Go Down

Topic: problema stepper: torna indietro! (Read 2 times) previous topic - next topic

robyr1

Ragazzi sto impazzendo, ho provato lo schema ufficiale dal sito arduino:
http://arduino.cc/en/Tutorial/MotorKnob
con un mio stepper unipolare. Per la prova ho usato un ULN2003, che tra l' altro scalda tantissimo...e ho alimentato il motore con un alimentatore switching a 5v 2,5A. Appena alimento tutto il motore parte, e gira correttamente, poi ad un certo punto torna indietro..cosa sbaglio?
Ecco il video:
http://www.youtube.com/watch?v=S3qiAf8nx2E

Dove sbaglio? ho acquistato inoltre un driver da futura elettronica, ha diversi jumper, non aveva istruzioni, e nessuno ha saputo dirmi come utilizzarlo..nel video si vede, è posizionato vicino al motore, qualcuno può aiutarmi?



cyberhs

ULN2003 pilota al massimo 500mA per canale e, anche se non ho trovato una indicazione precisa nel datasheet, penso che la corrente massima possa arrivare a 2A complessivi.

Lo stepper che usi è abbastanza grosso ed il suo assorbimento credo si avvicini ad 1A (se non di più).

E' normale che ULN2003 scaldi tanto e probabilmente dopo alcuni secondi qualche avvolgimento non funzioni più quindi il rotore giri a scatti.

Devi pilotare lo stepper con un transistor/MOSFET di potenza (uno per avvolgimento)

nid69ita

#2
Mar 24, 2013, 03:58 pm Last Edit: Mar 24, 2013, 04:01 pm by nid69ita Reason: 1
Questo shield:
http://www.futurashop.it/    codice "Cod. 7100-MOTORSHIELD_FE"

Ci sono un pò di spiegazioni e anche uno sketch Arduino.
Shield per Arduino basata sul driver doppio full bridge L298P in grado di pilotare sia motori DC che passo-passo. La scheda, compatibile con Arduino Duemilanove, Arduinouno, Arduinomega, ecc... dispone di una morsettiera per il collegamento di due motori e di pin strip maschio/femmina che consentono l'inserimento in cascata di altre schede. L'alimentazione per i motori può essere fornita dall'esterno (7÷46 Vdc) o direttamente dalla scheda Arduino. Ciascuno dei due canali d'uscita dello shield è in grado di fornire una corrente massima 2 A, ciò permette di pilotare due motori DC da 2 A ciascuno o un motore passo-passo bipolare con un assorbimento di 2 A per fase. Dimensioni: 69,85 mm x 54,60 mm.
USARE LO SHIELD
La prima cosa da fare prima di utilizzare lo shield è definire mediante i jumper DIRB, PWMB, DIRA, PWMA quali sono i pin di Arduino dedicati rispettivamente al controllo della direzione (DIR) e velocità (PWM) dei due canali B ed A. La figura 1, ad esempio, mostra la scelta dei pin 13 per DIRB, il pin 11 per PWMB, il pin 7 per DIRA e il pin 6 per PWMA. Oltre a questo è necessario selezionare la sorgente di alimentazione dei motori (esterna = EXT o interna = INT) tramite il jumper JP1. Nel nostro caso la sorgente EXT è quella collegata ai morsetti PWR mentre quella interna è rappresentata dalla scheda Arduino. La figura 2 mostra, ad esempio, la scelta della sorgente EXT quale fonte di alimentazione dei motori. I LED bicolore (verde/rosso) LD1 e LD2, montati a bordo scheda, indicano con la loro accensione il senso di rotazione dei motori collegati alla scheda.
my name is IGOR, not AIGOR

robyr1

ti ringrazio, l' avevo visto anche io, ma per esempio, a cosa servono  i jumper DIRB, PWMB, DIRA, PWMA ?

Brunello


ti ringrazio, l' avevo visto anche io, ma per esempio, a cosa servono  i jumper DIRB, PWMB, DIRA, PWMA ?


Ma lo hai letto l'articolo in Pdf ?


Go Up