della porta di Arduino.

La legge di Ohm viene in soccorso per calcolare la resistenza necessaria R = V / I = (5V  - 1.8V) / 0.02 =  160 ohm
« Last Edit: March 24, 2013, 09:41:42 am by cyberhs » Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 327
Posts: 22705
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se i led si accendono debolmente, e lo dico senza vedere lo sketch, però per te che tu abbia fatto un digitalWrite(HIGH) senza aver dichiarato il pin come uscita con pinMode(pin, OUTPUT). In questo modo forse hai acceso i led con la resistenza di pull-up che si attiva appunto mettendo su HIGH un pin che è in stato di INPUT... Spero per te..  smiley-evil
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 18
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Rieccomi,

c'è qualcosa che non mi torna... Se leggete il mio primo post ho scritto i valori di V presi con il multimetro... Da quello che mi dite è normale che il pin N°13 ha la priorità su gli altri?

1) La prima prova che ho fatto è stata quella di fare lampeggiare un led come da manuale. OK

2) Ho già fatto lo sborone ho collegato 3 led coma si legge dal mio primo post e fatto lampeggiare i tre led tipo semaforo per capire qual'è la logica del linguaggio di programmazione... Ma sia se lampeggiamo che se rimangono a luce fissa con il solo comando HIGH ...

Rilevato questo proverò a mettere una resistenza per provare a vedere se tutti e tre i led si accendono a una luce simile(misura fatta a occhio).

Questa notte proverò, Marco.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 327
Posts: 22705
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Rieccomi,

c'è qualcosa che non mi torna... Se leggete il mio primo post ho scritto i valori di V presi con il multimetro... Da quello che mi dite è normale che il pin N°13 ha la priorità su gli altri?
Che intendi per "priorità"? Che si accende di più? Assolutamente no.
Per cui c'è un errore o nel collegamento fatto o nello sketch.
Il collegamento dei LED è errato, lo abbiamo appurato. Lo sketch non lo sappiamo, non lo hai pubblicato.

Quote
1) La prima prova che ho fatto è stata quella di fare lampeggiare un led come da manuale. OK
"un led". Quale? Il led 13? Intendi poi che hai caricato lo sketch Blink?

Quote
2) Ho già fatto lo sborone ho collegato 3 led coma si legge dal mio primo post e fatto lampeggiare i tre led tipo semaforo per capire qual'è la logica del linguaggio di programmazione... Ma sia se lampeggiamo che se rimangono a luce fissa con il solo comando HIGH ...
Pubblica lo sketch usato, perché altrimenti parliamo del nulla  smiley-wink
Ho già avanzato in precedenza un'ipotesi:

Se i led si accendono debolmente, e lo dico senza vedere lo sketch, però per te che tu abbia fatto un digitalWrite(HIGH) senza aver dichiarato il pin come uscita con pinMode(pin, OUTPUT). In questo modo forse hai acceso i led con la resistenza di pull-up che si attiva appunto mettendo su HIGH un pin che è in stato di INPUT... Spero per te..  smiley-evil

Quote
Rilevato questo proverò a mettere una resistenza per provare a vedere se tutti e tre i led si accendono a una luce simile(misura fatta a occhio).

Questa notte proverò, Marco.
Non "proverò" ma "metterò"!
Se non lo hai capito, la resistenza è indispensabile, rischi di bruciare non solo il led ma anche la relativa uscita dell'integrato.  smiley-sweat
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 18
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Rieccomi,

tanto ora qualcuno fà ancora la nanna e ne approfitto...  smiley-cool

Missà che ho preso un granchio, penso che mi mancano troppe basi per mettermi a giocare con arduino, per me è solo un gioco se riuscivo riciclavo come idea di digitalizzare il mio vecchio lettore di LP oppure di creare un gioco di luci per il mio rimorchiatore RC...

Magari ci si vede tra qualche anno e non stò a ingombrare un forum che non è fatto per me.

Grazie e buoni studi, Marco.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 568
Posts: 12506
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il granchio lo prendi se non ti procuri almeno uno dei libri che sono in circolazione e che in poche ore (qualche giorno, va!) ti danno almeno un minimo di idee chiare; poi pian piano riuscirai a fare anche cose molto interessanti, se poi il tuo approccio allo studio è nota dolente allora temo che non ci risentiremo proprio più  smiley-yell
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 18
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Rieccomi!

Vi sarebbe piaciuto ma sono ancora quà a torronare! HAhaha!  smiley-yell

Ho cambiato l' integrato di arduino e accattato un'altro Arduino uno con il Kit e un libro che ho riciclato....

Ho fatto i vari esperrimanti e ho imparato a far lampeggiare i led anche se "imparato" è una parola grossa...

Ho una domandina ho 2 componenti che mi sono ritrovato nel Kit che vorrei provare ad utilizzare come esercizio ma non trovo ne sul libro ne in giro per il web a cosa potrei effettivamente fare sono :

4N35 Optocoupler DIL-6 package ? Come prima idea pensavo servissero tipo sensore di hall ( si scriverà così? ) invece poi...

Ho trovato  : www.datasheetcatalog.org/datasheet2/1/03tgz200g5x4946jka7isojyj5wy.pdf

Nella mia ignoranza non saprei a cosa serva mi sembra che all'interno ci sia un led e un transistor, a cosa serve in pratica?

Grazie mille a tutti coloro che mi possono illuminare possibilmente senza sostanze incendiarie! smiley-lol



DIMENTICAVO: Per i principianti come me attenzione ai video Tutorial che ci sono sul tubo!!!! Ho avuto diversi grattacapi, pubblicheranno i tutorial in buonafede ma mi hanno portato fuoristrada rovinando la scheda di Arduino!!!  smiley-cool
« Last Edit: April 08, 2013, 11:21:49 am by ArTex » Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non preoccuparti, qui per illuminarti usano solo l'elettricita' ... ( 10 milioni di Volt smiley-razz smiley-grin )

Scherzo, ovviamente smiley-wink

Gli optoaccoppiatori sono componenti che si usano per isolare galvanicamente (cioe' isolamento elettrico completo) due differenti circuiti, trasferendo un comando da uno all'altro.

Ad esempio, se hai un circiuto di pilotaggio a bassa tensione, ed un circuito utilizzatore che funziona con una tensione che distruggerebbe il prmo, per collegarli devi usare un'optocoupler (ci sono altri sistemi ma sono piu complessi)

In pratica, il dispositivo contiene un led ad infrarossi ed un fototransistor isolati elettricamente uno dall'altro, ma accoppiati otticamente ... quando alimenti il led accendendolo, il fototransistor si chiude (come se gli avessi dato una tensione sulla base, ma senza nessun collegamento elettrico fra i due)
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Pages: [1]   Go Up
Jump to: