Pages: 1 [2] 3 4 ... 6   Go Down
Author Topic: [RISOLTO]Guida e spiegazione componenti per Cubo led  (Read 6377 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 423
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Etemenanki direi che mi hai convinto ahah xD mi piace la tua idea smiley
Ma poi mi chiedo, con arduino è possibile pilotare questo integrato?
posso chiederti un ulteriore favore?
potresti scrivermi le sigle dei componenti da acquistare?
Grazie mille per l'aiuto
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

I componenti dipendono dal tipo di realizzazione che vuoi fare, quindi prima decidi quella ... a proposito, il cubo vero e proprio lo hai gia costruito ? ... se no, qui ci sono alcuni utili suggerimenti sull'assemblaggio dei led, per costruirlo in modo che sembri effettivamente un cubo, e non una scultura astratta n-dimensionale smiley-razz smiley-grin (e' per l'8x8x8, quindi appare molto piu incasinato, ma i suggerimenti su misure e tecniche di piegatura e saldatura sono validi lo stesso) http://www.instructables.com/id/Come-costruire-un-led-cube-8x8x8/

Una volta realizzato quello, se vuoi pilotarlo direttamente con arduino senza gli shift register, ti servono 2 ULN2803, 4 transistor BC327, un po di resistenze assortite, un'alimentatore esterno da almeno un paio di ampere (meglio alimentare i led indipendentemente da arduino), un po di fili, e TAAAAAAANTA pazienza ... ah, gia, quella non la vendono smiley-razz smiley-grin ...

Se invece vuoi usare lo shift/driver, al posto dei due ULN ti serve uno di quegli shift/driver (hanno 16 uscite, quindi uno basta), devi vedere se trovi piu facilmente il CAT4016 oppure l'STP16DP05 in formato DIP (perche' suppongo tu non voglia metterti a lavorare con gli SMD, giusto ? smiley-wink ) ... con questo, non servono le resistenze su tutti i led, perche' la corrente e' regolata internamente per ogni uscita dalla sezione driver, basta settare la corrente sull'apposito pin  ...

O in alternativa, c'e' la via di mezzo, se non trovi facilmente quei chip shift/driver, o se costano troppo ... potresti usare semplicemente degli shift register tipo il vecchio 74HC595 o simili, due connessi in cascata per avere le 16 uscite con la funzione latch, ed usare le resistenze sui led per limitare la corrente ... come vedi le configurazioni possibili sono parecchie, dipende tutto da quale scegli e dal software che poi usi ...

Poi c'e' gente che e' andata sulla scelta piu semplice ed ha costruito il tutto senza nessun driver, pilotando direttamente i led con le uscite dell'arduino, ma non so quanto sia sicuro farlo, dato che i pin di arduino hanno un massimo di corrente, e superandolo si rischia di bruciare qualcosa ... comunque, come esempio, c'e' questo http://www.elecfreaks.com/2452.html
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 423
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma il CAT4016 e il STP16DP05 si possono comandare con arduino giusto?
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sono in pratica degli shift register ... penso sia necessario che ti scrivi il software apposito per mandargli i vari segnali e le stringhe seriali nel giusto ordine, ma in questo campo non ne so molto, deve risponderti qualcuno piu in gamba di me con la programmazione (uno qualsiasi, considerato il mio livello smiley-razz smiley-grin).
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 423
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

mentre i shift register 74HC595 si possono controllare facilmente con arduino?
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

mentre i shift register 74HC595 si possono controllare facilmente con arduino?
Certo, con ShiftOut:
http://arduino.cc/en/Reference/ShiftOut

Ecco un esempio:
http://arduino.cc/en/Tutorial/ShiftOut
Logged


Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Fondamentalmente, entrambi sono degli shift register ... la differenza maggiore non e' nel numero di bit (due 74HC in serie fanno 16 bit, tanto come uno solo degli altri) ... e' che gli shift/drivers, essendo gia progettati in partenza per applicazioni di pilotaggio di matrici a led, integrano anche 16 generatori di corrente costante, pilotabili tutti con una sola resistenza, tutto qui.

Quindi la scelta e' principalmente data dal fattore economico ... se trovi un paio di 74HC a prezzo inferiore ad uno degli altri, puoi tranquillamente usare quelli, tanto mi sa che il sistema di pilotaggio e' sempre lo stesso smiley-wink
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 31
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dopo aver letto questo ed altri post ed essermi informato un po sugli shift register non ho ancora capito una cosa però: perchè è meglio (se è meglio) usare gli shift register che un multiplex con il max7219? Ho usato quest'ultimo per il mio word clock, e ho avuto il problema che la luminosità è inferiore alle aspettative; con degli shift register avrei avuto una risposta migilore?
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

I driver come il 7219 multiplexano le uscite per cui la luminosità è inferiore rispetto all'accensione fissa che ti garantirebbe un pilotaggio senza multiplexing.
Con gli shift register puoi pilotare i led sia in modalità fissa che in multiplexing, in quest'ultimo caso il mutiplexing lo devi fare tu via software.

E' una scelta personale, alla fine. Giorni fa quando ho progettato il mio Led Clock ho dovuto scegliere se multiplexarlo oppure no. Ho scelto quest'ultima via, ed ho usato 5 shift register e 5 Uln2803, un circuito sicuramente più complicato dal punto di vista dei collegamenti ma senz'altro più luminoso come effetto visivo.
Logged


Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 423
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Avendo scelto di usare due 74hc595, devo comprare anche 64 resistenze da 180 ohm vero? (una per ogni led da 5mm blu )
Inoltre conoscete un sito online non caro? perchè i negozi nella mia zona non lo vendono il 74HC595
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Avendo scelto di usare due 74hc595, devo comprare anche 64 resistenze da 180 ohm vero? (una per ogni led da 5mm blu )
Dipende da come colleghi il tutto.
Se intendi accendere tutti i 64 led di un piano per volta, allora sì.

Quote
Inoltre conoscete un sito online non caro? perchè i negozi nella mia zona non lo vendono il 74HC595
Ebay
Logged


Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 423
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma due shift register sono sufficienti? e come vanno collegati?
Logged

Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

16 resistenze, una per ogni colonna collegata alle uscite degli shift register ... 64 dovresti metterle sui led, non sulle colonne, ed il montaggio verrebbe un po piu complicato (ed inoltre le resistenze toglierebbero piu visibilita' ai led interni) ... e poi, comunque gli strati sono multiplexati, quindi avrebbe poco senso fare tutto quel lavoro per un cosi scarso vantaggio.

Gli shift register vanno connessi in cascata, ed ovviamente pilotati con 16 bit alla volta invece che con 8 ... per collegarli in cascata devi connettere il serial data output (14) del primo al serial data input (9) del secondo, e le linee di clock e data invece assieme sui due integrati, cosi la stringa viene passata attraverso entrambi, come se fossero un solo registro ... ho trovato in rete questa immagine, non e' uno schema elettrico vero e proprio ma da comunque un'idea delle connessioni.

http://bildr.org/blog/wp-content/uploads/2011/02/74HC595_4.png
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ti ripeto la domanda: come vuoi collegare il tutto?
La risposta dipende da questo. smiley-wink

Un led 8x8x8 fatto con gli shift register implica l'uso di 2 multiplexing, uno per le file di led di un piano, ed uno per la scelta dei piani.
2 shift register non possono in alcun modo pilotare 64 led, quindi devi selezionare la prima fila di un piano, accendere i led necessari, poi selezionare la seconda fila, accendere i led di quel piano ecc.. Terminate le 8 file, devi passare al piano successivo e ripetere l'operazione. Quindi ad occhio ti servirà un terzo shift register per selezionare il piano, e pilotare con questo shift o 8 transistor oppure un Uln2803 perché da un pin di un 595 non puoi prelevare la corrente necessaria ad accendere 8 led.

Se invece usi un 7219, puoi pilotare i 64 led di uno stesso livello con quell'unico integrato senza resistenze aggiuntive (è l'integrato stesso che regola la corrente per ogni led) e poi con un 595 selezioni il piano.
Logged


Disperso nel nauseante oceano della burocrazia
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 77
Posts: 2461
Io sono l'ultimo,
e parlero' al vuoto
in ascolto.
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Leo, scusa, ma sta parlando di 4x4x4, giusto ? ... in quel caso, deve multiplexare gli strati, non le colonne ... Ogni strato e' considerato come una fila di led ripiegata, non come una serie di colonne, ad esempio:

01     02     03     04

05     06     07     08

09     10     11     12

13     14     15     16

lo shift register memorizza la stringa di ogni strato, che viene considerato come una serie lineare di 16 led, e poi accende lo strato corrispondente, e cosi via ...

Non conosco le istruzioni per arduino, ma il principio e' questo:

mandi la stringa del primo strato allo shift register -> latchi le uscite -> accendi il primo strato -> mandi la stringa del secondo strato allo shift register -> spegni il primo strato, latchi le uscite ed accendi il secondo strato -> mandi la stringa del terzo strato allo shift register -> spegni il secondo strato, latchi le uscite ed accendi il terzo strato -> e cosi via ...

in questo modo, solo gli strati vengono multiplexati, e rimangono accesi durante l'invio della stringa dello strato successivo, creando un'effetto migliore grazie alla persistenza ...
Logged

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Pages: 1 [2] 3 4 ... 6   Go Up
Jump to: