Go Down

Topic: ATMEGA644 in standalone non parte con alimentazione esterna (Read 4359 times) previous topic - next topic

superzaffo

Scusate l' attesa, ma sono preso con il lavoro.
Questa sera vi darò tutto in modo più chiaro.

superzaffo

Ecco i risultati delle misurazioni della tensione, presi dopo i diodi (nella linea di alimentazione principale del circuito)
I diodi sono 1n7004.
Come vedete, l' alimentazione usb è calata mentre quella esterna è salita.
Attualmente il diodo usb->diodo->alimentazione è un 1N5819
Poi ho inserito i diodi che ho specificato sopra, come il vostro schema.

L' alimentazione usb è troppo bassa.

ciao e grazie

leo72

Sei basso, lavorando a 16 MHz forse quei volt non sono sufficienti a stabilizzare il micro.
Strano che usando uno Schottky tu abbia 0,7/1V di caduta, quando questo diodo dovrebbe darne su 0,2/0,3V max.

Michele Menniti

400mV di variazione sono davvero troppi, dovresti misurare la corrente assorbita dal circuito.
COmunque i diodi credo siano 1n4007 e non come hai scritto tu; se li hai montati correttamente sul 4007 in serie all'OUT del 7805 devi avere 5,7V sull'anodo e 5V sul catodo (±0,1V); invece riguardo l'1n5819 sull'anodo devi avere una tensione di 0,2-0,3V > rispetto a quella che hai in uscita, sul catodo. Hai fatto queste verifiche?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

superzaffo

Allora.. i diodi sono dei 1n4004, ma sono circa come i 4007.
Ora ho isolato solo il circuito del 644 standalone e ho misurato la tensione con alimentazione usb catodo del 1n5819.
Il circuito è costituito dal 644 con il solito circuito standalone e 3 led e relative resistenze (uno sempre acceso e due che lampeggiano alternativamente).
Il tester mi da 4.66V
Invece nell' anodo 4.94V

Invece con l' alimentazione esterna, ho nel anodo 5.5V e nel catodo 4.85V (diodo 1N4004). Con lo stesso diodo anche nel pin centrale del 7805, collegato a GND.




Michele Menniti

Le cadute sono più o meno compatibili con i tipi di diodi, a questo punto puoi mettere un 5819 al posto del 4004 in serie all'uscita, mentre quello che va tra centrale e gnd lo lasci 4004, così avrai in uscita circa 5,1-5,2V.
Della precisione del multimetro sei sicuro??
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

superzaffo

Si si è uno professionale... e nel dubbio ne usato in parallelo un altro più piccolo e davono gli stessi identici valori.
Ok proverò così, ma mi puoi dire i calcioli che hai fatto per arrivare a questi valori ? Si basano tutti sulle cadute di tensioni che hanno i diodi ?

Michele Menniti

sì, nient'altro, la serie 1N400x (l'ultima cifra indica solo la tensione di lavoro) è rappresentata da diodi raddrizzatori normali ed ha una caduta di tensione media di 0,6-0,7V; il l'1N5819 è un diodo veloce scottky, la caduta di tensione caratteristica è di circa 0,2-0,3V; così se al posto del 4004 metti in uscita (ma SOLO lì!) un 5819 recuperi circa 0,3-0,4V
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy