Go Down

Topic: Quali componenti e quale assemblaggio per RTC con ds1307? (Read 699 times) previous topic - next topic

proncito

ciao ragazzi!
mi son da poco avvicinato a questo meraviglioso mondo per la realizzazione di un word clock.
Sono in procinto di comprare questo kit

hxxp://www.ebay.it/itm/N-1-Kit-per-Modulo-RTC-DS1307-Real-Time-Clock-I2C-Arduino-c1-/171016303069?pt=Componenti_elettronici_attivi&hash=item27d15db1dd

per costruire  un RTC basato sul ds1307, in cui è presente anche lo schema di assemblaggio.
Ho guardato parecchio in giro, ma ho trovato  schemi di assemblaggio e componenti sempre differenti: chi usa un condensatore, chi piu o meno resistenze, chi non usa affatto alcun componente aggiuntivo oltre al ds1307 e il quarzo.
Vorrei sapere a chi devo credere!
Non sono esperto in elettronica, non sono in grado di definire la bontà, la sicurezza e le capacità di un circuito anche semplice come l' RTC.

Brunello

Quello schema va' bene

un condensatore sull'alimentazione non fa' mai male.
Almeno un 100nF va' messo

se sul bus I2C c'e' altra roba, ci sarebbe da ridurre il valore delle resistenze ( portarle a 2,2 k )

proncito

Grazie brunello!
no, non ci sarà altro (per il momento) sul bus I2C; quindi il condensatore nel kit è abbastanza sovradimensionato e perciò è ok.
Posso chiederti anche la cortesia di spiegarmi brevemente (per non rubarti tempo, non perchè ho fretta!) perchè questo schema privo di tutto



andrebbe comunque bene?

Brunello

non e' privo di tutto, ma c'e' il solo necessario

manca il condensatore di disaccoppiamento sull'alimentazione.... e come dicevo prima. male non fa', specialmente se usi dei cavi di collegamento lunghi
Comunque per evitare possibili problemi, un condensatore ci vuole

Manca la resistenza sull' SQW , perche' non viene usato quel piedino

Mancano le resistenze sui pin SDA e SCL, perche' c'e' solo il DS1307 collegato e la I2C attiva automaticamente il Pullup interno


proncito

ok, quindi credo di aver capito che le resistenze di pullup su sda e scl servono perchè c'è il condensatore sull'  alimentazione.
Ciò che mi fa "impressione" è il fatto che nel circuito semplificato, SDA ed SCL non siano collegati alla 5V così come nel circuito illustrato nel kit, ma solo al bus I2C.
Grazie brunello, sei stato chiarissimo!

Brunello

Quote
ok, quindi credo di aver capito che le resistenze di pullup su sda e scl servono perchè c'è il condensatore sull'  alimentazione.


niente di tutto cio'.
Il condensatore serve ad eliminare eventuali disturbi e come piccola riserva di carica
le resistenze di PullUp servono perche' le uscite del DS1307 sono Open Collector, ovvero hanno bisogno di una resistenza per poter andare a livello High.

Quote
Ciò che mi fa "impressione" è il fatto che nel circuito semplificato, SDA ed SCL non siano collegati alla 5V così come nel circuito illustrato nel kit, ma solo al bus I2C.

Perche le resistenze non le vedi, ma ci sono. Sono le resistenze di PullUp interne di Arduino, che si attivano automaticamente quando abiliti l'I2C ( SDA e SCL ).
Solo che sono da 10k... ( o 20 k ?? ) e quindi non adatte se si collegano piu' chip sul Bus I2c. Servono dei valori piu' bassi ( 2,2k - 3,3k) per poter fornire la necessaria corrente al Bus


proncito

perfetto, non avevo capito una mazza!
non ho capito una cosa però: se dici che le resistenze interne di arduino da 10k sono troppo elevate per un eventuale chip supplementare, perchè quelle del kit da 10k invece sono adatte? perchè sono in parallelo? o qualcosa di simile?
giuro che questa è l'ultima domanda da ignorante che ti faccio!

Brunello

Le resistenze servono, sempre.
Ora noi abbiamo Arduino in cui c'e' una libreria che attiva le PullUp interne....  ma mica tutte le librerie lo fanno.
E poi mica c'e' solo Arduino...
Il bus I2c e' uno standard su tutti i sistemi, quindi se si vende una schedina bisogna fare in modo che funzioni su tutto


proncito

ora mi  è tutto chiaro ed userò quella configurazione con sicurezza! grazie ancora per la disponibilità e gentilezza!

Go Up